Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fioreoresteassociazioneaniopaamabed_2016fedele.belcastrogunsmoke1lady_violablufedechiaraDizzlyjimbo999addoloratapicardipracad65gal4ikxavier1962nastassia66diegorenada
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Polis e politicaLiberi di 'volare alto' »

Eroi, poeti e santi nonché 'cooperanti'

Post n°610 pubblicato il 16 Settembre 2018 da fedechiara
 

16 settembre 2014

Siamo un popolo straordinario. Navigatori, eroi, poeti e santi nonché 'cooperanti'. Questi ultimi vocati alla speciale virtù dell'aiuto umanitario da portare in terre disgraziate e piene di conflitti. 
E i navigatori di 'Mare nostrum' sempre vigili in mare aperto e in acque internazionali per assistere i profughi in fuga e che pagano salato per stiparsi nei fragili 'barconi' e gommoni.

E, se capita ai cooperanti di venire rapiti da qualche gruppo terrorista che ha bisogno di finanziamenti per armarsi meglio e di più, pazienza: lo stato italiano ha fatto sapere nelle sedi deputate per bocca di sottosegretari e ministri che abbiamo sempre pagato per portare a casa i nostri connazionali vocati alla bontà e 'pagheremo caro pagheremo tutto' quello che ci verrà richiesto in futuro, - malgrado il nostro appoggio armato (fornitura di armi ai peshmerga) appaia in stridente contraddizione con i soldi che diamo ai terroristi per armarsi a loro volta e fare guerra all'Occidente degli infedeli.

E i costi delle due operazioni (Mare nostrum più i riscatti che abbiamo pagato e pagheremo) chissà come e perché sono sempre esenti dai risparmi che dobbiamo fare per via della 'spending review': i tagli alla spesa pubblica, per chi non mastica di inglese.

Già perché le contraddizioni sono stridenti anche su questo versante: si annunciano tagli alla Sanità (perfino quella esemplare del Veneto che ha applicato e rispetta da tempo i 'costi standard') e ogni Ministero darà l'esempio, additando i capitoli di spesa dove tagliare e le cifre. Ma non risulta che la costosissima operazione 'Mare nostrum' del ministero della Difesa sia inclusa nei tagli. Perché?

Non ci risulta che Spagna e Grecia e Malta provino dei sensi di colpa per il loro non fare nulla per i profughi e il vario popolo migrante dei 'barconi'. Noi si, invece. E c'è una quantità di gente che sostiene che 'facciamo troppo poco'. Sarà perché noi, popolo di navigatori e 'santi subito', siamo tanto buoni, buonissimi, praticamente dei veri babbi natale?

 

Immagini Babbo Natale - Babbo Natale con asinello

 
 
 
Vai alla Home Page del blog