Creato da DgVoice il 20/11/2008

RADIODgVoice Vintage

I love my web radio !

 
 

      migliori motori di ricerca

 

YOUTUBE CHANNEL BY CELEBRTYELITE

 

Entra nell'area aiuto
dei servizi di LIBERO !

Per qualsiasi problema troverai semplici FAQ che possono aiutarti, se non bastano clicca su NO alla fine della FAQ e compila la form, lo Staff di Libero Risponde ti aiuterà !

 

 

 

Clicca sul logo e leggi il Blog
 per scoprire come difenderti dalle loro truffe !

 

 

Scopri PlayVideo! Clicca qui!

 
PLAYLIST!

Scegli la tua playlist da inserire nel blog, trovi i codici cliccando sui nomi degli artisiti: copia il codice in un box personalizzabile, salva e il gioco è fatto!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

clodspacedeiloggipitturediguerram.pia0cinottinovaserpgc.vignarolilacky.procinoarch.zambellilicioblucelatinogryllo73angelina.mazzamauroserena202
 
 

CANALE YOUTUBE BY DGVOICE

 

PRC

 

 

« LE UDIENZE SI DISCUTONO ...IL SESSO SAFFICO E’ LA F... »

ATLANTA, LA CAPITALE MONDIALE DEI MORTI VIVENTI

Post n°1102 pubblicato il 30 Ottobre 2011 da DgVoice
 

Halloween si avvicina ed in molti si preparano con travestimenti vari a festeggiare quella che comunemente viene definita la Festa dei Morti. Secondo la National Retail Federation il vestito più gettonato anche per quest'anno resta il tradizionale Zombie che risulta a tutt'oggi essere il travestimento più trendy, seguito da streghe, pirati e vampiri.
Ma se il travestimento da zombie è un must in occasione di Halloween è bene sapere che c'è una città che più di ogni altra è designata ad essere la capitale mondiale dei morti viventi con grande orgoglio dei suoi abitanti: Atlanta!

Secondo il New York Times, infatti, la capitale della Georgia è anche la capitale mondiale degli zombie, e i suoi abitanti non potrebbero esserne più orgogliosi. Il titolo ovviamente non è stato assegnato a caso: ad Atlanta si svolgono alcune delle parate più grandi degli Stati Uniti e abbondano le case "infestate" dagli zombie per la festa di Halloween. Inoltre, la città è stata scelta come sfondo per "The Walking Dead", uno degli show televisivi più conosciuti tra quelli dedicati al genere. Per partecipare come comparse alla serie tv, arrivata alla seconda stagione, ogni anno più di 6.000 persone si presentano al casting con i vestiti strappati, le facce dipinte di grigio e il corpo coperto di finto sangue. Solo i migliori 200 zombie alla fine sono selezionati, diventando una sorta di star cittadine.

L'industria del cinema horror sembra effettivamente apprezzare gli sfondi sinistri offerti dallo stato del sud: solo nel 2009 ben due film, "Zoombieland" e "Halloween II", sono stati filmati in Georgia, mentre altre tre serie tv di genere vampiresco-zombie, "Teen Wolf," "Vampire Diaries" e "Drop Dead Diva", sono attualmente girati in città.
Parte della predilezione di Hollywood per Atlanta e dintorni si spiega grazie agli incentivi fiscali per il cinema - tra i più vantaggiosi di tutti gli Stati Uniti - previsti dalla legge statale. Di fatto, dal 2008 ad oggi i dollari spesi per produzioni televisive e cinematografiche sono passati da 260 a 683 milioni.

Anche la compassata agenzia federale per la prevenzione delle epidemie che ha sede nella capitale, il Centers for Disease Control and Prevention, ha recentemente contribuito ad alimentare la fama cittadina, pubblicando una scherzosa guida in cui si spiegava come sopravvivere ad una eventuale "Apocalisse degli Zombie".

Come sempre, però, c'è chi è pronto a mettere in discussione il primato della città. A contendere ad Atlanta il titolo di capitale mondiale degli Zombie ci sono infatti Seattle - dove si svolge ZomBcon, una convention tutta dedicata ai morti viventi - e Pittsburgh, dove ogni anno si celebra il World Zombie Day, giornata mondiale degli zombie.

Quindi se tra i vostri progetti futuri è in programma un viaggio ad Atlanta sappiate che potreste ritrovarvi faccia a faccia con uno zombie dal quale nulla avrete da temere o almeno lo si spera!!!

Pubblicato da Staff Radio DgVoice, Rossella. 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
 

ULTIMI COMMENTI