Creato da Urbe_immortale il 11/09/2006
Blog dedicato all'A.S. Roma, la squadra della Capitale!

Lettera della squadra al Presidente Sensi

Ciao Presidente,
ci affidiamo a queste poche righe per dirti tutto quello che a volte magari non siamo riusciti a trasmetterti a voce o attraverso i gesti e i comportamenti.
Qualcuno di noi Ti ha conosciuto dal giorno in cui sei diventato “Il Presidente”, qualcuno ti ha incontrato durante i  Tuoi 15 anni di presidenza e qualcuno Ti ha conosciuto da poco, ma in ognuno di noi è rimasto impresso il tuo sguardo profondo, carico di umanità, pur se determinato e a volte, forse per chi Ti conosceva troppo poco, anche un po’ duro, ma nessuno di noi può dimenticare la passione con cui ci hai sempre seguito, anche quando non eri presente fisicamente. Sei sempre stato vicino a noi, a volte come Presidente, altre come un secondo padre.
In questi anni hai saputo coniugare sport e solidarietà umana e sociale, senza mai perdere i valori morali che sono propri dello sport. Hai fatto tanto per la Roma e per Roma, le tue passioni dopo l’amore per la tua famiglia, e i romani e i romanisti – e non solo loro – ti hanno accompagnato con dignità e riservatezza, così come Tu hai affrontato la Tua ultima battaglia, una delle tante ma sicuramente la più dura.
Noi non Ti lasceremo solo e non lasceremo sola la Tua famiglia e la famiglia romanista; la nostra forza sarà l’unione e faremo il possibile per farti sorridere da dove sarai, uno di quei tuoi sorrisi che ci regalavi quando venivi in spogliatoio per darci la carica.

Ciao Presidente, Tu sei sempre con noi.

 

Il gol di De Rossi alla Fiorentina commentato dal grandissimo e compianto Alberto D'Aguanno

 

Coppia di Campioni!

 

Il Capitano e Capitan Futuro

 

Serie A: 18^ Giornata:

Chievo-Inter

Atalanta-Napoli

Bari-Udinese

Cagliari-Roma

Catania-Bologna

Lazio-Livorno

Parma-Juventus

Sampdoria-Palermo

Siena-Fiorentina

Milan-Genoa

 

Classifica:

  1. Inter   39
  2. Milan*   31
  3. Juventus   30
  4. Roma 28
  5. Parma   28
  6. Napoli   27
  7. Palermo   26
  8. Sampdoria   25
  9. Bari*   24
  10. Chievo   24
  11. Fiorentina*   24
  12. Genoa*   24
  13. Cagliari*   23
  14. Udinese*   18
  15. Livorno   18
  16. Bologna*   16
  17.    16
  18. Atalanta*   13
  19. Catania   12
  20. Siena   12

* una partita in meno

 

Marcatori Giallorossi in Campionato

9 reti: Totti.

4 reti: De Rossi.

3 reti: Vucinic.

2 reti: Perrotta, Brighi, Burdisso.

1 rete: Taddei, Mexes, Riise, Menez, Cassetti.

 

Giudice Sportivo

Multe all'A.S. Roma nel corso della stagione:

€ 77.000,00

Squalificati per la prossima gara di campionato:

 

Espulsi nell'ultima partita:

 

5 ammonizioni.

De Rossi.

4 ammonizioni:

Cassetti, Pizarro, Menez, Perrotta.

3 ammonizioni (in diffida):

Totti. 

2 ammonizioni:

Vucinic, Andreolli, Mexes, Burdisso.

1 ammonizione:

Taddei, Okaka, Cerci, Vucinic, Doni, Riise, Motta, Guberti, Brighi.

 

Prossime gare AS Roma

6 gennaio, 18^ giornata:

 -

9 gennaio, 19^ giornata:

 -

12 gennaio, Coppa Italia, Ottavi di Finale:

 -

 

Europa League

Sedicesimi di Finale:

Panathinaikos-Roma (18 e 25 febbraio)

Marcatori giallorossi in Europa League:

11 reti: Totti.

3 reti: Menez, Okaka, Cerci.

2 reti: De Rossi, Riise, Vucinic.

1 rete: Guberti, Perrotta, Andreolli, Scardina.

 

« La Roma non ha mai pianto

e mai non piangerà:

perché piange il debole,

i forti non piangono mai. »

Dino Viola

 

Immenso Capitano

 immagine

Rabona di Aquilani e gol del Capitano al Milan

Il fantastico gol del Capitano a Marassi

immagine

immagine

 

 

 

immagine

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

Tag

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

emanuele.martellaangelasccristianosavipierpaolo.picabianicvalerio.scippa23MOROprog.sergioref72alessandro.covellideangelis76aab25angelo.marrozziniigor555massantoro
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Ultimi commenti

Volevo augurarti un buon risveglio ed una serana...
Inviato da: IOXTEFOREVER
il 13/11/2009 alle 02:46
 
E' record!
Inviato da: lolita_72gc
il 08/10/2009 alle 14:57
 
Buona Domenica!!!...*____*...Clikka QUI
Inviato da: Solo_Camo
il 27/09/2009 alle 15:13
 
Ciao! Se ti piacciono i giochi di ruolo gratis clicca...
Inviato da: LadyWitchBlood
il 08/07/2009 alle 11:25
 
saluto giuseppe da montirone grande tifoso della roma e...
Inviato da: pensoquellochetuvuoi
il 21/06/2009 alle 17:15
 
 

CAPITAN FUTURO! D.D.R.!

 

    

 

 

 

 Francesco, Daniele e Simone

immagine

    CAMPIONI DEL MONDO!

  

Vivi come se tu dovessi morire subito,

 pensa come se tu non dovessi morire mai.

 

 

« Comunicato di forma, ma ...De Rossi: "Spero solo ch... »

Il Messaggero parla di intoppi economici per il cambio di proprietà

Post n°3109 pubblicato il 22 Giugno 2009 da Urbe_immortale

Manca solo la delibera degli organi della banca svizzera con sede a Zurigo per la vendita della As Roma.

Ma la decisione dell'istituto elvetico è tutt'altro che un atto formale perchè dovrebbe rilasciare a Mediobanca una garanzia - in gergo finanziario una fidejussione - a favore della Fio Sport group di Vinicio Fioranelli & c. Questa garanzia che di fatto è un impegno della banca di Zurigo per conto di Fioranelli, sarebbe la condizione posta dalla banca d'affari di piazzetta Cuccia per concedere un finanziamento alla società di diritto svizzero dell'agente Fifa per acquistare la squadra giallorossa.

Il finanziamento sarebbe dello stesso valore della fidejussione, circa 300 milioni, di cui 201 verrebbero versati alla Italpetroli e circa 100 servirebbero per lanciare l'opa sul club giallorosso, i cui titoli sono quotati a piazza Affari. Il termine per il rilascio della fidejussione però sta scadendo, deve arrivare entro domani, altrimenti i Sensi dovrebbero ufficializzare con un comunicato l'interruzione delle trattative anche perchè contemporaneamente scocca l'ora x posta da Unicredit perchè Italpetroli dia a Mediobanca un mandato irrevocabile a vendere la Roma. Quindi a fare scattare l'asta. Questo obbligo è la conseguenza della lettera di messa in mora inoltrata da piazza Cordusio venerdì 5 giugno per riavere i 300 milioni di crediti verso il gruppo.

Tutto si gioca nelle prossime ore, o meglio la banca di Zurigo per dare una fidejussione cioè impegnarsi a restituire i soldi a Mediobanca nel caso di inadempienza di Fioranelli, starebbe accertando la "capacità finanziaria" della Fio: in particolare secondo fonti dell'istituto dei cantoni, si starebbe verificando la provenienza di accrediti di capitali effettuati da altri stati esteri. Proprio perchè ci sarebbe questo movimento di capitali attraverso vari stati esteri, dalla fine della scorsa settimana sarebbe stato abbandonato il piano di depositare questi soldi presso la Spafid, fiduciaria di Mediobanca.
La nuova versione dell'operazione, invece, presenta maggiore trasparenza e garanzia per tutti, in particolare per piazzetta Cuccia che deve esporsi. Zurigo però, prima di concedere la garanzia di rimborsare Mediobanca per conto di Fioranelli, vuol essere sicura della solvibilità della contro-garanzia data dall'agente Fifa alla banca svizzera sotto forma di pegno su un conto vincolato alimentato dai soldi arrivati da altri stati.

La fidejussione da Zurigo deve pervenire a Mediobanca nel giro di poche ore in modo che la banca d'affari milanese, advisor della famiglia romana, possa erogare il prestito alla società di Fioranelli per acquistare dai Sensi, azionisti al 51% di Italpetroli, proprietaria tramite Roma 2000 del 67% del club di Spalletti e Totti. E con questi soldi Italpetroli restituirebbe una grossa fetta di debiti a Unicredit ma anche a Mps: in totale l'indebitamento del gruppo raggiunge i 400 milioni circa, cui deve aggiungersi il valore del 49% di Italpetroli detenuto da Unicredit - ed ereditato da Banca di Roma prima e Capitalia poi - come conversione di parte dei crediti. Ma rientrati di una grossa fetta dei crediti verso Italpetroli, le banche concederanno al gruppo romano più tempo per rientrare dell'intera esposizione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog