Creato da guardia_coste il 29/10/2007

Guardia Costiera

Armati solo di buona volontà...

 

 

« Otranto: scoperto cimite...Neve: anche la Guardia C... »

Il giallo dei cefali morti a Termoli...

Post n°138 pubblicato il 02 Febbraio 2010 da guardia_coste
 

Molfetta- A Termoli, in Molise, da diverse settimane si registra una strana moria di "cefali" con centinaia di esemplari ritrovati spiaggiati lungo il litorale. Un caso strano su cui le autorità stanno cercando di fare luce e che, secondo il quotidiano on line, potrebbe essere la conseguenza del comportamento di alcuni pescatori molfettesi che nella zona di mare molisana compiono le loro battute di pesca facendo base con i loro pescherecci proprio nel porto di Termoli.

 

 

Uno degli indizi per confermare questa teoria, secondo primonumero.it , potrebbe essere l'immagine che vi riproponiamo e che è stata scattata al porto di Termoli martedì scorso. "Ritrae -si legge in un articolo pubblicato sul sito internet molisano- un peschereccio della marineria di Molfetta zeppo di cefali, un pesce con un mercato limitato e poco redditizio. L’ipotesi che quintali di cefali morti siano stati ributtati in mare dai pescatori prende corpo -prosegue l'articolo- e fa sbiadire la congettura dell’avvelenamento".

"Insomma -questa la teoria prospettata nell'articolo- visto che i cefali non sono particolarmente richiesti né particolarmente redditizi, potrebbero essere stati rigettati a quintali in mare. Ed essendo già morti, una volta arrivati nel porto di Termoli sui pescherecci, i poveri pesci potrebbero essersi spiaggiati sul litorale tra gli ultimi lidi balneari e i residence della costa nord. Proprio lì dove le carcasse segnano una sorta di inquietante processione sulla sabbia".

Intanto per tentare di fare luce su un mistero che sta allarmando autorità e consumatori, le indagini continuano, nell’attesa anche dei risultati delle analisi sulle carcasse e sui campioni d’acqua prelevati negli scorsi giorni dagli esperti inviati sul posto dalla Guardia Costiera.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

LE PERSONE ONLINE SONO..

site statistics
 

AREA PERSONALE

 

 

RTL 102.5 RADIO GUARDIA COSTIERA

 

Ascolta, via stellite o sul web, la prima radio istituzionale dedicata agli utenti del mare, clikka sul link

http://www.rtl.it/player/player_guardiacostiera.php

 

COMPONENTE AEREA - AB 412

 

IL NUMERO BLU 1530

 

Sempre attivo, permette al cittadino in caso di pericolo di entrare immediatamente in contatto con la Centrale Operativa, o con la Capitaneria di Porto competente per territorio.

 

 

C.I.R.M.

 

Il Centro Internazionale Radio Medico (C.I.R.M.), infine, offre assistenza medica gratuita a distanza alle imbarcazioni in navigazione senza medico a bordo, in stretto coordinamento con il Comando Generale delle Capitanerie di Porto per le operazioni di soccorso.

 

FACEBOOK

 
 

 

CHE BELLA GIORNATA OGGI...

 

ULTIME VISITE AL BLOG

alexg2010casimonegiampierix1francesco.franchiniaenaria1euro80antonio.cuocciNicco01MERIT09iopamiromichelcarlosDott.cecchiM09101962operativa_agropoliantoniovitolo48
 

LA TEMPERATURA A PALERMO

 

ULTIMI COMMENTI

come posso parlare con marina l'autrice...
Inviato da: nicola.carabellese
il 29/09/2011 alle 22:33
 
e va bene così...forza ragazzi ^__^...
Inviato da: joeblackfg
il 24/08/2011 alle 22:35
 
Adoro Paxi!
Inviato da: chiaracarboni90
il 06/06/2011 alle 11:26
 
almeno nun se vede tutta sta munnezza!! hehe
Inviato da: guardia_coste
il 21/03/2010 alle 09:13
 
Bè....complimenti alla Guardia Costiera!!! Così la prox...
Inviato da: Gaia.dgl1
il 02/02/2010 alle 10:20
 
 

PER MARE E PER CIELO...

 

 

TRAGHETTI ONLINE

PER NON DIMENTICARE...

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: guardia_coste
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 47
Prov: PA