Creato da: onda.innamorata il 17/07/2008
Il quaderno dei deliri

Salvo ove specificato, le immagini di questo blog sono prese da Internet. Qualora avessi infranto qualche copyright, pregherei l'interessato/a di contattarmi. Provvederò immediatamente a rimuovere l'immagine in questione.

Image and video hosting by TinyPic

 

Area personale

 

Wishlist

Image and video hosting by TinyPic

- Fare il cosplay di Kai [X]
- DVD  1-2-3 di GTO

- Numero 9 di Gals! [X]
- Imparare a cucire
- Videogioco per il DS [X]
- Andare a ballare a Prato
- Trench rosso
- Un BeyBlade [X]

- Andare in un locale LGBT
- Fare un viaggio in Giappone
- Passare il Capodanno con Loro [X]
- R4 per il Nintendo DS
- Tingermi di verde
- Andare all'Hard Rock di Firenze
- Parasole gotico
- Andare a vivere da sola [X]
- Passare l'esame di arabo [X]
- Vedere "Lo Hobbit" 3a parte

- Orecchini rossi [X]
- Action figure di Suigintou
- Ombretto blu elettrico [X]
- Matita per occhi [X]
- Computer nuovo [X]
- Rifare la tessera di Bottega Verde [X]

- Orecchini viola [X]
- Matita correttiva per labbra
- Completare "Life"

Image and video hosting by TinyPic

 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

MI TROVI ANCHE...

Image and video hosting by TinyPic

  • Su Deviantart:
    xenyaphobic.deviantart.com
  • Su Instagram:
    polkadotschocolate
  • Su Animeclick:
    XenyaPhobic
  • Su Blogspot:
    antrodeigeek.blogspot.it
 

 

 

CheFineHaiFatto?

Post n°657 pubblicato il 01 Settembre 2014 da onda.innamorata
 

Image and video hosting by TinyPic


Hallo September, hallo Herbst! <3

Salve a tutti!
Chiedo umilmente scusa per la mia assenza iper-prolungata, ma sono successe tante di quelle cose che non so da dove cominciare!
Se non erro sono sparita dal Riminicomix (che, grazie a D. e al Tuc, è andato molto bene). Dopo è stata la volta della Festa dell'Unicorno, a Vinci, a cui mi sono presentata con Imrik, il ragazzo che scrive il secondo blog insieme a me, e anche questa fiera è andata particolarmente bene.
A proposito di Imrik, sono anche andata in vacanza con lui e un suo carissimo amico in Puglia! Così mi sono presa una settimana di stacco. Nel frammente, però, sono finita sotto antidepressivi/ansiolitici a causa dello stress dato dalla tesi. E ne avrò ancora per un po'.

Ho finito la prima bozza della tesi, ma la mia relatrice mi caga il giusto. = = Quest'estate non me ne sta andando dritta una! Il tempo passa da un caldo mostruoso a nuvoloni e diluvi universali, per cui a parte durante la settimana in Puglia non sono neanche andata più di tanto al mare. Ho letto solo un libro, cosa che mi urta indescrivibilmente tanto. Inoltre ho completamente perso l'appetito, e ho perso tutta l'estate a sgobbare sulla tesi e avere attacchi d'ansia e crisi di pianto. Oltretutto l'antidepressivo mi ha dato tanti di quegli effetti collaterali che non riesco più a contarli, e mi è venuta pure una specie di bolla sulla mano che mi ha fatto spendere una badilata di quattrini fra dermatologo e farmacia.

Come ultima novità, io e Imrik abbiamo scoperto di esserci ri-innamorati l'uno dell'altra, però siamo ancora in una situazione di stallo, viste le mie condizioni abbastanza precarie e tutte le incertezze che abbiamo. Però abbiamo passato un bel week-end: siamo andati al cinema a vedere Dragon Trainer 2 (molto carino, lo consiglio!), abbiamo mangiato al ristorante indiano e siamo andati alla Luminara a San Giuliano. ^___^

E niente, per adesso questo è tutto! Scriverò appena avrò qualcosa di interessante da dire = =

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ShakerEBaciDifficili.

Post n°656 pubblicato il 04 Luglio 2014 da onda.innamorata
 

Signori e signore, è ufficiale: ho finito gli esami! Mercoledì ho dato l'ultimo, e adesso sono libera e felice! Devo solo decidere se rifiutare o meno il voto di mediazione orale d'inglese, perché ho preso proprio poco... e dovendo fare la tesi in inglese appunto, il calo drastico della mia media non è stato proprio il top = = Solo che ho paura a ridarlo, perché la tipa ha palesemente sfogato le sue frustrazioni personali sulla mia media, e non solo la mia, ma un po' di tutti. Mmm... devo riflettere! >.<
L'ultimo orale invece è andato benissimo, grazie al cielo! Una preoccupazione in meno!

Che altro dire? Il cosplay è ancora da finire, ho comprato un nuovo videogioco per il DS (trovate le mie impressioni sul secondo blog) e poi... ah, sabato sera sono andata in discoteca con il Tuc, il meccanico dagli occhi verdi (penso che lo chiamerò D., l'altro soprannome è un tantino troppo lungo) e una ragazzina di prima superiore che non avevo mai visto e che si è rivelata semplicemente adorabile. Abbiamo incontrato anche il mio ex V. e la sua fidanzatina che mi odia a morte, ma per fortuna è andato tutto bene, anche perché non ci siamo parlati! xD La discoteca era carina, anche se l'età media era decisamente inferiore alla mia: qualcuno dietro di me ha commentato "Ma che c'è, una festa della scuola?". Avrei voluto esprimere la mia approvazione, ma se leggete il blog da un po' saprete di certo che io stessa sembro una quindicenne, quindi non sarei stata molto credibile e ho lasciato perdere. >.> I drink erano una presa per il culo con dentro il ghiaccio, c'era talmente tanta gente che non si respirava e l'intrattenimento era fatto dai tizi de Lo zoo di 105. Insomma, riassumento: quindicenni sbronzi e sudaticci che urlavano parolacce a random. Però non posso negare di essermi divertita, in fondo per una volta che sarà mai! Diciamo che ho festeggiato la conclusione degli esami, e poi quando la compagnia è quella giusta la serata non può che riuscire bene!

A questo puntola scena cambia: sono le 6.00 del mattino, il sole è sorto e io e D. siamo nella sua macchina, da soli, sotto casa mia. Ispirata dalle prime luce del mattino, gli dico senza tanti preamboli:
- Beh, almeno un bacio me lo puoi dare, no?
- Perché?
Che cazzo di domanda è?!
- Mah, così.
Insomma, finalmente mi dà 'sto cavolo di bacio (ammazza oh, è un bacio, e che sarà mai!) e io scendo dalla macchina.
C'è stata un'altra breve conversazione, dopo, ma nonostante sia simpatica e priva di parolacce/bestemmie/volgarità la terrò per me, prima che qualche simpaticone mi faccia una morale di cui non ho bisogno!

Che dire... le novità finiscono qui, anche se ho finito di studiare non è che la mia vita sia così affascinante! Spero di avere qualche bella sorpresa nel prossimo futuro!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

CronacheDiUnEsameQualunque.

Post n°655 pubblicato il 18 Giugno 2014 da onda.innamorata
 

Image and video hosting by TinyPic

Sono le 8.30 del mattino, e io mi sono svegliata stranamente bene. E' fresco, ma c'è il sole. Il mio bar di fiducia è chiuso, ma mi avvio coraggiosamente verso la facoltà per sostenere il mio penultimo esame, purtroppo senza caffè in circolo. Chiacchiero con i miei compagni, fumo una sigaretta ed entro in biblioteca. La professoressa sembra scomparsa nei meandri del nulla, quindi vado a prendere un caffè alla macchinetta. Niente, è rotta, scherzavo.
Esco, fumo un'altra sigaretta e rientro. La professoressa è apparsa magicamente nel laboratorio, nonostante io sia stata tutto il tempo davanti all'unica entrata e non sia passata da lì. Beh, poco male, tanto lo sapevo che è una strega. Firmo il verbale, prendo lo zaino e mi apposto sulla porta.

Professoressa: Bene, chi inizia?
Io: Io!
Entro e mi siedo.
Prof: Ah, la più temeraria?
Io: No, la prima in ordine alfabetico!
Prof: D'accordo, siete organizzati così?
Io: In realtà non siamo organizzati, l'ho dato per scontato.
Prof: Non c'è problema.
Io: Mi scusi un attimo, ma i ragazzi qui accanto stanno facendo troppo rumore, e io gradirei essere concentrata.
Lei non fa neanche in tempo a darmi la sua approvazione che mi alzo e dico agli altri di starsene un attimo tranquilli. Torno a sedere.
Prof: Bene. Iniziamo da simultanea? O preferisci consecutiva?
Io: Va bene simultanea.
Prof: Bene. Allora, facciamo il video della Merkel sui mondiali.
Fantastico! Li ho preparati praticamente tutti, e quello è il più facile! Mi metto le cuffie. L'egregia signora cancelliera chiacchiera della sua nazionale e della sua visita in Brasile, e io traduco in italiano gesticolando come una forsennata. Finisco, mi levo le cuffie e tiro un sospiro.

Professoressa: Bene. Adesso raccolgo il file e facciamo consecutiva. Tema: l'Alzheimer.
Meraviglioso, ho fatto una cinquantina di traduzioni su quell'argomento, ormai lo so trattare pure in ostrogoto. Cuffie, a me!
Quando finisco di chiacchierare in tedesco, con tutte le declinazioni e i genitivi miracolosamente al posto giusto e anche in maniera piuttosto fluente, mi tolgo le cuffie e sospiro di nuovo.
Prof: Hai sofferto?
La guardo con aria di sfida, visto che ho fatto sempre schifo ai suoi esami e stavolta me lo posso permettere.
Io: Ahah, sofferto direi di no, visto che tradurre è il mio lavoro, si potrebbe dire.

Strappo gli appunti dal blocco, li consegno e aspetto che mi chieda il libretto.
Prof: Il voto lo saprai a breve. La direttrice vi ha già fatto sapere quando dovete averlo?
Io: No, non lo so.
Prof: Ma avete già i voti degli scritti?
Io: Sì, tutti.
P: E com'è andata?
I: Oh, bene. Molto bene.
P: Che media hai?
I: Oh, in questo momento non me lo ricordo, ma ho preso un 25... un 30 e lode...
Mi scosto i capelli dalla faccia con l'espressione che dice a chiare lettere "me la sto tirando un sacco", mentre lei mi guarda come se non mi avesse mai visto prima.
P: E, ehm, le lingue settoriali?
I: Oh, quelle della professoressa M., dice? Beh, 27 a entrambe.
P: M-m, o-ok. Beh... avrai presto il voto, comunque di media ti verrà un 28 o 29. Comunque alto. E' andata bene.
I: Sì, grazie e arrivederci!
Vado fuori a chiamare il prossimo, faccio l'occhiolino, informo un po' gli altri su quello che è successo e me ne vado, tranquilla e beata, a prendere un caffè al bar, che adesso è aperto, completando il già positivo quadro del giorno. Per il resto della mattinata ho solo pulito il bagno e cazzeggiato per ricompensarmi :3

Sì, lo so, ultimamente me la sto tirando un sacco, ma oggi sono stata così brava che mi stringerei la mano da sola! xD Anche se so bene che i tre mesi di stage in Germania hanno praticamente fatto miracoli, ed è quasi tutto merito loro! Sono appena usciti i risultati, ho preso 27 a consecutiva e 29 a simultanea. Media: 28; voto modulo di mediazione: 30! :D

Adesso ne rimane solo uno, dopodiché potrò andarmene a tutte le fiere del fumetto che mi pare senza rimorsi di coscienza! Il mio nuovo cosplay è già in fase di lavorazione, anche se mia madre e mia nonna ci stanno smattando parecchio perché è un po' più complicato del precedente! :P

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

UniversityLife.

Post n°654 pubblicato il 10 Giugno 2014 da onda.innamorata
 

Image and video hosting by TinyPic

Ieri ho dato il terzultimo esame prima della laurea! Si trattava di mediazione orale inglese, che è divisa in due parti: simultanea e consecutiva. Non so se ne ho mai parlato, ma per farla breve: consecutiva consiste nell'ascoltare un testo in italiano e prendere appunti, per poi ridirlo in inglese; in simultanea invece si ascolta un testo in inglese e lo si ridice in italiano, tutto contemporaneamente. Consecutiva è andata bene, simultanea invece un po' meno, perché mi sono persa in un paio di punti. Comunque spero di averlo passato!

I voti degli scritti, invece, stanno arrivando al rallentatore, una materia per volta. Ne mancano ancora due. E' una seccatura, ma almeno sono bei voti!

Mediazione passiva tedesco: 30 e lode
Mediazione attiva tedesco: 25
Lingua generale tedesco: 27
Lingua affari tedesco: 27
Mediazione attiva inglese: 27
Mediazione passiva inglese: 29

Poi diranno che lo faccio per vantarmi, ma in effetti un po' è così e quindi lo dico lo stesso: ho preso il mio primo 30 e lode! Evviva! *w* Peraltro era l'unico esame per cui non avevo né fatto un glossario né ripassato nulla, quindi la mia gioia è moltiplicata! xD
Adesso non mi resta che mettermi sotto per fare gli ultimi 2 esami e sperare non dico di prendere voti eccellenti, ma almeno di passarli (in realtà non sono una che si fa problemi per la media, anzi xD). Così poi mi rimarrà da scrivere solo la tesi!

Intanto, giovedì andrò al mare con mia madre e a comprare la stoffa per il prossimo cosplay (perché almeno un cosplay me lo sono meritato, dai!). Non so come sia il clima in altre parti d'Italia, ma qui a Pisa si frigge dal caldo, tanto che l'unico posto dove si può star bene è proprio il mare: ecco perché ho deciso di andarci, nonostante non sia una patita dell'abbronzatura o della spiaggia in genere. Che poi voglio dire, è giugno ed è normale che il clima sia questo, quindi non c'è bisogno di lamentarsi ogni 5 minuti su Facebook! Piuttosto siate contenti che non piove, eccheccavolo. >.<


Detto questo, io vado a studiare, altrimenti non mi laureerò mai! Buona giornata a tutti!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

LeBibliotecheSonoBruttiPosti.

Post n°653 pubblicato il 05 Giugno 2014 da onda.innamorata
 

Image and video hosting by TinyPic

"No, vabbè": questa è l'unica frase che può commentare tutti gli strani avvenimenti di questa giornata.

A parte le classiche pulizie (era un po' che non tornavo a Pisa e la casa mi reclamava a gran voce!), oggi ho studiato. Siccome in casa non riesco a concentrarmi, sono andata nella biblioteca della mia facoltà. Sapevo di trovarla completamente sgombra, visto che tanti preferiscono studiare a casa e molti ragazzi del sud se ne sono andati. Tutta contenta, vado al computer a prendere dei file di storia dell'arte che mi mancavano. E qui cominciano i problemi: ci ho messo 20 minuti perché erano talmente tanti che non c'era spazio nella pennetta. E vabbè, cancello un po' di roba e nel frattempo ascolto la registrazione di una lezione. Finché non sento "CIP". Ho pensato venisse da fuori, o che fosse un difetto di registrazione. "CIP". Vabbè, ho capito, stacco la pennetta e vado fuori a fumare. Rientro. "CIIIIP!". Insomma, c'era un uccellino terrorizzato che si era perso nella biblioteca, e si era nascosto in mezzo ai cavi del computer. O___o Ho aperto la porta della biblioteca e ho aspettato che se ne andasse. E' rimasto un'ora a fissarmi mentre studiavo, prima di rendersi conto che la porta era aperta e ovviamente, in questo lasso di tempo, il suo dolce cinguettio mi ha impedito di concentrarmi adeguatamente. -___-

Per cui, dopo 20 pagine si è fatto orario di chiusura: vabbè, vado in bagno e me ne torno a casa. Tutta convinta salgo le scale e prendo il corridoio che porta al bagno. Solo che non c'è più, il bagno, e a onor del vero non c'è più neanche il corridoio. Tutto ciò che è rimasto è un'infinità di calcinacci, perché la gente ha avuto la brillante idea di ristrutturare la scuola proprio in periodo d'esami! Ma bravi, eh. Siete proprio dei bomber.

No... vabbè.

[Today's soundtrack:
No game no life OP]

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »