Creato da Hermione_75 il 23/10/2007

NUOVA DIMENSIONE

tutto e niente

 

PS: I love you..

Post n°539 pubblicato il 10 Aprile 2010 da Hermione_75

sarai sempre nel mio cuore.. e quando avro' bisogno di te tu sarai al mio fianco.. ti voglio bene papa'..

 
 
 

buone feste a tutti quanti

Post n°538 pubblicato il 29 Dicembre 2009 da Hermione_75

  dai anche quest'anno  Natale è passato..S.Stefano  pure, fra due giorni , anzi fra tre inizia l'anno nuovo.. ci si fanno gli auguri come da tradizione.. il problema è che a me tutta questa ritualità va stretta, non mi piace.. vorrei stare la serata di S.Silvestro da sola a leggere un buon libro e ad infischiarmene di tutta quella falsa contentezza e spensieratezza che accompagna la note dell'ultimo dell'anno.. voglio.. vorrei..

 
 
 

rain and rain again..

Post n°537 pubblicato il 29 Dicembre 2009 da Hermione_75

piove, piove.. sono giorni che piove.. e allora le cose assumono quei contorni un po' rarefatti... le luci sfumano.. c'è una sorta di atmosfera incantata.. sospesa.. i miei pensieri sono in sintonia con l'universo che mi circonda.. respiro piano senza fare rumore e attendo.. qualcosa si smuoverà..

 
 
 

domani..

Post n°536 pubblicato il 04 Dicembre 2009 da Hermione_75

 
 
 

Emotional learning

Post n°535 pubblicato il 17 Novembre 2009 da Hermione_75

"Cambiare posto al cuore con il cervello. Impara a pensare con il cuore e ad amare con la testa. Pensare con il cuore ti costringe ad agire con amore. E ogni cosa da amare facendolo con la testa, ti costringe ad amare nel modo giusto. Amare con la testa non vuol dire essere razionali, ma vuol dire coltivare un'educazione al sentimento che non sarà mai distruttivo."

 
 
 

Spesso..

Post n°534 pubblicato il 16 Novembre 2009 da Hermione_75

"Spesso si vive come se fosse per sempre e....... ci si dimentica degli attimi."

 
 
 

by hearth

Post n°533 pubblicato il 15 Novembre 2009 da Hermione_75

"Non ascoltate con la mente, ascoltate con lo spirito"

 
 
 

LIFE

Post n°532 pubblicato il 13 Novembre 2009 da Hermione_75

"la vita NON è cio' che ci accade .. MA ... cio' che facciamo con cio' che ci accade..."

 
 
 

io

Post n°531 pubblicato il 13 Novembre 2009 da Hermione_75

"non c'è niente di nobile nell'essere superiore a qualcun altro....

La vera nobiltà consiste nell'essere superiore al te stesso precedente"

 

-vecchio detto indu'-

 

 
 
 

ILLUSIONS

Post n°530 pubblicato il 13 Ottobre 2009 da Hermione_75

 
 
 

Preghierina

Post n°528 pubblicato il 30 Settembre 2009 da Hermione_75



Preghiera...
Allora caro Dio: la prima volta ti ho pregato di eliminare quello brutto,rifatto e che va con le ragazzine: mi fai fuori Michael Jackson. Poi tiho chiesto, per essere sicuro, quello basso e con i capelli finti cheha inventato la tv commerc......iale...e mi fai fuori Mike Buongiorno...Allora ti ho chiesto di far arrestare un ultrasettantenne che andava con le minorenni… ma non intendevo RomanPolanski! ...vabbè me sa che la prossima volta te manno na foto!

 
 
 

Manifestazione nazionale per la libertà di informazione - Sabato 03/10

Post n°527 pubblicato il 29 Settembre 2009 da Hermione_75

La FNSI (sindacato unitario dei giornalisti italiani) ha indetto una manifestazione nazionale in difesa della libertà di informazione per sabato 3 ottobre a Roma.

Alla manifestazione hanno già aderito: articolo 21, CGIL, IDV, Sinistra e Libertà, PD, PRC, ARCI, ANPI, ACLI, Libertà e Giustiza, ANAC, SAI - Sindacato attori italiano - SLC CGIL, ApTI- Associazione per il Teatro Italiano e molte associazioni civiche e culturali, UCSI -Unione Cattolica Stampa Italiana, ActionAid, AMREF, Save the Children, Terre des hommes, VIS, WWF e World Vision.

----------------------------------------------------------------------

LA MANIFESTAZIONE NAZIONALE E’ PER SABATO 3 OTTOBRE A ROMA IN PIAZZA DEL POPOLO ALLE ORE 16,00

----------------------------------------------------------------------

Vi è richiesta di manifestare in molte città oltre a Roma.
Previsto presidio in sostegno della manifestazione romana a PAVIA in Piazza della Vittoria alle ore 16,00 sempre sabato 3 ottobre.
Presidio in sostegno della manifestazione romana a MILANO in Piazza del Duomo angolo via Mercanti alle ore 17,00 ( http://www.facebook.com/group.php?gid=156127273134 )

Silvio Berlusconi e la maggioranza di destra stanno tentando l’assalto finale alla libertà di informazione, con l’obiettivo di eliminare nel paese ogni spazio di critica all’operato del governo. La critica secondo la destra è elemento da eliminare, da zittire.

Querela a La Repubblica e L’Unità con il messaggio chi mi critica o pone domande deve pagarla.
Attraverso Il Giornale e Vittorio Feltri che agisce su mandato diretto di Silvio Berlusconi attacco indegno a Dino Boffo e alla chiesa Italiana rea di criticare lo stile di vita del Premier e la politica sull’immigrazione del governo.
Intimidazione in stile mafioso a Gianfranco Fini: o rientri nei ranghi o costruiamo uno scandalo ad arte per colpirti.
Spostamento di Ballarò e Matrix per dare spazio allo show di Berlusconi sul terremoto dell’Abruzzo. Tra l’altro con un ascolto bassissimo.

Epurazione di RaiTre. Gli attuali direttori di Tg3 e RaiTre, Antonio Di Bella e Paolo Ruffini, sono ritenuti da tutti ottimi professionisti, fra i migliori della Rai.
Hanno ottenuto sia in qualità che in quantità d´ascolti eccellenti risultati. Danno però fastidio. Devono perciò essere sostituiti per arrivare ad eliminare dalla rete un gruppo di programmi amati e, per Berlusconi, pericolosi. Si tratta anzitutto di "Che tempo che fa" di Fabio Fazio e di "Report" di Milena Gabanelli, quindi dei salotti di Serena Dandini e di Daria Bignardi, "Parla con me" e "L´era glaciale".

Da ultimo contro Annozero di Michele Santoro e Marco Travaglio, e soprattutto contro i 5 milioni e mezzo di telespettatori che hanno seguito l´ultima puntata dedicata allo scandalo del sex-gate che coinvolge il premier, ora scende in campo il ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola.
Se Scajola ha scavalcato perfino il suo vice-ministro delle Comunicazioni, vuol dire che lo scontro fra il governo e il sistema dell´informazione è arrivato ormai a un punto di non ritorno. Questa è nient´altro che una dichiarazione di guerra. Una sfida finale. Un attacco frontale a ciò che resta del servizio pubblico e della libertà di stampa nel nostro Paese.

Siamo vicini ad un punto di non ritorno per la democrazia italiana.

Mobilitiamoci per sabato 3 ottobre!



--------------------------------------------------------------------------------------
IMPORTANTE:
Se non vi è possibile partecipare per motivi personali e lavorativi all'iniziativa di Sabato 3 vi chiediamo comunque di inoltrare l'invito ai Vostri amici e parenti. Ognuno di noi è indispensabile per la riuscita di questo grande evento!


 
 
 

LA DEMOCRAZIA E' MORTA: martedì 15 TV SPENTA PER LUTTO

Post n°526 pubblicato il 15 Settembre 2009 da Hermione_75

La fine del pluralismo dell'informazione, in Italia, è definitivamente sancita con l'obbligo, imposto dalla RAI, di seguire - martedì 15 settembre - Porta a Porta di Bruno Vespa.
Per raggiungere questo obiettivo, la direzione RAI non si è fatta scrupolo di sovvertire il palinsesto della serata annullando "Ballarò".

Dopo i rischi paventati, siamo giunti all'esito finale: L'INSTAURAZIONE DEL REGIME VIDEOCRATICO.
Siamo giunti all'imposizione del pensiero unico, del totale controllo politico ed economico - voluto dal 1° ministro e padrone di Mediaset - sull'informazione, sulle opinioni, sulle coscienze degli Italiani.
Siamo giunti al programma televisivo obbligatorio per tutti.
Siamo giunti all'obbligo di assistere - a reti unificate - all'autocelebrazione dell'imperatore Berlusconi.

LA DEMOCRAZIA IN ITALIA E' MORTA.
Il 15 settembre 2009 TV SPENTA PER LUTTO.

 
 
 

Che colore ha... la felicità....

Post n°525 pubblicato il 12 Agosto 2009 da Hermione_75

 
 
 

LIGHTNESS

Post n°524 pubblicato il 04 Agosto 2009 da Hermione_75

 
 
 

JUIMPING

Post n°523 pubblicato il 30 Luglio 2009 da Hermione_75


 
 
 

sciopero dei blog

Post n°522 pubblicato il 13 Luglio 2009 da Hermione_75

Martedì 14 luglio 2009 sciopero dei blogger: il rumoroso silenzio in Rete contro il DDl Alfano che imbavaglia l'informazione e Internet. L'appuntamento in piazza è invece alle ore 19, a Roma, piazza Navona: i blogger e gli utenti della Rete si imbavaglieranno per protesta, segue confronto e dibattito pubblico. Organizza Diritto alla Rete, il network che ha lanciato l'idea e a cui hanno già aderito migliaia di blogger e utenti. Maggiori info su http://dirittoallarete.ning.com
PER QUELLI CHE VERRANNO IN PIAZZA: portate un bavaglio di stoffa!

 
 
 

E' in gioco la democrazia

Post n°521 pubblicato il 09 Luglio 2009 da Hermione_75

 ieri questa pagina è comparsa a pagamento su "La Repubblica", a pagarla sono state circa delle persone che hanno fondato un gruppo su Facebook e hanno acquistato una pagina pubblicitaria 'ad acquisto diffuso', cioè comprata grazie all'autotassazione di circa 500 persone - comuni cittadini, nessun politico di professione - che hanno voluto in questo modo far sentire la loro voce, con un appello per la libertà di stampa in Italia rivolto ai sette "grandi" in arrivo a Roma in questi giorni. Il gruppo che si chiama "UNA PAGINA DI PUBBLICITA' SU REPUBBLICA" è tuttora composto da circa 4000 persone che hanno un gran voglia di uscire e gridare al mondo intero e sopratutto ai Grandi , riuniti per il G8, la preoccupazione per le sorti della democrazia italiana.

Invito tutti coloro abbiano a sorte la nostra democrazia di unirsi a tale gruppo, nei prossimi giorni verranno ideate nuove iniziative

 
 
 

have a great weekend

Post n°520 pubblicato il 12 Giugno 2009 da Hermione_75

 
 
 

Vergogna

Post n°519 pubblicato il 12 Giugno 2009 da Hermione_75

 

Ministro Brunetta, perché se la prende con gli ammalati oncologici? da Cinzia e Simonetta ARCANGELI  Il Manifesto, 11 giugno 2009

Leggiamo di una circolare della funzione pubblica, la n. 1 del 2009, firmata dal Signor Brunetta, che a dir poco è scandalosa e immoralmente vergognosa.  Orbene il signor Brunetta, Ministro della Repubblica Italiana,  non pago delle vergognose etichettature,  insinuazioni, insulti che rivolge ai lavoratori pubblici (siano essi fannulloni o panzoni)  adesso se la prende anche con gli ammalati oncologici.
 
Se la prende con chi gravemente malato è costretto a subire la chemioterapia, la radioterapia;  se la prende con chi sta conducendo la sua battaglia per vivere, perché lo sappiamo tutti nevvero, che l’ammalato oncologico se la spassa nel farsi curare? Che  può lavorare  da un letto di ospedale o da  casa..magari usando un efficiente  computer.
 
Vede Signor Brunetta, la gente è stanca di tutti questi insulti  che riversate sui  cittadini. La Vostra,  unica fortuna è che beneficiate della immunità nell’esercizio delle vostre funzioni, siete  immuni e non rispondete di  tutte le volgarità che dite gratuitamente. Se aveste invece,  un minimo di onestà intellettuale e pietas umana e buonsenso, vi guardereste bene dall’essere così insolenti.
 
Se Lei non sa che cosa significa cercare di salvarsi da una  malattia oncologica, glielo spieghiamo noi, che abbiamo accompagnato Stefania per sette lunghi anni. Anni di sofferenze  per tutta una famiglia e di una persona giovane, che ha contratto una malattia quasi sicuramente professionale e incurabile.
(Vedi un po’ questi fannulloni che si ammalano, perché lavorano troppo poco, eh!)
 
Stefania aveva 36, anni quando si è ammalata di  cancro, era un tecnico di radiologia medica, era una instancabile lavoratrice, perché amava molto il suo lavoro. Stefania è andata avanti anni a  coprire turni di 15 giorni al mese h 24, (della serie  non tornava  a casa ma restava per giorni e giorni in ospedale) perché in radiologia  non c’era personale.  E vuole sapere qual è stato il ringraziamento per il lavoro svolto in tanti anni? Ovviamente, dato che era ammalata e non poteva di certo andare al lavoro, hanno ben pensato di declassarla, hanno cercato di toglierle il livello retributivo.
E anche qui ennesima battaglia, anche se  legale, che grazie a Dio, e alla forza della Cgil, ha ristabilito il suo diritto,  ma non è stato semplice vista l’arrogante  ignoranza della Direzione Sanitaria.

Prima però,  le chiedevano il favore di fare turni massacranti, che Lei, per senso del dovere non rifiutava mai! Si è ammalata di cancro, sette anni di sofferenze, tre interventi chirurgici demolitivi, sa cosa significa essere operati  per ben tre volte , con interventi chirurgici  di durata media 14 ore, (e non certo per lentezza chirurgica),  cicli continui di chemioterapia, radioterapia, brachiterapia, ha resistito a tutto perché voleva vincerla questa battaglia.  
 
E parliamo della chemioterapia. Vede Signor Brunetta, dopo una chemioterapia, Stefania rimaneva a letto immobile per circa una settimana, non riusciva a muovere un dito, non parliamo poi di tutti quelli che si chiamano effetti collaterali di una  chemioterapia  che  sono devastanti per  il fisico e la mente  (vomito, nausea, inappetenza, gonfiore, sbalzi di temperatura, dolori ai muscoli ed alle articolazioni).
Pensa che in queste condizioni un ammalato possa lavorare  signor Brunetta?
Abbiamo solcato i corridoi dell’ospedale oncologico  di Padova,  dentro quelle mura  si sono rincorse speranze, dolori, si sono suggellati patti di silenzio con i medici; lo sa, Signor Brunetta, che da quando STEFANIA se n'é andata,   non riesco più ad entrare in un ospedale?
 
Tutto va bene e nulla manca per chi guarda soltanto dal di fuori  e giudica gli altri prendendo sé per misura. Si ricordi, invece,  che la civiltà di uno Stato la si misura da come vengono  trattati i bambini , i vecchi e gli ammalati, e ultimamente mi sembra pesante la carenza (o meglio abrogazione ) dei diritti visti gli interventi legislativi, effettuati in questi ambiti.
 
Ma secondo lei,  bisogna passare per queste forche caudine per capire, che la circolare che è stata emessa è un’autentica vergogna, devo forse augurarle di ammalarsi gravemente, perche’ possa capire  che certi errori non si devono fare, che bisogna avere rispetto per chi è ammalato suo malgrado? 
Che bisogna fermarsi, e tacere, di fronte a questi eventi, lasciando ai medici e ai pazienti sempre l’ultima parola, perché è solo la persona che è in trincea che sa quali sono le sue forze, di quanto è ridotta la propria capacità di stare con dignità nel posto di lavoro, senza sentirsi in difficoltà, aggiungendo così dolore su dolore.
 
Prima di assumere atti amministrativi, con valore normativo,  atti che assumeranno su chi li subisce pesanti  ripercussioni esistenziali, prima di far ciò, provi a capire le sensibilità che si toccano, provi prima, a guardare negli occhi una persona giovane in età lavorativa, ammalata di cancro, provi  a guardarle  gli occhi e provi a capire , se ha bisogno di fare il telelavoro, o se invece ha bisogno di essere aiutata per uscire da quell’inferno per ricominciare a  vivere e anche a lavorare con dignità, senza declassamenti, senza pietismo.
 
Stefania,  nonostante tutto, voleva  tornare  al suo posto di lavoro, voleva tornare tra i suoi colleghi, voleva riappropriarsi della sua vita, sequestrata forzosamente da questa maledetta malattia.
 
Voglio inoltre evidenziarle Signor Brunetta, che anche quando le persone ammalate oncologicamente fossero in grado di prestare la loro attività lavorativa, certamente il telelavoro non sarebbe la cosa più adeguata, perché si rischierebbe la ghettizzazione della persona nella solitudine più totale,  invece lei probabilmente non sa che queste persone lì dove è possibile, richiedono e cercano la loro normale quotidianità.
 

Si faccia un esame di coscienza e se è una persona intelligente, faccia tesoro di quello che le abbiamo  scritto, anche questo con profondo dolore.

 
 
 
Successivi »
 

25 ANNI FA




 



 







 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Hermione_75
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 56
Prov: RM
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

wistereriawillowcarmax_6_66marinap61WIDE_REDpidesimcile54doublellerobertostendardofabri.tstrong_passionDe_Li_zio_saanastasiodgl0JON.Larchetypon
 

ULTIMI COMMENTI