Blog
Un blog creato da frmango il 14/04/2009

Anima e Mito

Chiamate, vi prego, il Mondo La Valle del Fare Anima. Allora scoprirete a cosa serve il mondo. J. Keats

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

 

Anima e conversioni.

Post n°359 pubblicato il 03 Luglio 2015 da frmango
 

Una ragazza italiana si coverte all'islam e cerca di indottrinare la sua famiglia.  

Due cose soono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dubbi. A. Einsten

 
 
 

Anima e sensibilità

Post n°358 pubblicato il 30 Giugno 2015 da frmango
 

Tutti insieme in allegria la famigliola si avviò verso il pub, come faceva di solito la sera dopo la passeggiata. Mentre si avviava verso il tavolino, Angelina, la più piccola, dall'alto dei suoi sei anni vide un uccellino sotto la sedia. Senza pensarci più di tanto chiamò la mamma e si avviò a prenderlo, a nulla valsero i seggerimenti di lasciarlo stare perchè la mamma lo avrebbe ritrovato. Niente, era fermamente convinta ad aiutarlo, il suo visino era un misto di agitazione e preoccupazione. Le lacrime rigarono il suo viso e con la sua vocina rivolta alla mamma gli disse: tu sei una dottoressa fai qualche cosa: L'unica cosa che si riuscì a fare fu querllo di mettere un pò d'acqua in una ciotola e qualche mollichina sotto il cespuglio dove fù posato l'uccellino. Angelina continuò a piangere e il suo pianto è di chi conosce come ci si sente a stare senza mamma e senza un nido dalla sera alla mattina, perchè la mamma ha inseguito il suo amore più importante dell'amore dei figli.

 
 
 

Anima e scoperte sensazionali

Post n°357 pubblicato il 23 Giugno 2015 da frmango
 

Ieri sera in prima serata su una rete nazionale un noto programma di mirabilanti putt...ate pardon scoperte senzazionali approfondivano i temi di Castel del Monte, Castello di Trani, Cattedrale di Bari. Il tono da suspense, le prove meticolose per rispondere alle varie domande che il noto presentatore sciorinana. La domanda delle domande è: perche Caste del Monte ha quella forma ottagonale con otto torri ecc ecc. Bene io che sono del posto vi posso dare la risposta con una maggior dovizia scientifica del programma. Chi di voi ha visitato Castel del Monte avrà sicuramente osservato che le porte del castello sono in proporzione più basse.  Non vi siete mai chiesti perchè? Perchè in verità castel del Monte è stato costruito dall'ottavo nano, ignorato dagli altri sette e per di più da Biancaneve è in un moto di rivendicazione identitario costruì Castel del Monte a forma ottagonale.

 
 
 

Anima e realtà

Post n°356 pubblicato il 22 Giugno 2015 da frmango
 

Oggi selezione del servizio civile. Tanti giovani che si sono presentati alcuni senza nessuna inclinazione e titoli, una parte, altri la maggioranza con titoli, lauree e volontà. Saranno selezionati solo una minima parte circa dieci su quaranta, mi sarebbe, ci sarebbe piaciuto poyer accontentare tutti, ma è impossibilie. Però fà pensare una regione piccola come la Basilicata, seicentomila persone in un territorio ricco di petrolio, acqua, turismo, agricoltura, industrie, Fiat Melfi, sia una delle più povere di Italia e i giovani costretti a emigrare. Governata sempre dalla sinistra che ha vinto anche alle ultime elezioni, l'ooposizione non si sente.

 
 
 

Anima e rifugiato

Post n°355 pubblicato il 20 Giugno 2015 da frmango
 

Oggi è la Giornata Mondiale del Rifugiato. A sentire e vedere quello che succede nel mondo mi pare che sarrebbe più opportuno ribattezzarla "Giornata Mondiale del Rifiutato" con il patrocinio dell'Europa.

 
 
 

Anima e priorità.

Post n°354 pubblicato il 17 Giugno 2015 da frmango
 

Priorità? quale è la cosa più importante, quella che curiamo più di ogni altra cosa? Spesso la cosa più importante è legata alle nostre passioni, alle nostre ambizioni, alle nostre inclinazioni, raramente con quello che è giusto e saggio. Eppure le risposte le sappiamo tutte ma nonostante tutto..... Sappiamo ad esempio, che si lavora per vivere e non vivere per lavorare eppure.... Sappiamo che i figl vanno curati e che richiedono tempo, tempo e attenzioni, eppure spesso......Sappiamo che i soldi sono un mezzo e non un fine eppure.....Vivere è un arte e come tutte le arti ci vuole passione e cervello.

 
 
 

Anima e fraternite 2015

Post n°353 pubblicato il 15 Giugno 2015 da frmango

liberte, egalite, fraternite, è con questo motto che i francesi hanno chiuso le frontiere, la fraternite 2015 è un pò cambiata rispetto alle origine, oggi si fraternizza con le banche e con il mercato economico. Nel frattempo i richiedenti asilo possono aspettare o meglio ritornare da dove sono venuti, l'Europa ha altre priorità che il riconoscimento dei diritti dei rifugiati. Dopo l'epoca delle passioni tristi, del pensiero debole, abbiamo l'epoca della politica ipocrita. 

 
 
 

Anima e cambiamenti

Post n°352 pubblicato il 03 Giugno 2015 da frmango

 

Il rischio di cambiare sta nell'incertezza; bene oggi  è iniziata una nuova avventura con le sue incertezze; osa ragazzo, osa.

 
 
 

Anima e verità biografiche

Post n°351 pubblicato il 26 Maggio 2015 da frmango
 

 

Ci raccontiamo sempre con molta indulgenza, magari con tono da grande impresa, da eroi, spesso per nascondere le nostre mediocrità, le nostre contraddizioni. Trovo questa scena della grande bellezza vero e commevente nella tragedia con cui viene rappresentata.

 
 
 

Anima e cambiamenti

Post n°350 pubblicato il 21 Maggio 2015 da frmango
 

Cambiare, migliorare, evolversi, maturare è uno dei sensi ultimi della vita; continuare a percorrere la strada che porta a diventare pienamente quello che siamo. Le difficoltà, i timori dell'anima, rallentano e spesso bloccano la linfa vitale dell'esistenza, allora si vegeta, ci si accontenta dei piccole "vogliuzze del quotidiano" che addormentano lentamente la coscienza e l'anima.

 
 
 

Anima e battaglie per l'esistenza.

Post n°349 pubblicato il 10 Maggio 2015 da frmango
 

Leggevo giorni fa una considerazione fatta nella quale i concetti base  erano che per trovare la strada ogni persona segue i propri desideri e per fare questo spesso o quasi sempre bisogna combattere. Ora non è un concetto nuovo in assoluto ma la prospettiva della necessità di combattere per realizzare i propri desideri, della necessità delle  battaglie e della guerra quotdiana per poter affermare la nostra esistenza è unconcetto che mi ha indotto a riportare il tutto in queste righe su questo blog a metà fra un diario aperto e un block notes di appunti di vita e spunti di riflessione condivisibili o meno.

 
 
 

Anima rolex e distrazione

Post n°348 pubblicato il 08 Maggio 2015 da frmango
 

"Figli di papà con rolex che vanno a protestare" ecco questo è più o meno il senso di quelli che discretinano i protestanti. Come a dire annoiati figli di papà che passano il tempo protestando. Ora se qualunque " papà" ragionasse così di fronte alle proteste del figlio darebbe ragioni e forza alle proteste del figlio, perchè fondamentalmente non ascoltato e compreso nelle ragioni e il conflitto durerebbe tutta la vita. Il dialogo, l'ascolto e la comprensione delle ragioni dell'altro sono alla base di qualunque rapporto in qualunque campo.  Anche perchè le ragioni contro i poteri economici forti sono condivisibili nel contenuto non sono condivisibili nei metodi violenti. Esempio lo strapotere delle banche salvate con soldi pubblici; le pensioni che per decreto vengono bloccate ai poveri cristi mentre le pensioni d'oro hanno i diritti acquisiti, gli esodati di stato, la disoccupazione giovanile a oltre il 40 % sono ragioni e argomentazioni a cui bisogna dare risposte.

 
 
 

Anima e filastrocche.

Post n°347 pubblicato il 29 Aprile 2015 da frmango
 

Le puoi contare le stelle di notte?

Le puoi contare le gocce del mare?

Tutte le torte che si sono cotte,

tutta la gente che si può incontrare?

Li puoi contare i respiri, gli uccelli?

O quanti sono nel mondo i capelli?

Scrivi quel numero grande su un foglio:

e saprai quanto bene ti voglio.

M.Cecchi e B.Tognolini Filastrocche e canzone della Melevisione Rai Eri

Con la vocina sua ogni volta che recita questa filastrocca mi incanta e ritorno bambino. 

 
 
 

Anima e coro scarpe sciolte

Post n°346 pubblicato il 22 Aprile 2015 da frmango
 

 

Ho assistito a una rappresentazione del  "coro delle scarpe sciolte", emozionante, bravi tutti e quanti in silenzio lavorano al servizio dell'altro.

 
 
 

Anima e profughi

Post n°345 pubblicato il 21 Aprile 2015 da frmango
 

Si parla di circa mille morti, un numero  che non riesco a immaginare; mille corpi senza vita. Il numero più alto di morti; certo sono poveri, provengono dalla parte povera del mondo, sono senza identità, senza diritti. Se fossero stati occidentali, ma sopratutto ricchi, beh la cosa sarebbe diversa. Sarebbero stati mille morti importanti, invece in questo caso sono mille morti poveri, e tranne al Papa e poche altre persone a chi possono interessare? L'occidente è troppo impegnato nella sua economia, nelle sue Banche, nel suo PIL, SPREAD, per interessarsi veramente al problema.

 

"Esprimo il mio più sentito dolore dinanzi a tali tragedie. Rivolgo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza, onde evitare che simili tragedie abbiano a ripetersi"

Papa Francesco 19/04/15 Angelus.

 
 
 

Anima ONU disabili

Post n°344 pubblicato il 09 Aprile 2015 da frmango
 

CONVENZIONI DELLE NAZIONI UNITE SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITA'.

Nel marzo del 2009 lo stato italiano ratificava la convenzione dei diritti delle persone con disabilità.

Scopo della legge è il pieno riconoscimento dei diritti delle persone con disabilità.

Quale è la situazione attuale? Quanto scritto nella convenzione è pienamente attuato?

A mio avviso qualcosa si è fatto, ma è ancora poco. I diritti sono qualcosa di diverso dalla tolleranza, dal pietismo che spesso, troppo spesso, accompagnano gli interventi. I diritti sono norme con cui si misura il grado di civiltà e di maturità di una società.

Sotto è riportato il link per gli approfondimenti.

 

 

http://www.lavoro.gov.it/AreaSociale/Disabilita/ConvenzioneONU/Pages/default.aspx

 
 
 

Anima scuola e disabili

Post n°343 pubblicato il 08 Aprile 2015 da frmango
 

"Ai docenti cattolici presenti all’udienza Francesco ha chiesto di “illuminare e motivare una giusta idea di scuola, oscurata talora da discussioni e posizioni riduttive”. Ma soprattutto il Papa ha invitato gli insegnanti ad “amare di più gli studenti ‘difficili’, quelli che non vogliono studiare, quelli che si trovano in condizioni di disagio, i disabili e gli stranieri, che oggi sono una grande sfida per la scuola. Se oggi – ha affermato Bergoglio – un’associazione professionale di insegnanti cristiani vuole testimoniare la propria ispirazione, è chiamata a impegnarsi nelle periferie della scuola, che non possono essere abbandonate all’emarginazione, all’ignoranza, alla malavita”. Papa Francesco 14/03/15

Forse si riferiva a quelle situazioni difficili dove è più comodo tenere a casa i ragazzi difficili, quelli che rallentano e disturbano la classe, il futuro della società competitiva, i migliori su cui vale la pena investire. Gli altri vanno tollerati e se possibile tenuti a casa. In questi giorni seguiamo una di queste situazioni che ti lasciano l'amaro in bocca. Insegnati, presidi, che con la "pericolosità" di un ragazzino di 14 anni hanno ottenuto dal giudice dei minori la disposizione a lasciare il ragazzo fuori dalla scuola.

 
 
 

Anima e martirio

Post n°342 pubblicato il 03 Aprile 2015 da frmango
 

Ogni tempo ha i sui martiri e il nostro tempo ha i suoi. Ieri  altri centocinquanta giovani in Kenya per la sola "colpa" di essere cristiani sono stati trucidati, che significa uccisi a sangue freddo, senza pietà. Non ci sono parole per questo gesto; ogni parola rischia di riconoscere a questi assassini una ideologia, una spiegazione che questi gesti non hanno. Sono folli criminali.  Nel mondo non vi è posto per esseri così.

 
 
 

Anima, briganti, Basilicata

Post n°341 pubblicato il 01 Aprile 2015 da frmango
 

 
 
 

Anima e Speranza.

Post n°340 pubblicato il 30 Marzo 2015 da frmango
 

Trovo accattivante il ragionamento fatto e la definizione di Speranza che vi è riportato in questo libro che consiglio di M.Zambrano

 

"Ma se l'animale è una creatura perfettamente adattata, è perchè è interamente ciò che è e non pretende ne ha bisogno di altro, a differenza dell'uomo che, come dice Ortega, deve crearsi il proprio essere, che non ha ricevuto compiuto. Il doversi creare il proprio essere si manifesta con ciò che propriamante chiamiamo speranza..............La speranza è fame di nascere del tutto di portare a compimento ciò che portiamo dentro di noi solo in modo abbozzato. In questo senso la speranza è la sostanza della nostra vita, il suo fondo ultimo; grazie a essa siamo figli dei nostri sogni, di ciò che non vediamo e non possiamo verificare."

Verso un sapere dell'anima M. Zambrano Raffaele Cortina Editore 

 
 
 
Successivi »
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

laamazzonebagninosalinarofuoco.e.cenerefrmangoEMMEGRACECherryslalogicoMarion20PACHACHAKAlumil_0marlow17antropoeticolatortaimperfettachristie_malryoscardellestelle
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom