Creato da namy0000 il 04/04/2010

Un mondo nuovo

Come creare un mondo nuovo

 

 

« Un matrimonio così è possibileEducare allo stupore »

'adam

Post n°3678 pubblicato il 16 Novembre 2021 da namy0000
 

Gianfranco Ravasi, FC n. 46 del 14 novembre 2021

‘adam/’adamah, il significato di base è il colore «rossiccio» dell’argilla della terra da cui l’uomo è tratto, che, tra l’altro, si connette allusivamente anche a dam, «sangue» a causa del colore rosso.

 

Innanzitutto il tema della libertà: l’uomo è posto sotto l’albero simbolico della «conoscenza del Bene e del Male», ossia delle libere decisioni morali. Egli può ricevere dal suo Creatore il frutto di quell’albero, cioè il dato oggettivo del Bene e del Male; oppure, come purtroppo farà, lo afferrerà e ruberà, decidendo lui soggettivamente l’etica, ciò che è vero, giusto, buono o falso, ingiusto e cattivo. È il cosiddetto «peccato originale», il voler essere «come Dio conoscitori del Bene e del Male».

 

Noi siamo rivolti verso l’alto, cioè a Dio da cui riceviamo la vita, e verso il basso, cioè alla terra da «coltivare e custodire» e agli animali a cui dare il nome che li definisca. Ma la perfezione è raggiunta con uno sguardo orizzontale che è la terza relazione, quella con l’«aiuto che gli corrisponda», «che gli stia di fronte», faccia a faccia, gli occhi negli occhi. È il rapporto con la donna, cioè col prossimo e l’umanità.

 

L’autore sacro ricorre al simbolo della «costola» che, nell’originale ebraico – dice Gianfranco Ravasi – indica il «lato»: lo stare a fianco significa parità e comunanza di carne e di spirito.

 

Si tratta di un unico nome: «La si chiamerà ‘isshah perché da ‘ish è stata tratta»; l’uno al maschile ‘ish, «uomo», e l’altro al femminile, ‘issah, «donna», per indicare la realtà comune che li unisce.

 

Ed è proprio questa relazione di comunione e d’amore, capace di generare, che diventa l’«immagine» del Creatore: «Dio creò l’uomo a sua immagine, a immagine di Dio li creò, maschio e femmina li creò».

 

La statua più simile a Dio è l’umanità vivente nella sua dualità feconda sia biologicamente sia spiritualmente attraverso l’amore.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Unmondonuovo/trackback.php?msg=15940612

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

namy0000MadameNoireexiettovidatekilcamminatore6117simona_77rmjyotidgl6comunesenso11nurse01siamoliberidigiraredora.dorisnataoggi2filiditempolcacrema
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom