Creato da ilfiumedisusi il 18/01/2012

ILFIUMEDISUSI

tutto scorre

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

UN GRADITISSIMO REGALO
DA MEIONOI... GRAZIE:)

ADORO I GIRASOLI.
LI INVIDIO.
SANNO SEMPRE DOVE
RIVOLGERSI.
VERSO IL SOLE...

 

SII IL FARO DI TE STESSA.
TI RITROVERAI SEMPRE.

 

I BINARI. I TRENI.
LE STAZIONI.
QUANTE FERMATE
ABBIAMO FATTO?
QUANTI TRENI ABBIAMO
PERSO?
QUESTA VITA E' UN GRANDE
VIAGGIO...

 

IL MARE...
LE ONDE MI SOMIGLIANO
MOLTO.
CALME, ARRABBIATE,
INQUIETE...
HANNO PERO' QUALCOSA
CHE NON MI APPARTIENE
E CHE ANCHE IO
VORREI AVERE..
LA TRANQUILLA
CONSAPEVOLEZZA
DI OGNI ATTIMO.
CHE ARRIVA
MENTRE E' GIA' PASSATO.

 

VORREI CHE TUTTI,
MA PROPRIO TUTTI
AVESSERO ALMENO
UN AMICO
DA PORTARE NEL CUORE.
SEMPRE.

PANTA REI.
Tutto scorre...
La vita è un fiume in piena.

 

 

 

 

 

 

 

« LA FESTA DI COMPLEANNO (...I MIEI AMICI DI BLOG »

IO E MIA SORELLA

Post n°47 pubblicato il 09 Maggio 2012 da ilfiumedisusi

Mia sorella ha tre anni meno di me. Vive in quel di Como, con
 suo marito e il loro cane Terranova. Ci vogliamo molto bene,
da brave sorelle, ma lei caratterialmente è all'opposto di me.
Sa dire i suoi no, e ne dice spesso, è il tipo di persona che se la
chiami mentre sta cenando non ti risponde e ti richiama quando
ha finito... che non puoi andare a trovare facendole una sorpresa,
che vuole le cose fatte a modo suo, precisa, ordinata, organizzata...
vai a casa sua e non trovi una briciola per terra.

E la sorella maggiore? Dice di sì, costantemente, a tutti, ti
risponde sempre e comunque, è sempre disposta e disponibile,
se apri la sua anta dell'armadio sei fortunata che non ti cada
niente addosso...

A mia sorella si chiede molto poco. Ma sa esserci nei momenti
giusti, nel modo giusto, sa dire le cose appropriate e a modo....
si presenta dai miei sempre con una torta o con dei biscottini
fatti da lei... ha un marito diplomatico, sempre gentile e rispettoso.

A me si chiede moltissimo, ci si aspetta qualsiasi cosa e al primo "no"
che dico, succede il finimondo. Non sono diplomatica, o sto zitta
o mi incazzo, ho un marito collerico che dice sempre quello che
pensa, ci fosse anche il Papa di fianco... non so cucinare bene
le torte nè tantomeno i biscottini. Non sono gentile e carina,
non ho idea di cosa significhi dire la cosa giusta nel momento giusto.

Tutti mi vogliono bene, perchè sono "quella più buona".

Ma nello stesso tempo, tutti si sentono in diritto di dirmi qualsiasi
cosa se non assecondo le loro esigenze.

E lei no. Mia sorella no. Ha dei confini che nessuno osa oltrepassare.

Dovrei forse imparare da lei.

Dopotutto è mia sorella.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ILFIUMEDISUSI/trackback.php?msg=11293721

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
angelorosa2010
angelorosa2010 il 09/05/12 alle 19:23 via WEB
potresti imparare, ma poi ti sentiresti a tuo agio ? Non credo, la realtà è che il pane è il pane... mentre il dessert può essere... elegante, semifreddo, ghiacciato, bello da vedere, ma...
 
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 09/05/12 alle 19:51 via WEB
bello da vedere ma alla fine si scioglie? intendevi questo?
 
roseilmare
roseilmare il 09/05/12 alle 19:54 via WEB
A me piaci proprio perchè sei vera, spontanea, autentica. Imparare a dire qualche NO, invece, è indispensabile per la propria salute fisica e mentale. E poi le persone perfettine fanno antipatia:-) Bacio.
 
 
nadiaemanu
nadiaemanu il 09/05/12 alle 20:19 via WEB
Oddio .... mi sembra di vedermi allo specchio ... ahahahaha Ultimamente io ho imparato a dire di NO non sempre non spesso ma ho imparato :-) E' salutare credimi :-) Ti auguro una buona serata Susi
 
sparusola
sparusola il 09/05/12 alle 21:42 via WEB
Non siamo tutti uguali, per fortuna!!!!! Molte volte anch'io non so dire di no, ma basterebbe fermrsi un attimo e pensare se veramente vogliamo dire di si, forse dobbiamo solo imparare ad essere meno impulsive, ma è proprio per la nostra impulsività che le persone ci apprezzano.....com'è tutto così complicato alle volte! Un bacio e buona serata!
 
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 10/05/12 alle 16:51 via WEB
I figli minori.. sono più scaltri e anche i più "ciula"! Io sono il terzo. Vedi tu. :-)
 
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 10/05/12 alle 20:04 via WEB
ah ah ah:)! Devo tirare delle conclusioni:)???
 
   
CialtroneStraparla
CialtroneStraparla il 15/05/12 alle 11:32 via WEB
Ogni riferimento a fatti e persone è da considerarsi del tutto casuale..
 
     
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 15/05/12 alle 14:30 via WEB
certo... non avevo dubbi:)!
 
nuovavita2011
nuovavita2011 il 10/05/12 alle 23:40 via WEB
Imparare a dire qualche no è indispensabile...
 
meionoi
meionoi il 11/05/12 alle 12:00 via WEB
Tua sorella quei confini stabiliti se li è conquistati, " la vostra libertà, finisce dove inizia la mia". Ognuno è se stesso, anche io ero come te, poi mi sono allontanata da tutta la mia famiglia, per 8 anni, non ne potevo più, mia sorella , era la bibbia. Ora? mi adorano, rispettano i miei limiti, dico no, e non m'interessa la loro approvazione, non è più un mio problema, se posso ci sono, se non posso amen. Hanno imparato ad rispettare anche me. Glielo insegnato io, glielo imposto con la mia assenza. baciottoli!
 
b_t_h
b_t_h il 11/05/12 alle 14:05 via WEB
forse ti farebbe bene trovare una via di mezzo.. sia per il tuo sistema nervoso che per il tuo fegato.. ^_^ anche se non sarà mai cosa facile, anche io e mia sorella siamo esattamente l'opposto e non abbiamo esattamente un rapporto idilliaco.. caratteri diversi, strade diverse, principi diversi.. in fondo io sono la classica pecora nerae lei la figlia perfetta.. nonostante tutto!!! e per fortuna direi.. altrimenti chi li sopporterebbe i miei?!?!?!
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 11/05/12 alle 14:31 via WEB
Date lezioni private:)?
 
formybz
formybz il 12/05/12 alle 17:41 via WEB
Da scema che non sa dire no, ti capisco. Da figlia unica, un pò meno. Da madre di due ragazzi come voi due, penso che essere secondi è quasi garanzia di essere meno disponibili. Insomma... la conquista è accettarsi, ma non rinunciare ad imparare ad esser più furbi (... meno "scemi"?) :)
 
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 12/05/12 alle 18:57 via WEB
il "perfettismo" di mia sorella non lo cambierei con il mio totale "imperfettismo"... la sua capacità di dire di no, è qualcosa che le invidio. Ma anche la sua casa che sparluccica un po' mi fa invidia eh!!!
 
coluci
coluci il 13/05/12 alle 19:02 via WEB
Apprezzo la tua schiettezza. E poi, l'importante per me è essere autentici con tutte le bellezze e i limiti che ci accompagnano. Un saluto sincero di stima. Luciano
 
pa.oletta
pa.oletta il 14/05/12 alle 21:25 via WEB
anch'io ho una sorella... più grande di me di 7 anni....diametricalmente opposta a me... io troppo buona, lei troppo furba...e spesso mi chiedo perchè la bilancia in casa mia non ha mai funzionato.....
 
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 15/05/12 alle 08:15 via WEB
forse l'abbiamo comprata nello stesso posto:)
 
JON.L
JON.L il 15/05/12 alle 11:37 via WEB
Risulta molto difficile essere ciò che non si è, però dalle descrizioni che ho letto, se potessi, io mi collocherei al centro fra i due. Quindi visto che hai un modello e che conosci te stessa, trova la giusta via di mezzo, imparando a rispettarti e farti rispettare. Questo significa saper. anche, dire di no ed esigere i propri spazi, non vuol dire essere maleducati o scortesi, significa motivare il proprio rifiuto e spiegare il perchè si chiede la propria privaci,( con chi lo merita). Altrimenti risulterà scontato che tu sei quella a cui si può chiedere tutto e si avanzerà sempre più, di un passo, ogni volta.
 
lorifu
lorifu il 15/05/12 alle 16:42 via WEB
Che dirti carissima, forse che sia la sorte delle sorelle maggiori? Anche io amo visceralmente le mie sorelle anche se abbiamo caratteri diametralmente opposti. Il punto è che io essendo la più grande ho sempre dovuto “capire”. Ma se poteva andarmi ben quando io avevo dieci anni e loro sette e tre, quando ne avevo trenta, quaranta non lo digerivo proprio perché ormai eravamo cresciutelle tutte e tre. E’ che purtroppo nelle famiglie si creano dei meccanismi che una volta avviati è difficile rompere. Io ho sempre dovuto guadagnarmi tutto perché mi sono sempre concessa generosamente e la mia è stata una presenza fissa, le mie sorelle molto parsimoniose quanto a disponibilità l’hanno però saputa vendere meglio guadagnandosi maggior considerazione e attenzione.
 
 
ilfiumedisusi
ilfiumedisusi il 15/05/12 alle 21:25 via WEB
la via di mezzo è sempre quella giusta...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

I bambini, quando sono piccoli,
non sanno nutrirsi da soli.
Dipendono sempre da
qualcuno che dia loro il
necessario per vivere.

Da grandi, si impara a
procurarsi il cibo da soli.

Di solito.

Ma se non impari, ci sarà il
giorno in cui qualcuno ti darà
amore ed attenzioni, ma il
giorno dopo avrai di nuovo
fame e sete di amore.

Procurati da sola quanto ti
serve per vivere. Se poi ti
invitano a cena fuori, sarà
bellissimo...
ed indimenticabile...

Ma non puoi morire di fame
se qualcuno non si ricorda
di te.

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mgelixmanuma.mS.infanziasacrocuorejessicamarrassparusolacirritonyserena1959enzostessomauri1110gas.o0annalisaemmedaugiuodio_via_col_vento
 

ULTIMI COMMENTI

buon wek.end ^^.
Inviato da: lunaweb2009
il 06/09/2014 alle 10:29
 
Il "ma" che tu usi tanto spesso è una...
Inviato da: Marion20
il 30/12/2013 alle 01:14
 
Siamo continuamente sospesi tra l'analisi del passato...
Inviato da: alirt
il 21/05/2013 alle 09:01
 
Ahahah hai fatto l’auto analisi e ti sei data anche delle...
Inviato da: lorifu
il 15/01/2013 alle 21:43
 
cdfeswfJuly 22, 2010, the movie "Tangshan...
Inviato da: coachfactory0
il 18/11/2012 alle 09:42