Creato da TheCunnilinguist il 18/06/2010

CunnyMania

L'ottusità è la serietà che si fa adulta (Nobody expects the Spanish Inquisition)

 

 

« Uomini narcisistiCome scoprire chi sta me... »

Vacanze equestri

Post n°133 pubblicato il 01 Settembre 2010 da TheCunnilinguist
 

Uno dei modi più apprezzati per sfuggire dal "logorio della vita moderna", oltre ovviamente al Cynar, sembra diventato il turismo equestre.
Come rivela la parola stessa, si tratta di effettuare tour gastronomici degustando vari piatti regionali cucinati con la carne di cavallo, dal macinato, che si può mangiare crudo condito con succo di limone, sale e olio d'oliva agli ottimi ragù, stracotti o brasati...
No, forse come turismo equestre vogliono dire escursioni a cavallo.
Evidentemente cavalcare un bel "puledro", oltre ad essere una ginnastica da letto molto piacevole, può essere anche un modo per lasciare la città e godersi un po' di natura, attraverso percorsi e sentieri.

Pur amando gli animali, ci sono i miei preferiti ed il cavallo non è tra questi.
Intanto perchè emanano uno sgradevole odore...vero che anche le mucche non odorano di Eau Savage di Cristian Dior ma loro mi piacciono, i cavalli no.
Mi stavano sulle balle sia Furia sia quell'altro...come si chiamava...Black...Black e qualche cosa...Black Russian no che mi piace...forse Black and Decker... No! Black Beauty.
Per non parlare della cavalleria. Ogni volta che in un film wester arrivava la cavalleria mi incazzavo perchè questo significava che gli indiani morivano e io ho sempre fatto il tifo per loro.

A proposito degli indiani, il fatto che tifassi per loro credo consentisse, già allora. di farsi un'idea della mia personalità da adulto.
Infatti gli indiani perdevano sempre, e io posso essere considerato un perdente agli occhi della maggioranza delle persone, e soprattutto la storia stessa dei pellerossa è simile alla mia.
Loro se ne stavano la, senza rompere le balle a nessuno e sono arrivati a frotte da molto lontano a scassargli i maroni, quello che poi succede a me. Io me ne sto tranquillo, non do noia nessuno e puntualmente arrivano a rompermi i maroni.
Come esistesse una terza tavola che Dio diede a Mosè con scritto sopra un semplice comandamento:
"andate a rompere il cazzo a quelli che se ne stanno buoni, tranquilli e non danno noia a nessuno".   
 
Direi che per il momento basta con le immagini di pornostar Inglesi e torniamo a quello che è la cosa che amo di più fare, che poi è legata al mio nick ed al titolo del blog.
Per le foto ringrazio MicaFessa

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

IL LIBRO

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

aspoloverdestudioranucciGnothiTautoncassetta2larjgiangi1995anf2razz15postarosyandrea.04Kitham_WorthWelcometothe_giungleunder1789topogigio22MaryRead
 

ULTIMI COMMENTI

magari ti interessa questa possiblità...
Inviato da: chester
il 02/09/2011 alle 14:11
 
Non condivido molto il tuo pensiero sul nero....anzi! Snake
Inviato da: thesnake_mark
il 21/12/2010 alle 16:34
 
in effetti non fa una piega...
Inviato da: giurdenaa
il 05/11/2010 alle 13:40
 
Se è per questo nemmeno io ho mai fatto sesso con una tipa...
Inviato da: Francone
il 15/10/2010 alle 22:51
 
Ciao condivido questo tuo post,credo anche io che il non...
Inviato da: cipparippa
il 05/09/2010 alle 14:02
 
 

CUNNY MINT: THE CUNNILINGUIST ON BLOGGER

Caricamento...
 

THE PAST

FACEBOOK

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8