Creato da kaoxing il 28/11/2005
I crimini dell'imperialismo e le resistenze popolari. Per mantenere viva la memoria

INVASIONE CRIMINALE

Just Foreign Policy Iraqi Death Estimator
 

Lenin sempre!


 

Area personale

 

I miei ospiti online

website counter
 

Tag

 

A morte l'imperialismo!

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

Ultimi commenti

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 13/10/2020 alle 09:42
 
grazzie!
Inviato da: Science fiction
il 01/08/2013 alle 09:22
 
su blogger...
Inviato da: puzzle bubble
il 03/05/2012 alle 15:51
 
of reproduction Cartier Roadster Two-Tone 18kt Yellow Gold...
Inviato da: l4g
il 30/07/2010 alle 10:19
 
CIAO, COME STAI? TI RICORDI DI ME? MARY
Inviato da: npafriulivg
il 26/04/2009 alle 10:43
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« SONO SOLO CRIMINALI, TAN...CUBA: LA CINA COSTANTE D... »

PAROLE SANTE!

Post n°200 pubblicato il 07 Gennaio 2009 da kaoxing
 

Le aspetti dalla sinistra ufficiale, ma non arrivano. Quelle delle diverse formazioni comuniste e antimperialiste sono sommerse dalla canea filo-sionista che in Italia più che altrove impera e marchia con il timbro dell'antisemitismo chi accusa Israele. Ma i palestinesi non sono anch'essi semiti?

E così ti consoli con voci critiche provenienti dal variegato mondo cattolico.

Il Cardinal Martino sottolinea come Gaza "assomiglia sempre più ad un grande campo di concentramento", mentre padre Raed Abushalia, parroco di Taybeh, unico villaggio interamente cristiano nei Territori palestinesi, afferma che "si deve dialogare con Hamas" che "non è un mostro ma un movimento di resistenza contro l'occupazione israeliana dei Territori palestinesi".

Viene da dire: parole sante!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Barricata/trackback.php?msg=6254349

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
forse_una_rondine
forse_una_rondine il 07/01/09 alle 16:11 via WEB
da spedire in cielo.
(Rispondi)
 
 
kaoxing
kaoxing il 07/01/09 alle 16:31 via WEB
non subito, aspettiamo!
(Rispondi)
 
gianlucaot
gianlucaot il 07/01/09 alle 17:26 via WEB
Il Cardinale Martino è un notissimo esponente di Al-Qaeda e il parroco di Taybeh, visto anche il nome di chiara origine mediorientale, non può che essere un impenitente antisemita! Aggiungerei anche che Israele sta tentando di arrivare al dialogo: loro bombardano e i palestinesi, se gli restano le orecchie attaccate alla testa.....ascoltano..... (Ti chiedo scusa per l'uso dell'ironia)
(Rispondi)
 
 
kaoxing
kaoxing il 07/01/09 alle 17:36 via WEB
Ironia comprensibilissima, ci mancherebbe. Tanto i quisling di Al fatah sono già pronti a fare le veci dei proconsoli!
(Rispondi)
 
devil_124
devil_124 il 07/01/09 alle 17:45 via WEB
Il primo non l'hanno fatto papa, e il secondo poveraccio stà in palestina!!!
(Rispondi)
 
 
kaoxing
kaoxing il 07/01/09 alle 17:54 via WEB
e d'alema in Italia...
(Rispondi)
 
L1700s
L1700s il 08/01/09 alle 17:49 via WEB
Speriamo che accettino la tregua ma mi sembra dura: gli israeliani sono così convinti di vincere che piuttosto aspetteranno che ci siano un amtro migliaio di morti prima di dichiarare raggiunti gli obiettivi nebulosi che si erano prefissati...Tra l'altro non stanno vincendo, distruggono semplicemente tutto come i bambini e poi vanno avanti, piano per non far ammazzare i loro soldati. Secondo me neanche se Hamas non sparasse razzi si fermerebbero, ormai sono bravissimi a cacciare qualche scusa.Ciao Kaox,
(Rispondi)
 
bea_75
bea_75 il 09/01/09 alle 06:22 via WEB
I Palestinesi non contano molto, non portano profitto, quindi chissenefrega se muoiono, più o meno è quello che sta succedendo.....ora l'Onu non manderà più convogli umanitari....certo la voce del Cardinale sorprende e rincuora, ma è nulla in confronto allo strazio che dobbiamo subire quotidianamente dalle dichiarazione del nostro Governo e degli organi di informazione. Mi ero ripromessa di non guardare più un tg, ieri non ho potuto fare a meno di ascoltare il tg5 e la vergogna che ho provato è indescrivibile. Non capisco come certe persone riescano, al mattino, a guardarsi allo specchio.
(Rispondi)
 
L1700s
L1700s il 10/01/09 alle 17:31 via WEB
Certamente Israele non vuole una tregua e ormai ho capito che in realtà i suoi governanti non vogliono più trattare da tempo, nelle loro piccole testoline vi è il bislacco pensiero di potersi rifiutare di instaurare accordi di pace duraturi e definitivi con i palestinesi, estraendo dal cilindro ogni volta una scusa: prima erano gli attentati suicidi (finiti) un giorno sono i razzi di Hamas, poi quando non ci saranno i razzi il sempice possesso di armi...poi il non riconoscere Israele, poi il voler riavere la parte araba di Gerusalemme da parte palestinese e poi il diritto di ritorno dei 3.000.000 di profughi, oppure la mancanza di credibilità della loro controparte (da che pulpito!).Infatti secondo la logica di Israele devono sempre essere i palestinesi a rinunciare a qualcosa, mentre il più forte prende tutto, e se non gli danno quello che ha chiesto, allora se lo prende con la forza. In questi casi non resta la resistenza armata contro un gigante stupido e invero pericoloso, che rispetta solo se stesso e pian piano rinuncerà a qualcosa, vedi Libano del Sud, vedi Gaza, forse un giorno la Cisgiordania e poi Gerusalemme Est...ma bisogna sempre aspettare che cedano loro, come Stato, perchè finchè non intendono trattare, le presunte trattative della leadership israeliana sono solo "prese per il culo" dei palestinesi seduti al tavolo negoziale, come a suo tempo successe ad Arafat...
(Rispondi)
 
giampi1966
giampi1966 il 12/01/09 alle 14:14 via WEB
Siamo caduti proprio in basso se a predicare bene rimane solo la chiesa....
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.