Ad Arte|Ristoranti e Studi legali

ad arte

Tempi ad Arte. Da Joseph Beuys che la voleva fuori dai musei, nell’agire sociale, all’Arte esposta in nuovi spazi – conclamati idonei dall’arguzia del professionismo come Ristoranti e Studi Legali – tutti possono occuparsene. Un Tanto al chilo. Artisti al Chilo. “Dandi” sono gli Avvocati dei Creativi, lo studio romano si occupa di Diritti d’autore e industriale e ambisce a momenti di approfondimento e di confronto critico, informale e aperto su temi dell’industria culturale con una serie di incontri. Oggi il primo all’interno del Mercato Italia di Roma e sarà dedicato alla presentazione delle opere e all’intervista del giovane fotografo Simon D’Exèa. Il fenomeno non è nuovo Il sole 24 ore ne parla nel 2013 in questo articolo, Gli avvocati promuovono il contemporaneo.

E dolce Arte, o dolci ad arte, di proposito volti alla perfezione, a regola d’arte. Grani di pepe del Nepal, scorze di limone di Sorrento e latte fresco, un pasticciare preludio fotografico del dolce del giorno  nelle storie di Fabio Camilli, architetto notturno anche in versione horror nel suo Ristorante che così ospita arte:

Zoom di Salsa ai Lamponi e frutti rossi. Dischi  di panna aromatizzata pronte a trasformarsi in Panne cotte. A0
dolce_arteFC2019_n3 dolce_arteFC2019_n2 dolce_arteFC2019_n4
Ad Arte|Ristoranti e Studi legaliultima modifica: 2019-11-15T05:13:43+01:00da Dizzly
Share on TwitterShare via email

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.