noingiustizie

Qualunque cosa si dica in giro, parole ed idee possono cambiare il mondo.

 

MAPPA DEI INCENERITORI ITALIANI

 

MA CHI È MORTO?..È MORTA LA GIUSTIZIA!

 

 

IL LAZIO E I SUOI INCENERITORI

 

NO INCENERITORE ALBANO

 

 

PENISOLA AVVELENATA

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

FACEBOOK

 
 

NON SPRECHIAMO L'ACQUA

Ecco 12 regole per risparmiare il consumo di acqua potabile. Rispettare queste regole significa imparare a considerare l’acqua come un bene prezioso che non deve essere sprecato

REGOLA 1 - Far riparare tempestivamente le perdite dell’impianto interno. Un rubinetto che gocciola al ritmo di 90 gocce al minuto spreca 4.000 litri di acqua all’anno.

REGOLA 2 - Non fare uso eccessivo di prodotti chimici per la pulizia della casa.

REGOLA 3 - Non usare la toilette come discarica di sostanze tossiche (vernici, lacche, prodotti chimici, sigarette, solventi) altrimenti si riduce la funzionalità del sistema fognario.

REGOLA 4 -  Contenere i lavaggi delle autovetture con un secchio piuttosto che con acqua corrente consente un risparmio di 130 litri ogni lavaggio.

REGOLA 5 - Innaffiare l’orto con acqua piovana raccolta precedentemente.

REGOLA 6 - Far funzionare la lavatrice o la lavastoviglie a pieno carico; si ottiene cosi’ un risparmio pari a 8.000 / 11.000 litri di acqua potabile all’anno per famiglia.

REGOLA 7 - Pulire i piatti subito dopo i pasti, togliere lo sporco più grossolano, condire la pasta nel tegame ancora caldo evitando di sporcare un’altra terrina.

REGOLA 8 - Usare l’acqua di cottura della pasta per lavare i piatti e le stoviglie.

REGOLA 9 - Fare la doccia la posto del bagno in vasca, ciò consente un risparmio di 1.200 litri di acqua potabile all’anno.

REGOLA 10 - Chiudere il rubinetto mentre si lavano i denti e tappare il lavandino al momento di farsi la barba; questo permette di risparmiare fino a 7.500 litri l’anno per una famiglia di tre persone.

REGOLA 11 - Applicare un frangiflutto a un rubinetto per arricchire d’aria il getto d’acqua.

REGOLA 12 - Utilizzare per lo scarico del water un sistema a rubinetto o a manovella al posto di quello a sciacquone; si risparmiano così circa 26.00 litri all’anno.

 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Messaggio #76Messaggio #78 »

Post N° 77

Post n°77 pubblicato il 29 Maggio 2008 da Akire28

Perchè il Ministro degli Interni della Repubblica Italiana dovrebbe mostrare solidarietà con persone compromesse, inquisite o agli arresti domiciliari?

Il ministro Maroni: «Solidarietà a Bertolaso e Pansa. L'inchiesta? Non è cambiato nulla»
NAPOLI - «Ho chiamato il prefetto Alessandro Pansa e il sottosegretario Guido Bertolaso per dir loro che per me non è cambiato nulla dopo le misure decise dalla magistratura nei loro confronti:
possono e debbono continuare a fare quello che stanno facendo», (??????????)
dice il ministro dell’interno, Roberto Maroni.
«Il problema - sottolinea Maroni - è risolvere la tragedia dei rifiuti, le responsabilità legate alle precedenti gestioni non devono interferire con le misure da mettere in campo per uscire dall’emergenza. Io - aggiunge - non ho elementi per giudicare la magistratura, ma Pansa mi ha detto che sente dietro di se l’appoggio del ministero e questo gli consente di andare avanti».
SUPERPROCURA - «Sono «miopi e inopportune», dice Maroni, le critiche avanzate contro la Superprocura istituita in Campania dal decreto legge sui rifiuti approvato nell’ultimo Consiglio dei Ministri. «La legge - spiega - è legge, il Parlamento è sovrano e deciderà cosa fare: quello individuato è uno strumento per risolvere la tragedia nazionale dei rifiuti, se qualcuno ha un’altra idea la indichi, ma è miope dire "hai toccato il mio orticello"».
Ma qualcuno ha mai spiegato al Ministro Maroni che un decreto legge è cosa ben diversa da una legge del parlamento, in cui siedono rappresentati del popolo, quello si sovrano (in realtà sovrano di cosa non saprei dirlo, forse della monnezza?)
Adesso cerchiamo di spiegarglielo: Il Decreto legge è un atto GOVERNATIVO, emanato in caso di "Necessità e urgenza", ed ha 60 giorni per essere tramutato in legge o decadere. Non mi soffermo sulla paradosso di considerare urgente una situazione verificatasi dopo 14 anni e più di commissariamento, anche questo istituto che nasce dall'urgenza e "dovrebbe" avere una scadenza prestabilita.
Una LEGGE PARLAMENTARE diviene tale solo dopo approvazione di camera e senato.
Servono, aggiunge, «contributi per risolvere il problema subito prima del caldo estivo».
BERTOLASO - «Al di là di ciò che vedete in tv e sui giornali, dei cassonetti in fiamme, siate orgogliosi di essere italiani e fate in modo che l’Italia diventi il Paese moderno che vogliamo, e per cui ci stiamo impegnando con tanta passione e accanimento», lo dice il sottosegretario con delega ai rifiuti, ad Ancona, parlando agli studenti.
Scusi, signor Bertolaso, ma ci sta forse prendendo per i fondelli?
La sua vice e altri collaboratori ce ne hanno messa pure troppa di passione...perchè non le viene a dire a Napoli o in qualsiasi paese della Campania queste fesserie?
Articolo tratto, senza i commenti, dal Corriere del Mezzogiorno

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> L'appuntato che ha svelato il trucco sui rifuti torna a fare ... su Sale del mondo
Ricevuto in data 29/05/08 @ 20:52
Ne parlano tutti della discarica di Villaricca. Degli arresti eccellenti. Delle intercettazioni (...

 
Commenti al Post:
maxsof1
maxsof1 il 29/05/08 alle 17:15 via WEB
Considerando che ho sempre avuto delle perplessità su Bertolaso per come ha agito sull'emergenza incendi dell'estate 2007, mi chiedo dopo tutto quello che sta venendo a galla quest'uomo è ancora credibile? Le dichiarazione di Maroni sono gravissime, perchè dice bisogna risolvere il problema, il modo non è importante. In pratica, se la camorra risolve il problema a Maroni potrebbe anche andare bene...
 
 
Akire28
Akire28 il 29/05/08 alle 17:19 via WEB
Si, su per giù, il succo è proprio questo..il fine giustifica i mezzi..e se vale per il governo, perchè non deve valere per le proteste!?
 
   
maxsof1
maxsof1 il 29/05/08 alle 17:28 via WEB
E' quello che mi chiedo anch'io. Mah, misteri della "psiche di un marone"... :)
 
     
Akire28
Akire28 il 29/05/08 alle 17:36 via WEB
..eh,eh..
 
joiyce
joiyce il 29/05/08 alle 17:28 via WEB
...Bertolaso fa parte dello stesso esecutivo del neo-ministro dell'interno, e ciò è già un buon motivo, per loro s'intende, per difenderlo: queste manfrine da teatrino politico non fanno altro che avallare il rigetto che abbiamo per queste persone, tra l'altro, Erica se lasciano la Fibe, Impregilo, FisiaItaliampianti continuare a fare i porci comodi loro, ossia truffare lo stato, quindi tutti i cittadini italiani, dopo il disatro ambientale e sanitario perpetrato con i 7 milioni di pacchi di spazzatura imballata spacciata per combustibile da rifiuti, e dopo aver costruito 7 impianti di trattamento CDR,e dulcis in fundo l'inceneritore di acerra costato 200 miliardi di euro in 16 anni e non ancora terminato
cosa vuoi che sia un banale avviso di garanzia, o arresto domiciliare che dir si voglia ???
 
 
Akire28
Akire28 il 29/05/08 alle 17:35 via WEB
Eh coem dobbiamo fare?!Cavolo, questo paese è il nostro, non una cosa loro, di cui disporre a piacimento!Mi dici allora che differenza c'è tra lo Stato e la Camorra, cambia l'oggetto degli affari, poi neanche di tanto, ma la sostanza è la stessa! Non hanno idea di cosa sia una responsabilità, un elettorato a cui dar conto, pensano di essere i padroni assoluti di tutto solo perchè sono seduti su una poltrona!!..come va con il caldo oggi?!:)
 
   
maxsof1
maxsof1 il 29/05/08 alle 17:39 via WEB
Ti consiglio di ascoltare ciò che dice Fava in questo video... Per quanto riguarda la domanda che poni io una soluzione c'è l'avrei ma non la scrivo...
 
   
joiyce
joiyce il 29/05/08 alle 19:06 via WEB
oggi col caldo decisamente meglio, almeno oggi!
tra l'altro abbiamo lavorato sino alle 13 perchè l'enel doveva fare dei lavori: si spera tanto nell'agognato calo delle temperature.......
 
     
Akire28
Akire28 il 29/05/08 alle 20:18 via WEB
Anche io giornata corta e domani festa, la capa deve andare all'estero!un pò qui a rinfrescato, speriamo in una piccola tregua!:)
 
maxsof1
maxsof1 il 29/05/08 alle 17:41 via WEB
Scusami l'off topic. Oggi ho ascoltato Radio Rock FM sul web e devo dire che sarebbe diventata la mia radio preferita se non sarebbe stata chiusa e se ci fossero state delle frequenze per Napoli...
 
 
Akire28
Akire28 il 29/05/08 alle 17:49 via WEB
Bella radio rock!..grande musica!Le frequenze sono strane, io già fuori roma non la prendevo più!Ma era davvero grande!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: Akire28
Data di creazione: 19/03/2008
 

COME ERA CONTRADA NOCECCHIE UNA VOLTA

 

LAVORI ALLA DISCARICA DI SANT'ARCANGELO

 

DISCARICHE INQUINATE

 

 

ULTIMI COMMENTI

Una piccola curiosità riguardante "Arike 28"......
Inviato da: LUIGI
il 25/11/2010 alle 20:48
 
Mi scusi, parla pure???? Non ha neanche il coraggio di...
Inviato da: Luigi
il 29/10/2010 alle 16:03
 
lavatevi la bocca nn siete neanche i peli del c...o di...
Inviato da: 1973
il 22/10/2010 alle 23:05
 
Bravo Nicola!!! Concordo perfettamnete con te, non mi...
Inviato da: Luigi
il 14/09/2010 alle 12:08
 
peccato che a distanza di un anno dalle elezioni...
Inviato da: nicolatucci66
il 17/05/2010 alle 14:56
 
 

BLOG di una

STREGA D.O.B.:

Di Origine Beneventana!!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariomancino.mapungi1950_2carmensacrestanovanto06lagabbianellaeigattigianpiero_71claudio_leoncinifabry791AlexxGordonmaripi83piero.boarettirobertamonteleone90tecnoitalia.scarlAkire28vanna.ianna
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963