Creato da HoLaPanzaEMeNeVanto il 16/10/2007

Cribbio...

Nessuno siam perfetti, ciascuno abbiamo i suoi difetti

AREA PERSONALE

 

CHI SIETE? COSA VOLETE? SÌ MA...QUANTI SIETE?

 web counter
 

FACEBOOK

 
 

SONO ANCHE QUI...

ULTIME VISITE AL BLOG

marinovincenzo1958sthebanfi.robertaZabinasGrissom08bocce.casermerossedeluso20021emilytorn82scoiattolino65orogigiMarco_Alkacopyfermolycia74msgemanueleecaliente832010
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 
 

 

« Racconto breve in cinque attiLe perle del mercato »

Rio BO

Post n°101 pubblicato il 14 Settembre 2009 da HoLaPanzaEMeNeVanto

..e non mi riferisco all'arcinota poesia di Palazzeschi, ma al fatto che mercoledì scorso sono andata a un concerto dei Rio a Chiavica di Mordano che è in provincia di BO! Ah, il dono della sintesi!

Protagonisti di questa simpatica gitarella sono, come spesso ultimamente capita, i carissimi LaSara e (Radio)Freccia. Quest'ultimo ha pensato bene di farsi...tipo...circa...ecco, un bel tot di kilometri per fare un bel servizio fotografico al gruppo emiliano! E noi? Organizzatissime! Freccia sarebbe passato a prendere LaSara alle 18, insieme mi avrebbero chiamata per dirmi bene la strada, io li avrei raggiunti dopo aver partecipato alla Messa di apertura dell'anno corale (da pia donna quale sono non potevo mancare).

Ore 18.02, telefonata del buon Lore
Lore: "Allora, esco a MO Sud...poi tengo per Bologna???"
Lalle (pensando: ma non doveva già essere da LaSara???):"Sì, tieni per BO poi esci alla tot!"
Lore: "Ah, ok! Ciao!"

Ore 18.15, telefonata del buon Lore
Lore: "Oh, ma da quando prendo per BO a casa di LaSara quanto c'è?"
Lalle: "Ah, ci saranno 30 km!"
Lore: "Cosa??? Così tanto???"
Lalle: "Eh sì!"
Lore: "Ah ok, ciao!"

Ore 18.25, telefonata del buon Lore
Lore: "Allora, per arrivare al concerto vai a Imola, esci dall'Autostrada, segui per Conselice, poi trovi un cartello enorme illuminatissimo con il nome della Festa, il paese si chiama Chiavica! Guarda Lalle, non ti puoi sbagliare"
Lalle: "Sì ma io non prendo l'autostrada!"
Lore:"Ma tanto a quella rotonda devi arrivarci lo stesso!"
Lalle (ok...mi fiderò del ligure!): "Va bene, tutto chiaro! Ce la posso fare!"
Lore: "Senti, sono in sto paese quanto manca?"
Lalle: "Eh...ancora 15km!"
Lore: "Cazzo! Va beh, ciao!"
Ore 20.15, sms di LaSara:
"Sì...il grande conoscitore della strada! Siamo ancora qui a cercare il posto!!!!!!"

Ore 21, svesto le vesti di pia donna, mi trasformo in Lallibido e mi avvio verso l'ameno luogo del concerto. Tempo previsto, un'ora abbondante.
Nel mentre e che vado e verso Imola ricevo svariate telefonate e sms dai due carissimi, un po' per sapere se ce la stavo facendo, un po' per darmi qualche dritta stradale, un po' passare il tempo.
Dopo un discreto girovagare, arrivo a Imola, prendo per Conselice, prendo per Chiavica...e arrivo a una rotondina sperduta nel nulla della bassa emiliano-romagnola, totalmente buia. Al secondo giro noto un cartello bianco di cartone appoggiato a un albero, al terzo giro lo illumino coi fari e leggo "Rock a tutta birra" con la freccia indicante la direzione...alla faccia del megacartello illuminato!!!
Inizio a guardarmi intorno e immagino che nel buio circostante ci siano solo case e cavedagne, ma un nuvolone di polvere mi fa intuire che lì sotto ci sarebbe potuto essere un parcheggio per una qualche festa! E infatti...entro nel parcheggio e vengo accolta da due simpatici signori, allungo i due eurini, prendo il resto e sorridendo ringrazio...

Signore1: "O ma com'è che le donne son sempre più gentili degli uomini???"
Signore2: "A non lo so però hai ragione eh!"
Signore1: "Ecco signorina (EVVAI!!!), lei segua le indicazioni di quel signore chiaro lì, quasi albino!"

Guardo...e vedo un giubotto giallo fosforescente, dei pantaloni e un sorrisone bianco sperduto nella notte...in pratica un marcantonio di colore con tanto di dreadlocks, che con sorriso da orecchio a orecchio mi dice di parcheggiare all'inizio della fila perchè son stata così gentile che me lo merito, ma devo promettere di non dirlo a nessuno! Dopo aver fatto giurin giurello, mi accingo a parcheggiare seguendo le indicazioni di un altro simpatico signore. A un certo punto sento un:"Làsla lé c'la và bèn! Làsla acsé!" (trad. Lasciala lì che va bene! Lasciala lì!) Mi giro e scopro che a parlarmi in dialetto è il marcantonio di colore...ero spalmata sul volante dal ridere!!!
Dopo una simpatica passeggiata nel bel mezzo del nulla, arrivo sotto al palco, entro nella zona riservata agli amiconi del gruppo e in quell'istante inizia il concerto! Ho poi fatto paura...

Ovviamente il buon Lore ha pensato di rivolgermi la maggior parte delle parole durante l'unica canzone dei Rio che conosco a memoria, ovvero Dimmi...e io che conoscendolo mi stupisco!!!
Il resto della serata è trascorso fra simpatiche battute, foto idiote, foto ancor più idiote e musica...e un'indimenticabile dose di romanticismo sparata direttamente in vena alla vista delle dolci effusioni del cantante ogni volta che passava davanti alla moglie...io e LaSara, da brave trentenni singles, siamo rimaste turbate per giorni... 

Ore 00.45, dopo baci&abbracci si parte per rientrare tutti alla propria base!!!

A prossimamente
Lalle 

 

 
Rispondi al commento:
HoLaPanzaEMeNeVanto
HoLaPanzaEMeNeVanto il 16/09/09 alle 17:52 via WEB
Beh almeno ci hai provato, grazie per lo sforzo! XDXDXDXDXD
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: