Sala Giorgio Galli

Opera Domus

SALa2

Sala2

Sala 2

Giorgio Galli

artista in transito

Karin Lindström


Il luogo di aggregazione attorno al quale si ritrova l’armonia del quotidiano, la cucina, l’ambiente del fuoco, del ristoro, il calore e la vitalità della casa. La sala della poltrona rossa. Il buffet, il grande tavolo e le pareti diventano il supporto per le opere nella fucina dell’incontro.  Qui, un’opera di Giorgio Galli sostituisce gli ammenicoli da mensola. Ricordo del suo passaggio, diventa segno e calendario d’arte che dà appuntamento alla storia e alla materia ceramica. Altre eruzioni, crateri di Galli mentre la dimensione dell’argilla di Lindström restituisce identità croccante alla primavera, fresca di colori che sono un Boost vitaminico. Entrambi gli artisti per curare mali e paure. La sala è storicamente abitata da serie “Berlin n 3”  di Giorgio Galli  (2007), tecnica mista, colori, metalli, vetro. Di Carlo Marchetti  alla parete Nascita Tecnica Mista  1993

Berlin Giorgio Galli

Berlin n 3

 

Segui il percorso di

SALA2

ARTEinTRANsitOclicca il banner e torna alla HOME

torna indietro sala1

0

 l’EXPO dalla SALA1

 

 

Sala Giorgio Galliultima modifica: 2020-03-18T21:59:16+01:00da Dizzly
Share on Twitter