Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

QuartoProvvisoriofedechiaraossimorasportautomotoaracnoid.999labrunetteflorence0AliNasir.386bubriskacassetta2StefanoP.74geom.massimobraccoArianna1921giovanni.panichellinorise1animasug
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Lavori in corsoL'Arte a nord. »

Cinquemila per la Questura.

Post n°2871 pubblicato il 12 Novembre 2023 da fedechiara
 

Cinquemila per la Questura?

Le manifestazioni di piazza fanno bene al cuore. Rincuorano e ringalluzziscono chi le organizza e la Elly nostra transnazionale farebbe bene a programmarne una cinquantina quale cura di cavallo per sé e per il partito - e quale primo acconto sui quattro anni di governo avverso che ancora le toccherà sopportare prima di ingaggiare una singolar tenzone con la sua competitor globale.
Che, intanto, impazza nelle auguste stanze dei palazzi governativi e invita accortamente i cittadini a contare di più dei fradici e fragili partiti di s-governo che si sono sorretti fin qui sulle mene di palazzo e sui minuetti quirinalizi e sui governi tecnici e sugli alati uomini della provvidenza di nomina quirinalizia.
E Meloni, incurante dei sinistri lai, programma i suoi viaggi intorno al mondo e tesse le trame sapienti con chi dell'Europa poco gli cale, Orban e Sunik, per dirne due di noti - e fa gli accordi extra Ue sui migranti, spiazzando le maledette maggioranze di sinistra che hanno s-governato l'Europa fin qua ed hanno riempito oltre misura le enclaves islamiche nemiche delle metropoli europee, covi di radicalizzati sul web e di rinnegati cittadini che vanno a fare le stragi di Nizza e di Berlino o l'intifada dei coltelli nelle chiese, per le strade, sui treni e sulle metropolitane.
Ed Elly, invece, canta e balla in piazza sulle note di 'Bella ciao' e chissà che il noto partigiano della canzoncina se la porti via davvero negli altrove sinistri delle immigrazioni massive sregolate e ci liberi una volta per tutte dalle sue orribili comparsate televisive imposte per 'par condicio'.
Mille di queste tue manifestazioni gioiose, dolce Elly e che buon pro ti facciano.
Allenati, intanto, che fra quattro anni parte la corsa e ce la raccontiamo.
Potrebbe essere un'illustrazione raffigurante testo

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963