Creato da ildiariodellalinda il 05/04/2006
 

il senso della vita

per chi crede nella vita, anche quella più piccola nella pancia di una donna. Questa è la mia storia, un esperienza attraverso interruzioni di gravidanza, una morte perinatale e due splendide bambine (ora ragazze).

 

 

« Altri due giorni senza c...Messaggio #169 »

Donare latte materno

Post n°168 pubblicato il 14 Ottobre 2006 da ildiariodellalinda
 

Vi volevo raccontare la mia esperienza riguardo la donazione del latte materno, devo partire da un po' lontano ... 
Era appena nata la Siria e così iniziò la mia esperienza di allattamento, era la prima piccola quindi era un salto nel vuoto e non sapevo come comportarmi, ne avevo tanto e la Siria poppava solo quello che gli serviva, così a forza di avanzare il mio latte si regolò al suo fabbisogno; a tre mesi e mezzo quando fece lo scatto di crescita, io non nè avevo abbastanza e arraggiandomi per un mese, riuscii ad allattarla fino a quattro mesi e mezzo.
Poi arrivò la Livia, avevo latte in abbondanza, ma questa volta pensai di non lasciarmi fregare, così andai a noleggiare un tiralatte elettrico e dopo ogni poppata levavo il latte in più e lo congelavo in barattoli di vetro, la piccola cresceva bene e non sentiva certo il bisogno del latte che mi ero tolta, così telefonai all'ospedale Mayer e chiesi cosa si doveva fare per donarlo. Dopo un paio di settimane venne a casa mia un infermiera a prenderlo, purtroppo il giorno dopo andai io all'ospedale per via della broncopolmonite della Livia, quando tornai dopo quattro giorni, non ne avevo più, forse lo spavento o il disagio, fatto stà che caddi nella disperazione più totale, piangevo, avevo la piccola piena di antibiotici e non la potevo nemmeno aiutarla con il mio latte. Chiamai la banca del latte dell'ospedale e mi dettero un sacco di consigli e mi dissero di non preoccuparmi per la donazione e di pensare solo alla Livia. Morale della favola, la Livia l'ho allattata fino a otto mesi e mezzo, grazie al loro aiuto e alla mia caparbietà.

Ieri l'altro mi è arrivato questo (vedi foto sopra) ... ho pianto e mi ha fatto venire una gioia immensa ... 520 gr. forse pochi ... ma donati con tanto amore ... mamme, mamme future voi che allattate, non abbiate paura ... DONATE !

Commenti al Post:
fior_da_liso
fior_da_liso il 14/10/06 alle 21:32 via WEB
sei meravigliosa mia cara Ilaria, semplicemente meravigliosa!
 
faiky
faiky il 16/10/06 alle 11:01 via WEB
io quando si tratta di donazioni non mi tiro mai indietro, in un post ho parlato del cordone ombelicale che per Seba non ho potuto donare, ma per Angelica l'ho fatto e sono stata ripagata perché c'era tanto di quel sangue che valeva per due bambini (ha fatto anche per il fratello la mia stellina). Non so se da noi esista la banca del latte, ma io ho sempre avuto il latte, diciamo, giusto. Non ero di quelle che lo perdono per intenderci o che se lo dovevano togliere. Ho allattato entrambi oltre l'anno, ma non avevo latte "in più" e non ho potuto nemmeno pensare di donarlo. Ma mi sarebbe piaciuto e mi unisco al tuo grido DONATE! Un bacione
 
 
ildiariodellalinda
ildiariodellalinda il 18/10/06 alle 11:06 via WEB
c'è un grandissimo valore anche nella donazione del cordone, sei stata bravissima a farlo ... a me purtroppo non mi è riuscito perchè sono nate tutte nel fine settimana e l'ospedale effettuava i prelievi del sangue del cordone solo dal lunedì al giovedì ... sarà per la prossima volta ... ;) ... scherzo !!!
 
babby.79
babby.79 il 16/10/06 alle 12:24 via WEB
non sapevo neanche che si potess eodnare il latte...ma è stupendo scoprire che si possono aiutare i neonati anche in questo modo...mentre c'è chi li getta via come spazzatura....
 
Serenadario
Serenadario il 16/10/06 alle 12:43 via WEB
Io ho donato sempre tutto quello che potevo..cordone, placenta...il latte non mi e' stato possibile...
 
ikom
ikom il 16/10/06 alle 15:55 via WEB
...bellissimo l'attestato e tutto quello che c'è dietro!! ciao monica
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

IO ...

 

 


Wilafirenze

Ilaria Bertini

La mia non è una vita di rimpianti, ma una vita fatta dal presente, proiettata nel futuro e costruita sul passato. Ilaria

 

LE MIE FOTO SU ...

 

IL BLOG PARALLELO

BENVENUTI NEL MONDO DELL'ADOLESCENZA

Se pensi che sia difficile essere adolescente ... prova ad essere sua madre!

Scenette di delirio familiare dalle 7 alle 23

Ma la domanda fondamentale è: Riuscirò ad arrivare ai 20 anni delle mie figlie senza un trapianto di fegato?

 

IL LIBRO

immagine

Della serie "tutti possono pubblicare un libro", ecco la mia storia e quella della mia bambina che è iniziata con un diario della gravidanza, diventato poi una terapia al dolore del tutto personale, passata dopo 4 anni e 1/2 su una pagina web ed ora un libro. Così uno può leggere tutto su internet, oppure con due pagine sul divano. Senza nessuna pretesa quello che con una parola un po' grossa posso chiamarlo:

 

Il mio libro: "il diario della Linda"

 

 

TUTTA LA MIA STORIA

immagine

... la mia storia e quella della Linda, la bambina che mi ha cambiato la vita con il suo breve e luminoso passaggio !  

 

ESPERIENZE D'ABORTO

La parola alle donne che hanno fatto l'IVG, che hanno avuto un raschiamento, che hanno rinunciato per sempre al loro figlio.
Basta chiacchiere e giudizi è ora di leggere.
 

RICORDI MUSICALI

 
 

counter

 

Free counters
 

NON CI CREDO!!!

G r a z i e  ! ! !

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

asettico35ildiariodellalindafalco20050amistad.siempreChiodo_fisso35CHISIMANGIAOGGIcarloreomeo0stradanelboscoITALIANOinATTESALalla3672mrmau66lanfricapsanvasscassetta2letizia_arcuri
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20