Community
 
jenny51
   
 
Creato da jenny51 il 27/10/2004

considerazioni

i miei pensieri

 

 

Consigli di Papa Francesco riguardo il matrimonio

Post n°230 pubblicato il 14 Marzo 2014 da jenny51
Foto di jenny51

Splendidi consigli da Papa Francesco riguardo al matrimonio.
Ha detto: "Un matrimonio non si realizza solo se dura, la sua qualita' e' importante. Stare insieme e sapersi amare per sempre e' la grande sfida degli sposi.
Vivere insieme e' un'arte, un cammino paziente, bello e affascinante che ha le sue regole che si possono riassumere esattamente in tre parole: "posso?", " grazie!" , "scusa

 
 
 

BUON NATALE!

Post n°229 pubblicato il 25 Dicembre 2013 da jenny51

Auguri di Natale

 
 
 

Un sogno possibile

Post n°228 pubblicato il 03 Novembre 2013 da jenny51
Foto di jenny51

Ho visto lo sceneggiato sulla vita di Adriano Olivetti. Mi ha colpito quest'uomo per le sue grandi capacita' imprenditoriali, la sua cultura e per la sua ideologia sociale del lavoro. Ideologia che avrebbe potuto essere una valida alternativa a quel tipo di capitalismo finalizzato solo al profitto che ci ha portato a questo punto. Probabilmente la sua morte prematura non e' stata naturale, come ci han voluto far credere. In quegli anni troppi grandi uomini sono morti per cause oscure..o per mano dei servizi segreti americani? In un'epoca come questa in cui le vecchie ideologie economiche del '900 sono miseramente fallite, la sua potrebbe essere riscoperta e sostenuta.

 
 
 

Buon Natale!

Post n°227 pubblicato il 22 Dicembre 2012 da jenny51

Buon Natale a tutti voi!

 

 
 
 

Incoerenze

Post n°226 pubblicato il 26 Marzo 2012 da jenny51
Foto di jenny51

Viviamo in tempi bui.
E' sempre piu difficile alzarsi la mattina e poter sorridere.
Accendere la tv o leggere il giornale significa alimentare
l'incubo....la recessione, gli omicidi, le disgrazie.
Pare che nel sole ci siano delle tempeste particolarmente forti,
saranno quelle o qualche congiuzione astrale funesta a creare
tutto cio'? Neppure la scienza sa darci una risposta.
Di certo dobbiamo tener saldo il timone e lottare per andare
avanti e per non farci travolgere dalla tempesta.
Fatta questa premessa cio' che particolarmente mi colpisce
in quel che ci circonda e' la follia e l'incoerenza dominante.
Cala la disponibilita' di denaro, aumentano a dismisura tasse,
carburanti, utenze...eppure la gente pare sempre piu' esigente.
Molti anni fa avevamo poche disponibilita' di denaro ma eravamo
gia' felici di uscire a pranzo in trattoria, di avere una cinquecento,
di andare in vacanza nella pensioncina familiare. Oggi? scherziamo!
L'auto deve essere un grosso Suv che ti prosciuga il conto per
lo smisurato consumo, la casa dev'essere nuovissima e arredata
alla moda, il bar e il ristorante elegantissimi con cibi strani e esotici
come i sushi, involtini, guazzetti...piccolissimi, insapori ma sempre
e assolutamente belli da vedere.
Quando si va in vacanza,si va dall'altra parte del mondo o e' noia, ed
e' assolutamente necessario che l'hotel sia di almeno 5 stelle,
animazione italiana, arredamenti lussuosi ecc. ecc.
Percio' si consultano le recensioni in internet e guai se
qualcuno ha rilevato un mobiletto scorticato, una cameriera
che non ti sorride, una piscina poco calda senza idromassaggio..
e via di seguito.
Mi chiedo che razza di futuro ci aspetti, reale intendo,
perche' stiamo vivendo davvero in modo immaginario.

 
 
 

Proverbio sanscrito

Post n°225 pubblicato il 26 Luglio 2011 da jenny51

Proverbio sanscrito

Ieri non è che un sogno

Domani è una visione

ma oggi ben vissuto

fa si che ogni ieri

sia un sogno di felicità

e ogni domani

una visione di speranza

quindi prestate attenzione al presente.

 
 
 

Cambiamento epocale

Post n°224 pubblicato il 23 Giugno 2011 da jenny51
Foto di jenny51

 

Sono trascorsi 11 anni dall'inizio di questo secolo
e sempre piu' evidente e' il cambiamento epocale
che si delinea rispetto al '900.
Cambiamento principalmente economico e sociale.
Una crisi economica profonda che ha investito
tutti i paesi occidentali e che non da segno di
risoluzione.
Costumi, abitudini e consumi diversi
dal secolo scorso stanno delineando un nuovo
modo di vivere.
I giovani sono figli di una societa' del benessere
che pare tramontata ma che ci ha lasciato quelle
abitudini al lusso e ad aspettative di consumo
probabilmente molto superiori a quelle che potremo
permetterci con i guadagni molto scarsi che si
realizzano oggi sia come dipendenti che come imprenditori
o professionisti appena avviati.
In vita mia ho visto molte crisi economiche ma in tempi
ragionevolmente brevi, tutte passavano e si tornava
alla normalita', con fiducia e voglia di crescere.
Questa volta le cose temo vadano peggio.
Come nel 1987 la Perestroika segno' il fallimento
dell'economia di tipo marxista cosi' oggi temo sia
il tipo di economia capitalistico ad essere sul punto
di autodistruzione, come aveva previsto Keynes.
L'eccessiva liberalizzazione, il cannibalismo dei grandi
rispetto ai piccoli imprenditori, l'accentramento del capitale
in mano a pochi, l'impoverimento della classe media,
l'incertezza del lavoro e i bassi salari fanno presagire
foschi orizzonti.
Uccidere la possibilita' di riscatto dalla poverta', impoverire
la classe media, mettere lo stato nelle mani del grande capitale,
significa uccidere la democrazia.
Senza democrazia la societa' finira' rovinosamente in miseria
e si prospettano le peggiori ombre del passato.

 
 
 

Crisi economica, quale futuro?

Post n°223 pubblicato il 21 Febbraio 2011 da jenny51

Dopo Dopo decenni di crescita economica, dopo aver conosciuto un benessere
sconosciuto a gran parte degli italiani del passato, ci ritroviamo da qualche
anno in una crisi economica che non da segni di soluzione. Nonostante le
rassicurazioni dei nostri politici non vedo segnali di miglioramento.
La disoccupazione e' diffusa, molte aziende chiudono e altre vanno avanti
con grandi difficolta'. Il mio timore e' che, perdurando questo stato di cose,
ci aspetti un futuro di miseria per larga parte della popolazione.
La crisi economica non riguarda solo noi ma tutti i paesi occidentali, segno evidente
questo che il tipo di economia liberista occidentale non funziona.
E' illusorio pensare che il sistema economico possa funzionare in modo
egualitario e democratico se non ci sono regole statali che ne regolino
il funzionamento.
Nell'uomo prevale sempre lo spirito del figlio della giungla e come tale sempre il leone mangia la gazzella
e i forti si ingrassano a spese dei piu deboli.
La fortuna di una societa' e' quella di avere la prevalenza di classe media,
il possibile accesso da parte di tutti all'istruzione e all'aspirazione ad
un miglioramento delle proprie condizioni sociali.
Ora che futuro possono avere i nostri giovani quando
trovano solo occupazioni precarie,
quando da uno stato di apprendista
passano ad un altro equivalente fino ad
essere licenziati al momento in cui dovrebbero avanzar di grado?
La classe media oggi annaspa e molti vedono sfumare
il benessere conquistato in passato dalla propria famiglia.
I giovani, anche se hanno un lavoro,
quasi sempre chiedono l'aiuto dei genitori in quanto lo stipendio e' misero.
Gli anziani vedono sfumare i propri risparmi per aiutare i figli.
Dall' altra le banche
tendono a rapinare i risparmi con fallaci proposte di investimento
come ad esempio i fondi d'investimento che non solo spesso
non rendono nulla ma si mangiano pure il capitale investito.
Quello che le banche mai dicono e' che questi fondi in genere servono
a finanziare i grandi gruppi che li investono facendo mega
complessi commerciali, quelli stessi che poi uccidono
il piccolo commercio ecc.
Ironia della cosa, i piccoli hanno finanziato i grossi a far strutture che
hanno ucciso la piccola impresa.
Allo stesso modo la classe media ha votato questo governo
convinta che avrebbe lavorato per tutelarla ed invece il buon Berlusconi
lavora solo per ingrassare se stesso e il grande capitale.
Insomma la classe media sta fra l'incudine e il martello.
Riuscira' a sopravvivere? Sono convinta che solo la sua salvezza
potra' consentirci un futuro di democrazia e benessere.

 
 
 

Gioia di vivere

Post n°222 pubblicato il 07 Febbraio 2011 da jenny51

Fresche acque,
verde natura,
Cosi'a nuova vita anelo
per tutti noi
ritrovata felicita'.

 
 
 

Uno spiraglio di luce nella notte

Post n°221 pubblicato il 22 Settembre 2010 da jenny51
Foto di jenny51

Questa sera, avvicinandomi alla casa di Antonietta,
uno spiraglio di luce proveniva dalla sua porta socchiusa.
Un fatto banale all'apparenza ma quanto profondo
il suo significato...fiducia, accoglienza, amicizia...
Da un paio d'anni partecipo ai gruppi buddisti e
la mia vita e' davvero cambiata.
Non c'è occasione piu' bella che riunirmi a loro
nella recitazione del mantra.
La serenita' e la fiducia sono entrati nella mia vita.

 
 
 
Successivi »
 

MUSICA E'...

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

LA VOCE DEL SILENZIO

 

                                                      Non abbandoniamoli!

                                                         

 

PREMI DIECI E LODE

ANONIMO VENEZIANO

 
                    

 
site statistics
 

AREA PERSONALE

 

L'EMOZIONE NON HA VOCE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ssbattagpsicologiaforensethekitten65bal_zacXxLaDamaNera85xXblackphilljenny51sem_pli_cefosco6darkanoidtempestadamore_1967emeraude4acer.250MarquisDeLaPhoenixsalvatore.verdone
 

ULTIMI COMMENTI

Si Carlo, un papa che sa capire la gente e sa insegnare a...
Inviato da: jenny51
il 15/03/2014 alle 01:20
 
Un papa illuminato e vicino alle vere esigenze delle...
Inviato da: fosco6
il 14/03/2014 alle 12:40
 
...e BUON ANNO....Ciao...CARLO!
Inviato da: fosco6
il 31/12/2013 alle 11:56
 
BUON NATALE ....Ciao...CARLO!
Inviato da: fosco6
il 24/12/2013 alle 14:52
 
Dimenticavo di scrivere che alla base di tutto ci dovrebbe...
Inviato da: jenny51
il 03/11/2013 alle 21:53
 
 

L'EMOZIONE NON HA VOCE

 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

VASCO

 

CHI PUŇ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.