Creato da EIFF il 31/05/2011

Ecologico

Cronache

 

 

« Se dobbiamo essere uniti...Equitalia: alias "crava... »

Quousque tandem...?

Post n°39 pubblicato il 16 Dicembre 2011 da gianfrancofelline

La squadra Monti è già al lavoro (si fa per dire) alla ricerca, cervellotica ed inconcludente, di ingredienti ed idee decisive per la ricetta salva-Italia, sotto l'egida di Napolitano e sotto lo sguardo vigile dei partiti e dei sindacati attenti principalmente a che non si tocchino i loro sporchi interessi piuttosto che alle sorti del paese e dei suoi abitanti.

E' ovvio che sono assai scettico sui risvolti di questa manovra e sugli effetti che potrà sortire, come pure non ripongo alcuna fiducia in questa gang di manigoldi e turlupinatori capeggiati dall'illustre economista Mario Monti.

Intanto per la mancanza di adeguate capacità tecniche, contrariamente a quanto vogliono farci credere, (ma non doveva essere un governo tecnico?) e poi per la totale assenza di principi morali tra i suoi costituenti.

Tenete conto che molti degli elementi della squadra Monti sono stati consulenti tecnici nei vari ministeri dei precedenti governi, sia di destra che di sinistra, e sono corresponsabili con i politici di aver prodotto danni ingenti ed irreparabili e di aver condotto lo Stato all'attuale situazione di bancarotta, per dirla senza mezzi termini.

Ora costoro, complice Napolitano, vengono arruolati nella squadra Monti per cercare una soluzione ai danni che loro stessi hanno prodotto.

Di più; molti di questi squallidi elementi sono componenti dei Consigli di Amministrazione di potenti gruppi bancari ed assicurativi, hanno ricoperto per anni il ruolo di manager e dirigenti di enti pubblici e privati ed aziende di Stato conducendole spesso sull'orlo del fallimento, dietro corresponsione di faraonici emolumenti, hanno interferito nella vita politica per favorire gli interessi delle lobbies e dei poteri occulti.

E adesso, sotto la guida di Monti si propongono (dietro lauti compensi, ovviamente) come i salvatori della Patria.

E chiaramente, come è sempre accaduto nella storia della nostra Repubblica, non saranno chiamati a rispondere delle loro malefatte.

Ora vi chiedo: era proprio necessario scomodare il "Sig. Monti", che da questa operazione ha perso gran parte del suo prestigio (ma evidentemente anche il prestigio può essere sacrificato quando ci sono altri interessi in ballo), e i suoi seguaci per dirci che bisognava aumentare il prezzo della benzina?

Sarebbe questa la ricetta dello "Chef Monti" che invece di proporre soluzioni atte a combattere la recessione come dovrebbe essere suo mestiere, si concretizza in furti con destrezza ai danni degli Italiani?

Siamo davvero messi male e questo è ormai l'ennesimo affronto alla nostra intelligenza e un'ulteriore sfida alla nostra pazienza.

Che non è infinita.

 

Gianfranco Felline

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/EIFF/trackback.php?msg=10896818

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
EIFF
EIFF il 28/12/11 alle 10:48 via WEB
E' chia ro Gianfranco che sono perfettamente d'accordo con te: questo Governo Ŕ molto di pi¨ che una presa in giro Ŕ un vero attentato alla libertÓ elettorale. Quella attuata da Napolitano, attraverso l'abdicazione di Berlusconi a favore di Monti, apparentemente sembra una rivoluzione senza vittime, ma in realtÓ puzza di spartizione del potere.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

riojoevladimiro.rinaldilucaiacuzziblueisland3andreazizzarilavanderia.cinziamarioamico2007blu88yoll65gianfrancofellinemariuslangellalindapomimario20011lecipollesonoinfioreluciano38
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PU˛ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963