TERRA

hai un sangue, un respiro. Vivi su questa terra. Ne conosci i sapori, le stagioni, i risvegli, hai giocato nel sole....sei radice feroce, sei la terra che aspetta (Pavese)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

nannif9mipiace1956unlumedaunnumemichelezaffaranobellini.annarossaamo.lerosse2016scrittocolpevolefrancesca632eric65vlightdewenrico505street.hassleoscardellestelleamistad.siempre
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AREA PERSONALE

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« 24 gennaio SANTA STUFA A PELLETUna nascita »

La mia terra èbbellla!!!

Post n°375 pubblicato il 20 Giugno 2012 da unlumedaunnume

Vagando per supplenze nella mia provincia, di stagione in stagione, ho scoperto quanto è bella e quanto è ricca la mia terra, con i suoi monti azzurri (pure la fortuna di questa definizione poetica), con le sue colline alte e basse, morbide o ruvide, con la vivibilità delle sue strade e delle sue cittadine e... la terra coltivata, così vicina all'abitato e così curata, così generosa da regalare spettacoli di sè bellissimi. L'ultima supplenza mi ha regalato il colore del grano, il mutamento del campo dal verde scuro al verde chiaro al - finalmente - al giallo!! Non avevo mai visto il grano così da vicino, così bello da sembrare un tappeto... e le croci nel grano, fatte ad arte ed esposte a proteggere il raccolto prezioso. Credo che sia legato alla crisi questo ritorno delle croci nel grano, o è legato alla crisi il mio averle notate nella loro buona fattura, fatte di canne tagliate e congiunte, ornate del ramoscello di ulivo benedetto.... Non sono capace di fotografare e quello che trovo nel web non mi soddisfa, perchè io avrei voglia di mostrare la morbidezza delle colline, le simmetrie naturali, le discese da capogiro e le pianure su cui riposarsi e ridistendere lo sguardo, .... Non sono capace di fotografare la commozione per le croci nel grano, per l'umanità fragile che affida il suo lavoro a qualcuno fuori di sé, perchè protegga..... La mia terra è bella, e in fondo è una fortuna che io abbia avuto occasione di visitare angoli sconosciuti con la ripetitività del lavoro quotidiano, è una fortuna aver potuto conoscere luoghi e volti della mia terra, così da vicino, in modo così continuativo da potermici legare.  ... e senza immagine, con le parole ... una croce sulla mia terra generosa, a proteggere...

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/TERRRRRA/trackback.php?msg=11396950

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
betulla64
betulla64 il 25/06/12 alle 10:40 via WEB
Provaci a fotografarla la tua terra. Non importa che siano capolavori, importa l'attimo in cui tu l'hai vista e amata.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: unlumedaunnume
Data di creazione: 01/02/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: unlumedaunnume
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 51
Prov: EE