Creato da kaoxing il 28/11/2005
I crimini dell'imperialismo e le resistenze popolari. Per mantenere viva la memoria

INVASIONE CRIMINALE

Just Foreign Policy Iraqi Death Estimator
 

Lenin sempre!


 

Area personale

 

I miei ospiti online

website counter
 

Tag

 

A morte l'imperialismo!

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

Ultimi commenti

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 13/10/2020 alle 09:42
 
grazzie!
Inviato da: Science fiction
il 01/08/2013 alle 09:22
 
su blogger...
Inviato da: puzzle bubble
il 03/05/2012 alle 15:51
 
of reproduction Cartier Roadster Two-Tone 18kt Yellow Gold...
Inviato da: l4g
il 30/07/2010 alle 10:19
 
CIAO, COME STAI? TI RICORDI DI ME? MARY
Inviato da: npafriulivg
il 26/04/2009 alle 10:43
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Il 23N in VenezuelaVENEZUELA: VERSO L'EMEN... »

LA CINA SOSTIENE CUBA

Post n°193 pubblicato il 27 Novembre 2008 da kaoxing
 
Foto di kaoxing

In un momento di grave penuria finanziaria, Cuba ha ricevuto un forte aiuto dalla Cina mediante un nuovo credito che ha coinciso con la visita del presidente Hu Jintao.
 
La Cina ha concesso a Cuba un credito di 70 milioni di dollari per la riparazione e la ricostruzione di ospedali. Inoltre, ha dilazionato il pagamento di due debiti pendenti. Uno di 7 milioni di dollari (risalente al 1988) che avrà un posticipo di cinque anni, e l’altro relativo al debito commerciale accumulato nel 1994/95 (per un ammontare non specificato) che potrà essere estinto nel 2018.
 
Gli accordi firmati sono una boccata d’ossigeno, dato che negli uragani di quest’anno Cuba ha perso circa 10 mila milioni di dollari, in pratica le risorse equivalenti a tutte le sue esportazioni annuali.
 
La Cina ha pure fatto donazioni per quasi 10 milioni di dollari.
 
Hu è stato ricevuto in forma ufficiale da Fidel, che da quando si è allontanato dalla vita pubblica nel luglio 2006, ha concesso colloqui per un ridotto numero di persone. Le foto dell’incontro ritraggono i due leader in atteggiamenti amichevoli, e mostrano un Fidel di buon aspetto fisico. Nel corso del colloquio Hu Jintao ha rinnovato a Castro l’appoggio cinese a Cuba “nella salvaguardia della sovranità dello Stato e l’opposizione all’ingerenza straniera”, confermando l’aiuto materiale di Pechino a favore della causa socialista dell’isola.
 
La sua visita ufficiale è stata l’occasione per formalizzare nuovi contratti per la vendita di zucchero e nichel cubani, accordi per il recupero della rete sismologica, la riparazione delle infrastrutture portuali e delle abitazioni.
 
La Cina è il secondo socio commerciale di Cuba, con uno scambio pari a 2 mila 600 milioni di dollari nel 2007. Questo volume rappresenta il 2% delle transazioni cinesi in America Latina, ma più del 20% delle importazioni cubane. Le due nazioni hanno una decina di convenzioni che riguardano ospedali ed impianti di biotecnologia nel paese asiatico.

Fonte: www.resistenze.org

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog