Creato da stabia_info il 19/06/2007

STABIA NEWS

Notizie dell'hinterland stabiese

 

« Fincantieri, Ministro Ro...Gran Galà della Danza 20... »

Fincantieri - Lucci (Cisl): Piano Irricevibile, rilanciare Stabia

Post n°16546 pubblicato il 23 Maggio 2011 da stabia_info
 
Foto di stabia_info

(ASCA) - Napoli, 23 mag - ''Dopo decenni di finanziamenti dati da chi ha governato e ricevuti dall'azienda, per crisi vere o presunte, e' il momento della responsabilita' per rilanciare il cantiere di Castellamare di Stabia, altro che chiusura. Consideriamo pertanto il piano di cui si e' discusso stamattina irricevibile''. Cosi (Berlino: XO2.BE - notizie) ' Lina Lucci, Segretario Generale Cisl Campania, secondo cui in Fincantieri ''ci sono le professionalita' adeguate e le potenzialita' imprenditoriali e territoriali per andare in questa direzione''. ''La Cisl non arretrera' di un solo passo - sottolinea - e, insieme ai livelli nazionali di categoria e confederali, porra' in essere tutte le azioni necessarie per impedire che una decisione assurda e molto dannosa per Napoli, la Campania e il Mezzogiorno possa prendere forma''. ''Il Governo e in particolare il Ministro Romani, la Regione Campania e il Comune dimostrino adesso con fatti concreti che intendono puntare su Castellamare, tenendo fede agli impegni assunti. L'azienda - ha concluso Lucci - si impegni a trovare soluzioni fattibili che rilancino un cantiere che affonda la sua storia nei secoli e che ha tutte le carte in regola per essere competitivo sui mercati nazionali e internazionali''.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

FACEBOOK

 
 

PER INFO, SEGNALAZIONI, SUGGERIMENTI E RECLAMI

CONTATTAMI SU MSN

 
 


immagineShinystat

immagine

immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
 

web counter

 
 

AREA PERSONALE

 

LA RADIOCRONACA DELLA JUVE STABIA SUL GUESTBOOK

 
http://blog.libero.it/STABIA è un blog d’informazione senza scopi di lucro. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'autore si riserva, tuttavia, la facoltà di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contrario al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.