Nadia Rinaldi in studio : “Sono felice, tendo una mano verso il padre di mia figlia”

3546645_2341_isola_2018_diretta_nadiarinaldiNadia Rinaldi è l’eliminata la scorsa settimana dell’Isola dei Famosi.
L’ex naufraga raggiante in un abito lungo con paillette corre a salutare il figlio, che non ha festeggiato il compleanno per aspettare la mamma, prima di dedicarsi all’intervista sulllo sgabello.
Alessia le mostra un video le mostra alcuni momenti passati in Honduras, dai più belli ai meno piacevoli.
La Rinaldi confessa che avrebbe voluto rimanere di più sull’Isola soprattutto per approfondire il suo rapporto con i componenti più giovani del gruppo, con cui spesso ha avuto qualche screzio. “Questa esperienza ti mette di fronte ai tuoi fantasmi: l’isola è grande, il mare è grande e porta via tutto. Non ho raccontato molto perchè non volevo urtare la sensibilità di nessuno, ma l’Isola mi ha aiutato tanto. Sono tornata serena e voglio mettere a posto la mia vita. Voglio essere in pace con tutti ed è per questo che tendo una mano anche al padre di mia figlia affichè possiamo sistemare tutto. “

Nadia Rinaldi in studio : “Sono felice, tendo una mano verso il padre di mia figlia”ultima modifica: 2018-02-13T23:57:14+01:00da cristina_a2016

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. gigi scrive:

    I vip non sono quelli che vanno a fare I tronisti oppure fratelli o sorelle dei VIP…. cosi’ prendete per I fondelli al popolo italiani,tra voi e I politici siete uguali!!!!! ma quando la finite di prendere in giro gli italiani…..
    prima lo vedevo ma ora e’ tutto uno schifo……
    sono stupidi quelli italiani che si lamentano e lo vedono……italiani svegliatevi in tutti I sensi……. ci prendono in giro e loro guadagnano tanti milioni alla faccia nostra…..queste trasmissioni e da non vedere…..bay bay

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.