Creato da lo_snorki il 21/01/2005

Snorki sarai tu!

L'Italia non è un paese per onesti ...

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

TAG

 

EDITORIALI ZVEN

 

ZVEN SITE







 

ZVEN LEGGE ...

 
 
Il Manifesto

 

UNA CANZONE PER TE

Caricamento...
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Desert.69imperfetto196surfinia60vita.perezletizia_arcurikora69FLORESDEUSTADkitteshowshanagha0bamby1966Coralie.frLady_SeleKtainsiemeartescienzaardizzoia.nataliaaniram1959
 

ZVEN CONSIGLIA ...

Bloguzz
Blogbabel

Quo M&dia Queer Blog 
Una canzone per te Un Posto al Sole Fan Forum

 

ANDREA BOCELLI, LA MADRE, LA LEGGE CHE NON C'ERA

 

SPOT NAPOLI PULITA: UNA FURBATA!

Da qualche giorno in tv gira una pubblicità che ricorda a tutti gli italiani che il governo ha ripulito Napoli e che invita gli stessi a tenerla pulita.

E' chiaro: trattasi di una furbata! Una furbata perchè Napoli non è mai stata ripulita, in quanto mentre hanno provveduto a togliere la sporcizia dal centro, hanno lasciato la periferia invasa dall'immondizia. Una furbata anche perchè mettere questa pubblixcità a poco più di due mesi dalle europee equivale a farsi pubblicità (che come abbiamo detto prima è inveritiera.

Nella prima parte del video sottostante c'è la pubblicità in questione interpretata dall'attrice Elena Russo (raccomandata da Berlusconi come le intercettazioni ci hanno fatto scoprire); poi segue una breve spiegazione della vera situazione del napoletano.

 

3193 280409 BIGNARDI - BRUNETTA

Francamente credevo che con quello che avevo scritto qualche post fa sulla sesta puntata di L'Era glaciale ci chiudere l'argomento. Mi riferisco all'intervista che la Bignardi ha fatto a Brunetta. Ma mi accorgo, invece, che in questi giorni non si fa altro che parlare di questo sia sui giornali, che in internet.

Io la mia l'ho già detta e francamente ho trovato Brunetta molto arrogante e non mi sento di rimproverare alla Bignardi di essere sbottata in più di un occasione. Perchè tutto ciò è umano. Noto invece che mentre chi è a favore della Bignardi argomenta (leggere ad esempio il mio pensiero nei commenti del post in questione); chi è favorevole a Brunetta lo fa d'ufficio in quanto elettore del centro destra. E ci capisce da quello che scrive. Ma l'apice l'ha toccato un signore che evidentemente oltre ad essere elettore del centrodestra è anche fan della Bignardi che ha argomentato che i toni devono essere sveleniti da entrambe le parti e che comunque la Bignardi da un anno a questa parte non è più la stessa. 

Che tristezza! Ecco dove va a finire la libera informazione...

PER COMMENTARE CLICCA QUI

 

REPUBBLICA.IT

Caricamento...
 

FLAG COUNTER

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Islam, scambio di accuse...Messaggio #762 »

Turchia nella Ue? No, grazie.

Post n°761 pubblicato il 20 Febbraio 2006 da lo_snorki
 

Vi faccio un discorso sciocco, quanto semplice; ma comunque valido. Cosa vuole essere l'Unione Europea se non l'Unione degli stati europei, cercando anche con il tempo di costruire una storia comune?

Non è cattiveria o ottusità: la Turchia si trova in quella regione asiatica chiamata Asia Minore. E' Asia dunque non Europa. Si stà forse scambiando la Ue con l'Onu?

E perchè non accettare anche la Mongolia, essendo i turchi dello stesso ceppo etnico, e Israele, e il Marocco, e l'Uganda e l'Isola di Pasqua:

è quì la festa?

Cerchiamo di essere seri! L'Unione Europea è nata per unire gli interessi geo politici di sei stati, Italia, Francia, Germania e i tre del Benelux; e poi sono divenuti dodici con l'Atto Unico Europeo del 1986: Irlanda, Danimarca, Uk, entrati nel 1973; Grecia, 1981; Spagna e Portogallo 1986.
Poi si sono aggiunti Finlandia, Svezia, Austria nel 1995. Nel 2004 altri 10 stati: Polonia, Slovenia, Ungheria, Malta, Cipro, Lettonia, Estonia, Lituania, Repubblica Ceca, Slovacchia.

Siamo in 25! Dobbiamo lavorare per diventare più omogenei. E ci aspettano tanti anni per far questo davanti a noi. C'è solo lo spazio Bulgaria e Romania nei prossimi anni. Cosa vedete in comune fra questi e la Turchia?

In Turchia c'è rispetto per le donne? No. Solo ad Istambul. Esistono etnie che vivono da represse: si i Curdi. Di cui nessuno parla mai ma che sono tuttora trattati come bestie, e tuttora nelle loro regioni c'è uno stato militare occupante, Turco appunto.
La Turchia non ha mai chiesto scusa per il genocidio degli Armeni. Cosa che tedeschi e austriaci hanno fatto per quello Nazista, che ha colpito pricipalmente gli Ebrei. Non parliamo poi della situazione di Cipro e della pena di morte ancora presente nella legislazione.

Turchia? No, grazie!

Commenti al Post:
Boycott
Boycott il 20/02/06 alle 09:17 via WEB
La Turchia si trova anche geograficamente in mezzo a Europa e Asia...storicamente fa parte di entrambe (basta pensare a quanto ha inciso nell'europa Constantinopoli)... Entrare nella Ue? si potrebbe fare, per i motovi sopra, solo in parte...
 
 
kidgloves
kidgloves il 20/02/06 alle 09:36 via WEB
Certo che la posizione "strategica" della Turchia deve far gola all'unione Europea...è un perfetto ponte tra occidente ed oriente (visto che un lembo tocca persino Iraq ed Iran). Cmq non nego di essere d'accordo che le motivazioni esposte sopra per negarle l'accesso all'UE...
 
mareipunent
mareipunent il 20/02/06 alle 11:06 via WEB
Oltre ai motivi da te esposti rimane un paese con aree demografiche dove la poverta' la fa da padrona e poi la cultura la religione , sono troppe le differenze che allontanano questo paese dalla civilta' europea ed occidentale , ma questo sembra che i politici non lo vogliono vedere! per le loro mire espansionistiche ed i loro affari economici ....lupi grigi affamati e senza scrupoli anche loro ???
 
rigitans
rigitans il 20/02/06 alle 11:22 via WEB
anch io la pensavo come te. ma la turchia è un po' come la russia. geograficamente piu' asiatica, ma politicamente indirizzata verso l europa. naturalmente per entrare nell europa economica monetaria e politica ci vogliono garanzie. di diventare piu democratici e civili. altrimenti non è valido l'accordo. io penso che l europa punti a questo. poi in tante situazioni troviamo gli altarini. israele anche al momento non puo entrare in europa. loro sono di ceppo occidentale, ma devono prima smettere gli scontri con la palestina, altrimenti non se ne fa niente, sarebbe troppo ipocrita. rispetto a ciò che hai scritto nel mio post sui verdi, noto qualche volta una velata polemica in ciò che dici...sbaglio? io infatti non metto l'immagine dei verdi per dire che li voto, ma ho esplicitamente espresso la mia "relativa scorrettezza" nel voler appoggiare i verdi nel mio blog, tipo campagna elettorale. ho saputo una cosa poco piacevole ma non sono sicuro che sia vera. comunque so le intenzioni dei verdi e mi piacciono molto. i ds non li voto perchè da grande coalizione fanno come meglio credono, sono a volte troppo moderati, tra un po' se continuano cosi si uniscono con la margherita...una volta li apprezzavo. e poi, pesa il fatto che tengono ancora in politica vincenzo visco, condannato in via definitiva. comunque è una forza importante, e non odiosa come la margherita. comunque la politica deve cambiare tanto, cosi non va di certo...
 
ecovolution
ecovolution il 20/02/06 alle 12:06 via WEB
Io la penso come la Bonino, l'inserire la Turchia nell'Europa è una sfida importante, per avere un dialogo moderato con il mondo islamico, per poter portare diritti in paesi dove vigono leggi medioevali.Scartare la Turchia equivale isolare del tutto il mondo arabo, senza possibilità di dialogo, invece così potremo contare su un alleato in eventuali e purtroppo scontri futuri(ved.Iran)
 
sterminatore1986
sterminatore1986 il 21/02/06 alle 10:56 via WEB
Innanzitutto bisogna fare qualche cenno storico. L'odierna Istambul (ex Costantinopoli ed ex Bisanzio x chi e nagato in storia) è sempre stata collegata alla storia europea... Solo x questo merita di diritto l'adesione, non fa niente che la quesi totalità del territorio fa paret dell'Asia, sennò dovremmo mettere in mezzo Cipro, che fa parte totalmente dell'Asia e ha molto meno a che fare con la storia europea rispetto alla Turchia. La Turchia ha quindi più diritti tispetto a Cipro x stare nell'UE. E se Cipro ne fa già parte perchè la Turchia deve essere scartata??? Qui però finiscono le parole a favore della Turchia.
 
sterminatore1986
sterminatore1986 il 21/02/06 alle 11:02 via WEB
La Turchia x entrare a farne parte deve mettersi in regola su tutto, a partire dal rispetto dei diritti umani... Innanzitutto deve chiedere scusa agli Armeni x lo sterminio che hanno subito e cessare la repressione nei confronti dei curdi. Poi si deve parlare di integrazione politica ed economica, , mettendo le sue leggi al passo con quelle europee, specialmente con quelle relative alla libertà delle donne... C'è tanto lavoro da fare, ma se si impegnano e realizzano tutto ciò, non vedo perchè perchè non divrebbe entrare... Qualcuno mi cita sempre una famosa frase di Totò (che ormai non può essere più presa a modello x dire no alla Turchia): "Mammma li Turchi!!!" A loro rispondo sempre che sono rimasti agli anni 50 con il cervello....
 
sterminatore1986
sterminatore1986 il 21/02/06 alle 11:03 via WEB
Io dico sì alla Turchia nell'Europa, ma solo alle condizioni che ho citato sopra!
 
Cyr79
Cyr79 il 22/02/06 alle 18:01 via WEB
c'è un paese nell'unione europea dove i gay sono discriminati, ed in alcuni casi linciati; in cui le minoranze religiose sono tollerate, ma scuole e tribunali hanno i simboli di una sorta di religione di stato; dove la stampa non fa lavoro di critica nei confronti dei poteri forti, poichè le poche critiche vengono subito demonizzate da una insulsa classe politica; in francia i pacs esistono da 7 anni, i matrimoni "normali" sono aumentati, ma in questo paese non se ne può parlare per non urtare le "coscienze religiose"; in questo paese gli immigrati clandestini sono detenuti in appositi campi dove i carabinieri infangano il nome dell'arma e la basilari norme igieniche sono trascurate; c'è un paese in cui molte regioni sono in mano alle organizzazioni criminali e dove recenti leggi: ostacolano la ricerca scientifica, consentono la difesa dei beni materiali con le armi, autorizzano scempi edilizi e quant'altro... c'è un paese in cui il ministro del tesoro ha ipotizzato di abbandonare l'euro per tornare alla lira, dove un altro ministro vilipende le religioni di altri paesi. speriamo che l'Uniune Europea, aiuti questo Paese e la Turchia ad entrare nel XXI secolo...
 
 
lo_snorki
lo_snorki il 23/02/06 alle 21:52 via WEB
Che l'aiuti l'Unione asiatica ...
 
boyfrommilan81
boyfrommilan81 il 14/03/09 alle 01:40 via WEB
forse perchè la turchia è lo stato più laico di quelli islamici e un ponte per trattare con gli arabi.dopotutto dipendiamo dal loro petrolio.cambia la cultura è vero,io comunque la colazione la faccio con cappuccio e brioche,non con uova e bacon,l'idea di assistere ad una corrida è molto lontana dai miei desideri,non mi piace lo champagne,anche nei paesi dell'ue sono quasi tutti protestanti,l'italia e cattolica.ah già ma siamo in italia e fino a 150 anni fa ci facevamo ancora la guerra tra di noi.
 
 
lo_snorki
lo_snorki il 20/09/10 alle 12:44 via WEB
Tutto vero. Ma pensi che "un ponte per trattare con gli arabi" sia per forza l'entrata della Turchia nella Ue. E gli Usa in tutto questo cosa c'entrerebbero? Non scambiamo la Ue con l'Onu ...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ESTERI







 

SOCIETÀ











 

GIUSTIZIA







 

POLITICA















 

CONDOGLIANZE









 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: lo_snorki
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 43
Prov: MI
 

ZVEN SOSTIENE ...

Ti sembrano contro natura?
Fattene una ragione

Silvio c’è… ma a me me lo puppa!
Blog laico!
anti-pedofilia

 

BERLUSCONI SU TELEVISIONI E SCUOLE SUPERIORI

Guardate un pò cosa riesce a dire il Berlusconi davanti a un D'Alema e un Rutelli increduli. Per Berlusconi infatti scuole superiori e televisioni (ma non solo) sono in mano alla sinistra ...

Per non dimenticare

 

DEBORA SERRACCHIANI, IL VOLTO NUOVO DEL PD

Debora Serracchiani: trentotto anni, avvocato. E' la giovane che all'assemblea dei circoli del Pd ha scosso con un discorso infuocato i tremila delegati del cosiddetto 'territorio'. 

“Chiedo al mio segretario di dirci convintamente che il cambiamento che abbiamo avvertito da quando ha dato le dimissioni Veltroni non è la paura perché abbiamo toccato il fondo, ma è una strategia, che abbiamo la linea di sintesi”. Altri applausi. “Fino ad ora mai una linea netta, mai una linea unica”, incalza. E le mani dei delegati battono più intensamente.

“E' un errore assoluto quello di aver indicato come capogruppo della commissione Sanità chi non rappresenta l'opinione prevalente del partito”. Franceschini sorride. Non sembra affatto preoccupato. Lei prosegue: “Ne ho per tutti”. “E' intollerabile che dopo aver dato mandato all'allora vice segreterio di chiudere l’accordo sulla legge per le Europee, escano il giorno dopo critiche sul giornale”.

PER COMMENTARE CLICCA QUI

 

2138 11.02.07 IO DI.CO. DI SI!

Dico Pacs. Diritti e doveri delle persone stabilmente conviventi. Il Consiglio dei Ministri ha varato il decreto legislativo sulle coppie di fatto: non più pacs ma dico. Appena sentita la notizia ho pensato: finalmente il governo di centrocentrocentrocentrosinistra ha fatto qualcosa per i diritti civili. Poi mi sono soffermato sulla prima dichiarazione di RutelliRuini: "e' stata una scelta alta di riconciliazione". E mi sono preoccupato.

Di quale alta riconciliazione si tratta?. Via la dichiarazione congiunta. Una dichiarazione disgiunta che neppure il 730...Il convivente ha l'onere di dare comunicazione all'ignaro convivente numero due con raccomandata con ricevuta di ritorno. Il postino vestito in livrea?.

Alta riconciliazione. Successione: 9 anni. Quanto dura un matrimonio moderno?

PER COMMENTARE CLICCA QUI