Criptovalute, la corsa al record storico di Bitcoin entusiasma i mercati

Dopo una lunga rincorsa, il Bitcoin ha raggiunto il record storico in prossimità dei 20mila dollari. La regina della crypto ha così superato il precedente top del 2017, quando ci fu un boom improvviso ed esplosivo. Fu allora che le criptovalute divennero oggetto di attenzione in tutto il mondo, e quei riflettori non si sono mai più spenti.

Corsa e prospettive della regina delle criptovalute

bitcoinLa regina delle criptovalute aveva tentato l’assalto al record già settimana scorsa, ma era rimbalzata proprio a un passo dal traguardo. Subito dopo era scivolata bruscamente verso i 16.000 dollari nel giro di tre giorni. Quella escursione al ribasso del 20% circa, ha ricordato a tutti quanto le criptovalute siano ancora un asset particolarmente volatile e brusco tanto nelle accelerazioni quanto nelle retromarce. Insomma, si tratta di una asset class da “maneggiare” con molta attenzione. Chi adotta intraday trading, tecniche lo sa bene.

Cosa c’è dopo i 20mila?

Se finora il mondo dei trader aveva un obiettivo chiaro in mente, ossia il record, adesso lo scenario è tutto da decifrare. Le premesse per un ulteriore exploit ci sono tutte. Un fattore incoraggiante ad esempio è il terzo halving della storia del Bitcoin. Nelle due precedenti volte in cui c’era stato un dimezzamento della quantità prodotta, i prezzi della più famosa tra le criptovalute avevano corso nei 12-18 mesi successivi.

Consiglio: anche per le criptovalute può essere interessante studiare come funziona strategia Fibonacci forex.

Citibank vede tutto rosa

Se le proiezioni fossero confermate, la criptomoneta creata da Satoshi Nakamoto potrebbe schizzare fino a 50.000 dollari. C’è peraltro anche chi preannuncia un volo ancora più entusiasmante, fino a 318.000 dollari a fine 2021 (lo dice Tom Fitzpatrick di Citibank). La base di questa affermazione è che il Bitcoin è un po’ come l’oro, per via del fatto che ha un’offerta limitata. Ma a differenza dell’oro il suo prezzo può oscillare liberamente.
A favore del Bitcoin giocherebbe poi un altro aspetto. In un’epoca caratterizzata dal Covid e dal denaro a basso costo offerto dalle banche, gli investitori cercano asset class che non saranno influenzate da fattori esterni.

Criptovalute, la corsa al record storico di Bitcoin entusiasma i mercatiultima modifica: 2020-12-02T10:29:04+01:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.