Creato da tommypa84 il 07/08/2006
La satira è l'indice della democrazia di una nazione.
 

Contatta l'autore

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

FACEBOOK

 
 

Milady R.Vecchioni

 
Citazioni nei Blog Amici: 66
 

Area personale

 
 
 

Tag

 
 

Eugenio Montale

 
 

La Rana Ridarella


Un sorriso rallegra la vita!
 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

immagine


 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

mariomancino.mernevanduessesrldoncristian81cameliabattagliacos.mennfaby19800nuccio72stellagatloghenzaquilone_1981abbrast.cianchelliveryvictoria72tina621
 

Alessandro e il mare



 
page counter
 

 

La mia donna!

 

Alda Merini


 
 

mai più

immagine
 

 

« Baci Perugina al Papa? N...Non è cciorno di ccioia,... »

Boom di esorcisti in Sicilia, ma non contro la mafia

Post n°289 pubblicato il 07 Marzo 2009 da tommypa84

Secondo quanto è riportato nell'articolo di Alfio Sciacca sul Corriere della Sera.it,la Sicilia detiene il primato per il maggior numero di esorcisti, il 20% di quelli presenti in tutta la penisola.
E così, nell'incontro voluto dal presidente della conferenza episcopale siciliana Paolo Romeo, arcivescovo di Palermo, fra' Benigno da Corleone, che guida gli esorcisti dell'isola, afferma che «Riina e la mafia non sono una manifestazione del diavolo ma il frutto di scelte sbagliate».

Sorge una riflessione a questo punto: ma se, ad Agrigento nel maggio 1993 a un anno dalla strage di capaci, Giovanni Paolo II considerava la mafia figlia del demonio, affermando che Cosa Nostra fosse il diavolo e invitando i siciliani a combattere e a seguire le vie della legalità, discorso apprezzabilissimo, dopo 16 anni, la chiesa siciliana cambia idea?
È strano quanto contraddittorio che queste parole vengano dette da chi opera nella città dei boss Riina e Provenzano e smentendo la frase di Wojtyla.
Ma, visto che la regione siciliana ha bisogno di tanti esorcisti, stiamo pensare che i demoni vaghino con le briglie sciolte di città in città. A questo punto una piccola riflessione.






Commenti al Post:
BARABEL1
BARABEL1 il 08/03/09 alle 11:57 via WEB
Tesoro ho letto, insieme a mio figlio che apprezza molto, quello che hai scritto (soprattutto nel banner nero qui sopra)...troppo vero e, purtroppo è una cosa che puo' andar bene, con qualche piccola variante, anche per altre città d'Italia. Ti abbraccio forte forte.. (P.S.: mio figlio mi sta raccontando una cosa che mi sono sempre rifiutata di guardare: MONDO CANE che ha visto ieri sera...conosci? Inguardabile anche se è degli anni '70)
 
 
tommypa84
tommypa84 il 08/03/09 alle 12:13 via WEB
no, cos'è? :-O mi fa piacere che un ragazzo giovane abbia idee libere e ragioni con la propria testa, a differenza dei più.
 
damainrosso
damainrosso il 09/03/09 alle 02:10 via WEB
Grande post... COME SEMPRE, caro Tommy ! Ho apprezzato veramente tantissimo il tuo fantastico "Libello" degno del miglior PASQUINO di ottocentesca e Romana memoria... !!! Salutissimi da Rè :o))))
 
 
tommypa84
tommypa84 il 09/03/09 alle 22:43 via WEB
ommamma, non ho l'arroganza di essere tale, mi basta essere libero di far satira :)
 
sweetestfu
sweetestfu il 09/03/09 alle 19:41 via WEB
ahahah bellissima la poesia!!! tagliente, ironica e quanto mai vera! purtroppo la Sicilia (che come il resto del sud ha il più alto tasso di analfabetismo ed abbandono scolastico d'Italia) è piena di gente facilmente influenzabile, sarà solo una coincidenza che siamo una delle regioni più "ignoranti" del bel paese? che guarda caso crede ancora a babbonatale e co? (:P)che vota sempre dalla parte "sbagliata" perché è la parte che non guarda allo sviluppo sostenibile ma a quello delle proprie tasche? bho??? il fatto è che la cultura è l'unico mezzo per contrastare la controinformazione e il marketing usato per condizionare le scelte delle persone. Quindi alimentare false credenze è sempre più conveniente che permettere lo sviluppo socioeconomico che rende le persone libere di scegliere da sole.
 
 
tommypa84
tommypa84 il 09/03/09 alle 22:44 via WEB
dove la cultura scarseggia abbonda la superstizione. Se una cartomante circuisce un babbione viene denunciata, se lo fa un prete viene definito santo e mai criticato. Questa è l'Italia!
 
onice0
onice0 il 21/03/09 alle 13:30 via WEB
Non ho parole.....se penso anche agli ultimi "moniti" del Papa mi si arrizzano i peli delle braccia! Un sorriso
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963