Un blog creato da molinaro il 04/06/2007

Carlo Molinaro

Pensieri sparsi, poesie e qualsiasi cosa

 
 
 
 
 
 

ONE MAN TELENOVELA

Attenzione! Chi volesse vedere le puntate della mia ONE MAN TELENOVELA, tutte in bell'ordine, una per una, in fila, può cliccare qui sulla giocalista di YouTube. Se poi qualcuno ritenesse che tanto lavoro merita un compenso, come gli artisti di strada quando fanno passare il cappello, può mettere le banconote in una busta e mandarmele: via Pinelli 34, 10144 Torino. Grazie!

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
« Vero come l'oroTre raccontini »

Avis Eva

Post n°1146 pubblicato il 23 Novembre 2012 da molinaro

Ti ho trovata sul bollettino dell'AVIS di Torino,
l'ultimo, uscito adesso in autunno:
ti hanno dato una medaglia
perché hai raggiunto un certo numero di donazioni:
e lo so che dicendo questo
confesso in trasparenza la mia ossessione
di cercarti dappertutto, lo so,
e lo so che ti dà fastidio, lo so, ma è come le arterie
(tanto per restare in tema di sangue):
io in un piede ho un'arteria suturata chiusa
per un incidente, sono andato sotto un camion
e sono quasi morto dissanguato quella volta,
ma il piede non mi è morto,
non è andato in necrosi, e sai perché?
Perché in questi casi, chiusa l'arteria,
riescono (talvolta) a supplire gli altri vasi minori:
in pratica il sangue trova vie tortuose tutto intorno
per superare il blocco della via diritta.
Con te è lo stesso, capisci, non trovando te,
te proprio te in persona, stare con te,
io cerco le vie tortuose tutto intorno,
cerco di sapere di te ogni minuzia
se appena posso, e lo so che ti dà fastidio,
ma cazzo, Eva, se tu la prendessi un po' più alla leggera,
se tu capissi che un po' pazzo sì
ma non sono pericoloso e insomma
secondo me si potrebbe arrivare a sorridere
e persino a ridere, insieme, tu e me,
se ci parlassimo per l'arteria principale
io la smetterei d'ingolfarmi nei capillari,
che lo so che ti dà fastidio, non è che non lo so,
ma non riesco a non farlo, lo capisci
che non riesco a non farlo?
Insomma, comunque, sono contento
di avere scoperto che sei un'assidua
donatrice di sangue: è un tassello in più
della bella persona che ti vedo
e che mi togli (e il modo ancor m'offende
e me ne fotto se non ho il diritto
che m'offenda: m'offende: saran ben cazzi miei:
non è che te ne faccio una colpa:
è il modo, lui, che m'offende, non tu).
Che gruppo sanguigno hai?
Dove sei? Cosa fai? Come stai?
Un caffè?

Commenti al Post:
molinaro
molinaro il 06/06/17 alle 11:26 via WEB
Queste tortuose specie di poesie, questo appigliarmi a qualsiasi cosa, e sono passati altri cinque anni, e la vita va.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 
 
 
 
 

ULTIMI COMMENTI

Buona cosa...
Inviato da: anita_19
il 02/07/2020 alle 09:15
 
Bello!
Inviato da: lumachina85
il 22/03/2019 alle 09:19
 
Era quasi nove anni fa. Qualcosa è cambiato e qualcosa no.
Inviato da: molinaro
il 06/06/2017 alle 11:31
 
Queste tortuose specie di poesie, questo appigliarmi a...
Inviato da: molinaro
il 06/06/2017 alle 11:26
 
Grazie!
Inviato da: molinaro
il 09/08/2016 alle 11:41
 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

frati79ange_nocturnemolinaroanita_19giovannirobecchibordin.robirerendsdfsdsdsNewkleuscasella27038alessandro.italialumachina85martinaporcu1983anig
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
web stats presenti in questo momento
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 
 
 
 
 
 

AVVERTENZA

Questo blog è una specie di diario dove scrivo quello che mi pare quando mi pare (una libertà tutelata dalla Costituzione della Repubblica Italiana). Non ha alcuna periodicità, non assomiglia minimamente a una testata giornalistica! Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.

 
 
 
 
 
 
 

CARLO IN CASA PROPRIA NELLA PRIMAVERA 2008

 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom