Forza Milan

tutto o quasi tutto di me

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

 

« Catechismo II e III mediaDALL'AGENDA DI... CARLO »

Catechesi II, III media

Post n°6 pubblicato il 23 Novembre 2009 da marinella95

Venerdì, 20 novembre 2009

 

La comunità...

Un gruppo di persone


Dal Vangelo di Marco (3,13-19)

Salì poi sul monte, chiamò a sé quelli che egli volle ed essi andarono da lui. Ne cosituì Dodici che stessero con lui e anche per mandarli a predicare e perchè avessero il potere di scacciare i demoni.
Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro; poi Giacomo di Zebedeo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèefhes, cioèfigli del tuono; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananèo e Giuda Iscariota, quello che poi lo tradì.

Gesù passa la notte in preghiera, poi scende e ne crea dodici. Le finalità sono chiare: stare con lui, cioè fare esperienza di lui, per predicare il vangelo e per allontanare il Maligno. Tutto qui. Questa è la Chiesa: la comunità di quelli che stanno con lui, che predicano il vangelo, che allontanano il Maligno. Non chiedete altro alla chiesa, non aspettatevia ltro da lei, Ma la cosa straordinaria è quell'elenco su cui passiamo come se niente fosse. Quei dodici nomi scolpiti nella storia. Se non avessimo alle spalle duemila anni di catechismo sobbalzeremmo leggendo questo elenco! Dodici nomi che indicano dodici personalità opposte, inconciliabili. Gesù mette assieme pescatori e intellettuali, ultradizionalisti come Giacomo e Zeloti, cioè terroristi, come Simone, ebrei ortodossi a pubblicani... Che sfida! Di più: Gesù ha pregato tutta la notte per avere con lui un uomo come Giuda. Si sarà sbagliato? Eppure sotto la croce tutti fuggiranno: Gesù forse vuole dirci qualcosa di nuovo, di eclatante. Vedete, amici, se questa è la prima comunità, il modello a cui ispirarci, abbiamo di che riflettere. La chiesa non raccoglie i primi della classe, i giusti, i perfetti. La chiesa non è un club di gente con gli stessi interessi cultural-religiosi. No. La chiesa è il popolo radunato dal Signore, così diversi eppure uniti dallo stesso Cristo. Guardate le nostre comunità quanto sono diverse. Quale altra situazione potrebbe radunarci? Se ci mettessimo a discutere di come deve vestire un prete ci scanneremmo. Se dovessimo metterci d'accordo per animare una Messa, idem. E invece siamo insieme, uniti dalla stessa fede, uniti dallo stesso Cristo. Questa è la chiesa: il popolo radunato dalla Parola che cammina verso la pienezza del Regno. Tutto il resto, amici, è coreografia. La chiesa non è il popolo dei perfetti, ma dei riconciliati.
Hai pregato tutta la notte, Signore, per scegliere quei dodici, così simili a noi nella nostra fragilità, perchè nessuno pensasse alla Chiesa, al tuo sogno, come ad un club di bravi ragazzi, ma come ad un gruppo di persone che testimoniasse, malgrado la propria fragilità, di appartenere a te...


Insieme:

Grazie, Signore,
di averci preparato la gioia dell'amicizia.
Grazie, Signore, se anche amici, ci hai fatto diversi.
Fà, o Signore,
che ognuno prenda il proprio talento e non lo sotterri,
ma lo metta al servizio degli altri.
Grazie, Signore, per gli amici,
per tutte le cose belle che hanno e che fanno,
per tutte le volte che non mi fanno sentire solo.
Se qualcuno deve soffrire, Cristo, sostienilo!
Spirito di Vita, illuminalo!
Che la nostra amicizia ci porti sempre verso di te,
Signore,
in uno stesso amore.
Noi ci sforziamo di vivere assieme, o Signore.
E come potrebbe essere altrimenti,
se siamo tutti fratelli!



 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: marinella95
Data di creazione: 08/03/2009
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mriddinktiziana.sarti_1973silviabarberafortunazitograziasuperpierottolagermano_71tonelliriperika4cinziavalentina73antossinakn62follezeromarinella95ciuffa.cristina