Creato da namy0000 il 04/04/2010

Un mondo nuovo

Come creare un mondo nuovo

 

 

« La famiglia dei pastori feliciL'altra estate dei giovani »

Male e Bene nella comunicazione

Post n°3765 pubblicato il 31 Agosto 2022 da namy0000
 

2022, Antonio Mazzi, FC n. 35 del 28 agosto

Il Male fa notizia ma il Bene conta di più

In questi giorni migliaia di ragazzi sono andati a Medjugorje, a Compostela  e in altre località artistiche, alpine, sportive e religiose, ma per l’opinione pubblica hanno fatto molto (e troppo) chiasso soprattutto le violenze dei trapper.

Con questo non voglio banalizzare niente, anzi, ma chiedo da tempo alla stampa e alla televisione che certi spettacoli bestiali vengano messi meno in risalto, anche perché dare informazioni su tanti particolari violenti, senza che poi si agisca per prevenire, non credo sia cosa seria.

Le scene dei due trapper di Milano, i coltelli, le frasi a sfondo razziale, la bicicletta con lo zaino buttati tra i binari, dopo aver aggredito e tagliato copertoni, si sono viste infinite volte, credo sia antieducativo e anche poco sociale questo infinito ripetere. Diamoci qualche limite anche nelle cronache.

Se aggiungiamo poi i fatti di Santa Marinella e delle periferie di Milano non basta che ci spaventiamo, ma occorre che ci muoviamo: dobbiamo, come ho già detto altre volte, lavorare intensamente, in sinergia tra pubblico e privato, sulla prevenzione.

Queste ultime violenze hanno poi assunto aspetti molto diversi da altre. In questo caso esistono faide che si contendono le piazze e che non hanno più limiti. Ammazzare e maneggiare coltelli e pistole è diventata cosa normale e le azioni sono sempre più cruente e “spettacolari”, chi le compie cerca così di acquistare gradimento alla propria musica. Mai avrei pensato che il genere musicale nato dall’hip hop venisse abbinato a scene così assurde e selvagge di violenza compiuta. Per accaparrarsi contratti con le case discografiche si passa dalle parole agli scontri fisici e alle sparatorie. Purtroppo ancora una volta soffro perché mi devo accontentare di raccontare senza fare qualcosa di veramente utile e positivo.

Però il fenomeno si è talmente espanso che tutti dobbiamo non solo farci le solite domande, ma chiederci quali mezzi, quali attività preventive urga mettere in piedi. La galera, la Polizia di Stato e qualche unità mobile non possono essere la sola risposta, perché i fatti ci travolgono ed esigono azioni molteplici e plurilaterali.

Però, non prendiamo le criminalità e le azioni sempre più cruente soltanto con preoccupazione e paura, perché quello che leggiamo o quello che emerge è ben lontano dal rappresentare tutta la realtà, fatta di male certo, ma per fortuna pure di bene, che si vede di meno ma certamente è più numeroso.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Unmondonuovo/trackback.php?msg=16417669

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
cassetta2
cassetta2 il 31/08/22 alle 18:17 via WEB
C'č chi per stare bene ha bisogno che stiano bene anche gli altri, e chi per stare bene ha bisogno che gli altri stiano male. Questi stanno bene quasi sempre, quelli quasi mai.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ellenaellena1namy0000maps.14whiskynsodaLavoro_Rinogerani51cassetta2marabertowt.v.b.90Vignaiolo.toscanosottonuvolaanastasia_55Jabel.Rvolpicinafatataamistad.siempre
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom