Blog
Un blog creato da frmango il 14/04/2009

Anima e Mito

Chiamate, vi prego, il Mondo La Valle del Fare Anima. Allora scoprirete a cosa serve il mondo. J. Keats

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 27
 

 

Anima e autunno.

Post n°309 pubblicato il 23 Ottobre 2014 da frmango
 

 

Autunno con sentimento.

 
 
 

Anima e disagio mentale.

Post n°308 pubblicato il 20 Ottobre 2014 da frmango
 

Prima che il disagio mentale venga riconosciuto, diagnosticato e curato vi è una fase in cui il disagio mentale crea evidenti disagi nelle relazione e nelle vita sociale. L'equilibrio del comportamento è evidentemente legato all'equilibrio affettivo e all'equilibrio nelle relazioni sociali. Lo squilibrio può manifestarsi attraverso il delirio; quella convinzione certa che non viene cambiata da dati di realtà. Il delirio di gelosia, il deliro di persecuzione, il delirio querulomane. Quest'ultimo fa la fortuna degli avvocati. Nella distorta convinzione di aver subito un torto comincia a inoltrare denunce. In letteratura si evidenzia come un forte stress o un forte evento traumatico insieme a una predisposizione psicologica è alla base dello sviluppo della patologia psichiatrica. Il disagio può rimanere latente, non riconosciuto e esplodere con gesti eclatanti delittuosi o permanere quella conflittualità dei rapporti che crea molti disagi nella vita quotidiana. Quanti condomini hanno una guerriglia in corso da anni con un querulomane che pensa di aver subito un danno ? Quanti ambienti di lavoro sono inquinati dal paranoico che sospetta gli altri di soffiargli le idee? Quanti  coniugi sono convinti di trovare sempre conferme dei continui tradimenti dell'altro?

 
 
 

Anima e aldilà visto dai bambini.

Post n°307 pubblicato il 04 Ottobre 2014 da frmango
 

Chiacchieravo con una bambina molto intelligente per  i suoi sei anni e molto provata dalla vita per la sua tenera età.  A un certo punto parlava del diventare vecchi e della morte, chiedeva del paradiso. Ne parlava con la naturalezza  e con la curiosità con la quale solo i bambini sanno fare. Gli ho detto che dopo la morte c'è la vita. Lei mi ha risposto" Ho capito rinasco e avrò di nuovo mamma Vera, poi mamma Mimma, poi la Comunità" Io in quel momento ho sorriso per l'intuizione provando un tonfo al cuore per le sofferenze patite dalla piccola. I bambini sono egoisti ma i genitori naturali di questa piccola sono.....

 
 
 

Anima.

Post n°306 pubblicato il 22 Settembre 2014 da frmango
 

"Coloro che vogliono soddisfare il loro amore fisico contro le leggi e la natura cominciano indubbiamente seguendo una tendenza naturale, ma poi, allontanandosi dalla retta via, si smarriscono e precipitano perchè non hanno conosciuto il fine a cui l'amore li conduceva... Così il desiderio del bene produce spesso una caduta (πτωμα) nel male"

Plotino

 
 
 

Anima e conoscenza.

Post n°305 pubblicato il 15 Settembre 2014 da frmango

Sapere aude, dice Orazio, sapere aude riprende Kant.Abbi coraggio di sapere, conoscere, ma ancora di più abbi il coraggio di usare la tua intelligenza. Oggi più che mai ve ne e bisogno.

 
 
 

Anima e vita.

Post n°304 pubblicato il 11 Settembre 2014 da frmango

Oggi abbiamo accompagnato la "piccolina" al suo primo giorno di scuola elementare. Emozionata, seduta nel banco con le braccia conserte ascoltava la maestra, le sue gambette si muovevano nervosamente. Stamattina ci ha chiesto di rimanere in classe con lei; gli abbiamo risposto che se la maestra avesse voluto saremmo rimasti. Una dolce bugia per rasserenarla. In bocca a lupo piccola.

Il primo giorno di scuola

Suona suona la campanella,
scopa scopa la bidella,
viene il bidello ad aprire il portone,
viene il maestro dalla stazione
viene la mamma, o scolaretto,
a tirarti giù dal letto…
Viene il sole nella stanza:
su, è finita la vacanza.

Metti la penna nell'astuccio,
l'assorbente nel quadernuccio,
fa la punta alla matita
e corri a scrivere la tua vita.
Scrivi bene, senza fretta
Ogni giorno una paginetta.
Scrivi parole diritte e chiare:
"Amare, lottare, lavorare"
.

Gianni Rodari, Filastrocche lunghe e corte, Editori Riuniti

 

 
 
 

Anima e vita.

Post n°303 pubblicato il 10 Settembre 2014 da frmango
 

"l'esperienza è il solo e unico nutrimento dell'anima"

(J. Hillman - Il suicidio e l'anima - Ed. Atrolabio, pag. 21),

Non dimentichiamo che la vita, l'esperienza, gli incontri nutrono l'anima, l'arrichiscono, la cambiano portando avanti il processo di crescita e del "diventare pienamente quello che si è".

 
 
 

Anima e conoscenza.

Post n°302 pubblicato il 04 Settembre 2014 da frmango
 

"La conscenza dell'altro ha questo di speciale:  passa necessariamente attraverso la conoscenza di se stesso."

I Calvino.

La conscenza di sè, delle proprie fragilità e la loro accettazione è la via per ri-conoscere e accettare le fragilità dell'altro e forse per rendere il mondo migliore.

 
 
 

Anima e fragilità.

Post n°301 pubblicato il 21 Agosto 2014 da frmango
 

"Ascolta la tua scienza,
secondo cui quanto più si è perfetti
tanto più s'avverte il bene e il male."

  Dante Alighieri. Divina Commedia  Inferno Canto VI

Come il cristallo, bello e delicato.  Così sono alcune anime; sensibili e perfette. Basta poco, una parola, un sorriso, un intonazione di voce e subito avvertono il colpo, così come una parola un sorriso le risolleva. La sensibilità e i sentimenti svelano la sensibilità e la  fragilità della nostra anima.

 

 
 
 

Anima fragile

Post n°300 pubblicato il 14 Agosto 2014 da frmango
 
Foto di frmango

Attenzione fragile: maneggiare con cura. Così è la mia anima ora, così sarà il mio corpo sempre più nel tempo. Questo è il motivo della mia professione; prendermi cura della fragilità. A volte la delicatezza della nostra anima ci chiede di uscire di scena, tirare giù il sipario. Non sempre una frase, una definizione medica spiega tutto, a volte è una scelta sana  da rispettare.

Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti o che non hanno mai inciampato. A loro non si è svelata la bellezza della vita.

B.Pasternak

 
 
 

Anima e evento.

Post n°299 pubblicato il 13 Agosto 2014 da frmango
 

Le immagini dei profughi, i bambini in fuga su sentieri di montagna, le tante storie drammatiche, i morti, mi fanno sentire mancante, quasi in colpa. Non si può rimanere indifferenti di fronte a un evento epocale

Evento tutto ciò che accade, tutto ciò che ci sconvolge, tutto ciò che ci attraversa.

 
 
 

Anima e medioevo.

Post n°298 pubblicato il 10 Agosto 2014 da frmango
 

 Miliziani Jihadisti dell Isis stato islamico. Sono i protagonisti invasati che in nome di un dio sono certi che sia giusto trucidare persone; è una nuova follia che si aggiunge alle tante follie del nostro tempo. Ma come può un essere umano non fermarsi di fronte ai bambini? Come può un essere umano arrivare a tanta scelleratezza? Come può un essere umano fare tanto? Saranno sti miliziani figli, padri, fratelli,non hanno conservato neanche un briciolo di umanità?  

 
 
 

Anima e figli in provetta.

Post n°297 pubblicato il 07 Agosto 2014 da frmango
 

In  questi giorni ci sarà il pronunciamento di un giudice sullo "scambio di provette". Si saprà se i genitori biologici o quelli naturali saranno i genitori dei nascituri.  Certo se si tutelasse il bene dei nascituri credo che chi sta portando avanti la gravidanza e ha già stabilito una relazione  con il feto sia il naturale genitore. Ai genitori biologici si chiede un gesto salomonico di rinuncia per il bene. Ma mai come in questo caso la discussione è aperta.  

 

 
 
 

Anima e Autismo.

Post n°296 pubblicato il 19 Luglio 2014 da frmango
 

Il sonno della ragione genera mostri. Il fatto è che non ci accorgiamo quando passiamo dalla veglia al sonno. I fatti di cronaca di questi giorni dimostrano che le competenze tecniche non solo sono del tutto insufficienti,  ma anzi pericolose se non sono accompagnate da compentenze umane, etiche, deontologiche e di buon senso nei lavori di aiuto alla persona. L'operatrice che rinchiude in una stanza una persona in nome della scienza ( ove mai ci fosse) non si è posta il problema della coscienza. Ma che senso ha quello che faccio? Ma una persona lasciata sola e nuda, una persona trattata così come si sentirà? Se ci fosse stato mio figlio avrei fatto la stessa cosa? Se mi fossi trovato io al suo posto come si sentirei? La preparazione tecnica è necessaria ma ancora di più sono necessari la preparazione dell'Uomo. Un uomo presente a se stesso capace di riflettere e se il caso dire No.

 
 
 

Anima e ritornelli.

Post n°295 pubblicato il 14 Luglio 2014 da frmango
 

Da ieri cercavo di ricordare il titolo di questa canzone per poterla riascoltare; avevo in mente il motivetto ma il titolo niente.  dopo una ricerca eccola finalmente.

 

Billy Mack - Christmas is all Around
 
 
 

Anima e autismo.

Post n°294 pubblicato il 21 Giugno 2014 da frmango
 

Racconto autobiografico che spiega dal di dentro i vissuti e le esperienze delle persone con problematiche autistiche.

 
 
 

Anima e spettacolarizzazione del dolore.

Post n°293 pubblicato il 20 Giugno 2014 da frmango
 

Sangue, particolari scabrosi, dirette, esperti, avvocati, P.M, aggiornamenti. Tutto già visto, tutto gia sentito, tutto morbosamente macabro. Io scelgo il silenzio.

 
 
 

Anima e canzoncina

Post n°292 pubblicato il 30 Maggio 2014 da frmango
 

Sai Papà

Sei davvero un grande amico
e con gioia te lo dico:
sai papà ti voglio bene,
sai papà ti voglio bene.

Rit: Resta ancora qui con me:
a me piace star con te!
Resta ancora qui con me,
a me piace star con te!

Quando arrivi preoccupato,
o sei stanco e un po’ arrabiato,
sai papà ti voglio bene,
sai papà ti voglio bene.

Rit: Resta ancora qui con me:
a me piace star con te!
Resta ancora qui con me,
a me piace star con te!

Quando poi tu sei felice,
il mio cuore te lo dice:
sai papà ti voglio bene,
sai papà ti vogliobene.

Rit: Resta ancora qui con me:
a me piace stare con te!
Resta ancora qui con me,
a me piace star con te!!!

Cantata con la Tua vocina squillante alla recita di fine anno mi ha commosso.

 
 
 

Anima e biografie.

Post n°291 pubblicato il 30 Maggio 2014 da frmango
 

I geni hanno la base che predispone alle malattie l'ambiente favorisce il loro sviluppo.  Max questo lo ha scoperto quando ormai grande, con la responsabilità della famiglia e un lavoro che lo costringeva nel ventre di una nave a sentire rumori di motori  per tanto, troppo tempo in solitudine. Un rumore assordante che rimane e anche quando smetti continua a martellarti il cervello. Già il cervello che come si dice è una sfoglia di cipolla, sottilissimo e facile da perdere. Una volta perso il cervello di conseguenza perdi il lavoro, la moglie, gli amici. Solo, svuotato di tutto e riempito di psicofarmaci, cerchi un posto dove ritrovarti e ritrovare il senso delle cose. Una casa comunità, un senso di appartenenza, di amici e relazioni che plachino l'ansia. Ma non è finita, quando tutto sembra ricominciare, i geni ricompaiono. Una malformazione deve essere operato, un intervento rischioso ma necessario e che, con il senno di poi era meglio non fare. Una storia, una vita che ha icrociato per un certo periodo la mia e che porto dentro di me. Ciao Max.

 
 
 

Anima e musica.

Post n°290 pubblicato il 26 Maggio 2014 da frmango
 

"Se conosci la storia sai da dove viene sa quello che ti scorre nelle vene".

 

Almanegretta Figli di Annibale.

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

frmangoMarion20psicologiaforensemgf70Verainvisibileklipper_lotMonica_mmm84vaniloquioantropoeticoannare38cielostellepianetievanescente_folliaDJ_Ponhzianna1941rokhenan
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao carissimo, è tanto tempo che non passo dal tuo blog,...
Inviato da: Marion20
il 29/10/2014 alle 00:07
 
Buona giornata.
Inviato da: frmango
il 28/08/2014 alle 15:31
 
la sensibilità è un arte. Ma hai tolto il tuo blog ?
Inviato da: frmango
il 28/08/2014 alle 15:30
 
in questo periodo sono impegnato in un lavoro di...
Inviato da: frmango
il 28/08/2014 alle 15:29
 
Allora sono perfetta!:-))) Ovviamente scherzo. Le persone...
Inviato da: roseilmare
il 21/08/2014 alle 21:45
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom