Creato da cucinavistamare il 23/09/2008

socchiudi gli occhi

...e lasciati trasportare dall'intensita', dalla fragranza, dall'intenso sapore dell'estasi del gusto...

 

« .. »

.

Post n°131 pubblicato il 30 Novembre 2009 da cucinavistamare
 


PANETTONE

800 gr. di farina bianca
200 gr. di burro
15 gr. di lievito di birra
2 uova intere
4 albumi
400 gr. di zucchero
60 ml. di latte
un pizzico di sale
25 gr. di zucchero vanigliato
Se amate il panettone tradizionale:  80 gr. di canditi e 50 gr. di uva sultanina.
Se non amate canditi ed uvetta : 120 gr. di gocce di cioccolato fondente.

Sciogliete in una ciotola il lievito e un quarto della farina nel latte tiepido, impastare.
Date la forma a pagnottella, coprirlo con un tovagliolo e lasciarlo lievitare, in un luogo asciutto e abbastanza caldo, per tutta la notte.
Il giorno dopo riprendete l'impasto, lavoratelo sulla spianatoia con 100 g di farina e qualche goccia di acqua tiepida, poi coprirlo con un tovagliolo e fatelo lievitare  al caldo per circa 2 ore.
Ripetete l'operazione usando altri 100 g di farina e aggiungendo acqua tiepida quanto basta da rendere un impasto elastico, copritelo con un tovagliolo e lasciatelo lievitare questa volta per tre ore.
Intanto mettete l'uvetta in acqua tiepida per venti minuti e poi strizzatela. Un po' prima di riprendere l'impasto fate sciogliere il burro in un tegamino  a bagnomaria, lasciandone da parte un po' per ungere lo stampo. Sciogliete anche lo zucchero e lo zucchero vanigliato e un pizzico di sale in poca acqua, a fiamma molto bassa e quando è tiepido aggiungete le uova e gli albumi e mescolate bene.
Imburrate lo stampo. Riprendete l'impasto e lavoratelo con il resto della farina aggiungendo, poco alla volta, il burro sciolto e lo zucchero con le uova. 
Lavorare  bene l'impasto e aggiungete verso la fine anche l'uvetta strizzata e infarinata e la frutta candita o le gocce di cioccolato. Mettete  l'impasto nello stampo, copritelo con un tovagliolo e lasciatelo lievitare per almeno 3 ore.
Accendere il forno e regolarlo su 180°.
Raggiunta la temperatura infornate e fate cuocere per 20 minuti e poi abbassate un po' la temperatura e fate cuocere per altri 25 minuti.
Controllare un po' prima di sfornare il dolce la sua cottura con uno spiedo. Sfornate e fatelo raffreddare a testa in giù.


 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/cucinavistamare/trackback.php?msg=8070419

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
shaijlyah
shaijlyah il 09/12/09 alle 17:26 via WEB
...quest'aqnno ci provo a farlo...giuro che ci provo...poi ti faro' sapere!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova