LA VITA E' BELLA

LA VITA E' UN DONO, NON GETTARLA VIA

Creato da betzy57 il 29/12/2008

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

 

« 12 BUONI MOTIVI PER SMET...12 BUONI MOTIVI PER SPEG... »

12 BUONI MOTIVI PER SPEGNERE LA SIGARETTA

Post n°799 pubblicato il 16 Agosto 2011 da betzy57
 

PROVOCA IL TUMORE
Le statitiche parlano chiaro: su 10 persone ammalate di tumore ai polmoni, 8 sono fumatori. Il tabacco, inoltre, è la causa principale di tumore alla bocca e all'esofago. L'azione tossica del catrame contenuto nella sigaretta può provocare anche carcinomi alla laringe. Le persone più colpite fra i 45 e i 60 anni e hanno cominciato a fumare intorno ai 20 anni. Il fumo agisce infatti in modo molto lento. I tumori connessi al tabacco sono attribuibili ad abitudini di fumo anche di vent'anni fa. Per questo motivo, anche se dovesse verificarsi una diminuzione generale del consumo di tabacco, prima che risulti evidente una minore incidenza di tumori ad esso connessi, dovrà comunque trascorrere un certo periodo di tempo
.
IL CUORE FA PIU' FATICA
Con 10 sigarette al giorno il rischio di soffrire di cuore è doppia, a partire da 20 è tripla. Il fumo determina un aumento della pressione arteriosa, della frequenza cardiaca, del consumo di ossigeno. Aumenta inoltre l'irritabilità sia delle arterie coronarie, provocando spasmi, sia del muscolo cardiaco stesso rendendo più frequenti le aritmie ( alterazioni del ritmo cardiaco ). Inoltre, sotto l'azione della nicotina, arterie e vasi tendono a chiudersi. Risultato: la pressione alta, proprio perchè il sangue è costretto a correre in tubi più stretti. A lungo andare il fumo facilita la formazione di placche aterosclerotiche che, restringendo il calibro dei vasi sanguigni fino all'occlusione, possono determinare l'ictus e l'infarto.
LA PELLE INVECCHIA PRIMA
La sigaretta condanna la pelle ad un colorito malaticcio e a rughe precoci. Alcuni studi hanno dimostrato che il fumo danneggia l'epidermide e la fa invecchiare più in fretta: il rischio è doppio nei modesti fumatori e sale fino a 3-5 volte nei forti fumatori. Il motivo? Diminuisce la circolazione sanguigna a livello periferico proprio quella che nutre le cellule cutanee. In più, provoca danni al collagene. Il precoce invecchiamento può essere dovuto anche all'irritazione diretta del fumo di sigaretta cui il viso è esposto. Inoltre il gesto di fumare fissa le "rughe di espressione", quelle che si formano intorno alla bocca ogni volta che si aspira il fumo. Col tempo, queste pieghe diventano rughe vere e proprie.
I DENTI INGIALLISCONO
Il tabacco ingiallisce i denti e, oltre a colpire il fumatore sul piano estetico, comporta spese sanitarie per la pulizia. Anche i danni alla gengive sono piuttosto frequenti. La patina che si deposita in un primo tempo rallenta la riproduzione dei germi della placca dentaria. Poi, una volta formata, ne rende più difficile l'eliminazione facilitando le infezioni. Il tabagismo inoltre irrita la mucosa della bocca. Una della malattie più frequenti è la stomatite da nicotina, caratterizzata da arrossamenti e gonfiori circoscritti al palato.

continua...............

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

beethoven_primoaudicentosalepepe9598fedechiarabetzy57blaskina88gianor1taniuccia.dxIrisblu55prolocoserdianapantaleoefrancaangelaippolito1976mimmo575animabile
 

Chi puņ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom