Un blog creato da molinaro il 04/06/2007

Carlo Molinaro

Pensieri sparsi, poesie e qualsiasi cosa

 
 
 
 
 
 

ONE MAN TELENOVELA

Attenzione! Chi volesse vedere le puntate della mia ONE MAN TELENOVELA, tutte in bell'ordine, una per una, in fila, può cliccare qui sulla giocalista di YouTube. Se poi qualcuno ritenesse che tanto lavoro merita un compenso, come gli artisti di strada quando fanno passare il cappello, può mettere le banconote in una busta e mandarmele: via Pinelli 34, 10144 Torino. Grazie!

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« La libertà interioreAlle donne di Teheran »

Non ricordo più la voce di Monica

Post n°654 pubblicato il 22 Giugno 2009 da molinaro
Foto di molinaro

Una poesia anche nel primo pomeriggio, dopo avere mangiato due pomodori, una mozzarella, una scaglia di parmigiano e una mela. Il sapore della mela contiene ricordi lontani e confusi. Tutti i ricordi diventano confusi con il tempo, si rimescolano, cambiano. E se fosse meglio così? C'è forse più gioia nella nitidezza? Chi lo sa. Io non lo so.


NON RICORDO PIÙ LA VOCE DI MONICA

                                         Scenderemo nel gorgo muti.
                                                              Cesare Pavese

Non ricordo più la voce di Monica
si è dissolta lentamente
e non perché io mi sia distratto
ho pensato a lei ogni giorno
eppure ciò che non c'è più si dissolve
non lo puoi trattenere
per i visi ci sono le fotografie
ma appunto dopo anni
ciò che crediamo di ricordare
non sono i visi sono le fotografie
ciò che immaginiamo di ricordare
ciò che immaginiamo
a poco a poco il passato assomiglia
al mai stato e così il buco del ricordo
si riempie di sogni e di fantasie
quasi come i desideri inappagati
di Monica ricordo un poco meglio
i gesti e il modo di camminare
il movimento permane più a lungo
nulla si può fermare
nulla si può avere
forse addirittura
nulla si può essere
al supermercato vendono emozioni
tre al prezzo di due o anche a meno
purché si comprino
ma io non ricordo più la voce di Monica
non ricordo più nemmeno la mia
e le foto di tanti anni fa
sono di un ragazzo qualsiasi che m'invento
essere stato io da giovane
quasi come m'invento gli amori
le vite che non posso conoscere
la vita che vivo o m'invento di vivere
smemorato pupazzo evaporabile
già confuso in memorie di memorie
e fantasticherie in vuoti a perdere
fino a restare muto molto prima
di scendere nel gorgo.

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Buona cosa...
Inviato da: anita_19
il 02/07/2020 alle 09:15
 
Bello!
Inviato da: lumachina85
il 22/03/2019 alle 09:19
 
Era quasi nove anni fa. Qualcosa è cambiato e qualcosa no.
Inviato da: molinaro
il 06/06/2017 alle 11:31
 
Queste tortuose specie di poesie, questo appigliarmi a...
Inviato da: molinaro
il 06/06/2017 alle 11:26
 
Grazie!
Inviato da: molinaro
il 09/08/2016 alle 11:41
 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

omezzoliarnagucosopt67frati79ange_nocturnemolinaroanita_19giovannirobecchibordin.robirerendsdfsdsdsNewkleuscasella27038alessandro.italia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
web stats presenti in questo momento
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 

AVVERTENZA

Questo blog è una specie di diario dove scrivo quello che mi pare quando mi pare (una libertà tutelata dalla Costituzione della Repubblica Italiana). Non ha alcuna periodicità, non assomiglia minimamente a una testata giornalistica! Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.

 
 
 
 
 
 
 

CARLO IN CASA PROPRIA NELLA PRIMAVERA 2008

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom