Borse europee di nuovo in discesa. Omicron torna a minacciare la ripresa

La paura legata all’incertezza su Omicron spaventa di nuovo le Borse Europee, che innestano nuovamente la retromarcia dopo un solo giorno di rimbalzo.

Cosa è accaduto nelle Borse Europee

borsa-piazza-affariDella nuova variante Covid non si conosce ancora molto, e rimangono dubbi sulla sua contagiosità e sulla efficacia dei vaccini attuali. Quello che ha scosso di più i mercati è il primo caso acclarato di contagio di variante Omicron negli USA. Come conseguenza, la Casa Bianca ha imposto nuove restrizioni sui viaggi.

Ma sul percorso delle Borse Europee pesano anche altri fattori. Anzitutto le prossime mosse della Fed e delle altre banche centrali: quando ci sarà la stretta? A breve o più in là?
Infine, in focus c’era ancora la questione petrolio, con la riunione dell’Opec+ che oggi ha confermato l’accordo esistente per aumentare la produzione a gennaio di 400.000 bpd.

Il bilancio

A essere protagonista è ancora la volatilità (che possiamo misurare con l’Engulfing bullish bearish). A Milano il FTSE MIB arretra dell’1,39% a 26.005 punti, dopo essere affacciato anche sotto la soglia dei 26mila punti. Si muove in territorio negativo anche il FTSE Italia All-Share, che archivia la seduta a 28.516 punti, in calo dell’1,40%.

Anche nel resto delle Borse Europee ci sono molti segni rossi. Il DAX Francoforte perde 1,35%. Parigi segna -1,25% mentre Madrid è la peggiore con -1,6%. Londra poco sotto i livelli della vigilia.
Intanto, a Wall Street ci si muove in moderato aumento.

Nota operativa: anche sugli indici si puà fare trading con paypal broker.

La giornata di Milano

Alla Borsa Italiana il controvalore degli scambi è stato 2,26 miliardi di euro, in calo del 16,23% rispetto a ieri. I volumi scambiati sono scesi da 0,79 miliardi a 0,64 miliardi.

Per quanto riguarda i singoli titoli, a Piazza Affari brilla Telecom Italia (+2%), dopo che il ministro allo Sviluppo economico Giorgetti ha parlato di azienda strategia e di controllo necessario sll’offerta di Kkr.
Tra le banche appaiate con un calo dello 0,97% Intesa Sanpaolo e Unicredit; quest’ultima è in attesa della presentazione del nuovo piano in programma il 9 dicembre. Cresce invece Banco BPM, +1,47%.
Seduta nera per STMicroelectronics, -6,62%. Male anche il comparto sanitario (-2,7% Diasorin, -3,1% Amplifon) e le utility: Enel scende del 2,44%.

Borse europee di nuovo in discesa. Omicron torna a minacciare la ripresaultima modifica: 2021-12-02T19:02:59+01:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.