Creato da Piero_Calzona il 14/03/2007

Verità...

Alla ricerca di soluzioni comuni per la pace e la libertà nel mondo

 

 

« Papa WojtylaGli Orrori della Chiesa »

Guerre e Religioni

Post n°99 pubblicato il 18 Gennaio 2009 da Piero_Calzona
 

Guerre  e  Religioni

Dalla storia delle tre religioni monoteiste si evince una sola cosa: tutte le scritture sono opera dell’Uomo.

 

Ebraismo

 

Prendiamo in considerazione l’evoluzione del pensiero della religione ebraica: Dalle tavole di Mosè (TORA’), gli ebrei hanno elaborato prima la MISHNA’, scritta in ebraico (2000 a.c.). Comprende, senza distinzioni tra diritto sacro (religioso) e diritto civile (profano), 63 trattati raggruppati in 6 sezioni principali (ordini) per lo più tematiche: “festività”  “origini”  “donne” “danni” “cose sacre” (sacrifici, giuramenti, prescrizioni alimentari, purificazioni cultuali). Solo un trattato (padri) è di contenuto non legale, edificante.

 

Seconda fase TALMUD

Nei tre secoli seguenti – si tratta dell’enorme lavoro di molte generazioni – anche la MISHNA’ viene a sua volta commentata – e precisamente in due centri di studi: in Palestina, ma soprattutto in Babilonia.

Ciò avvenne mediante la GHEMARA’ (ebraico “complemento”) composta in numerosi dialetti aramaici. GHEMARA’ e MISHNA’ poi formano insieme il TALMUD ( studio, dottrina) .

Il TALMUD è dunque , al di là di tutti gli ampliamenti edificanti, semplicemente un gigantesco commento alla MISHNA’, nella misura in cui i trattati di questa sono ancora rilevanti dopo la distruzione del tempio di Gerusalemme. Esso si è imposto universalmente nell’ebraismo .

Nel TALMUD si contano 613 precetti, di cui 365 divieti.

Dio ha dato solo i DIECI COMANDAMENTI , come può un popolo convivere nell’età postmoderna con 365 divieti?

Anche qui la guerra è stata legittimata per difendere il pensiero filosofoco-teologico della religione ebraica.

 

Cristianesimo

 

La religione cristiana è stata architettata e ben congegnata da Imperatori e Papi corrotti dalla sete di potere, basta citare le inquisizioni, le crociate, le condanne per eresia, le falsificazioni papali. Qui è stata legittimata la guerra nel senso più completo del termine. Ciò è dovuto anche al famoso pensiero di Agostino, che affermava che la guerra santa è giustificata da Dio. Ma di pensatori, di Papi, di Imperatori, che hanno contribuito in questa mostruosa corsa verso il potere assoluto (Religione Cattolica Romana) nella storia del cristianesimo, ce ne sono tanti, non mi posso dilungare più di tanto.

 

Islam

 

Nel Corano non c’è scritto di nessuna guerra santa. Nel Medio Oriente è stata trascesa la vera essenza di questa religione, attraverso un processo di fondamentalismo e integralismo religioso che sfocia facilmente nel terrorismo internazionale, legittimando così la guerra, cosiddetta santa, e producendo dei fenomeni mostruosi come i “Martiri” o “Kamikaze”.

 

Conclusioni:

 

La Teocrazia non potrà mai avere la pace, ciò è stato confermato da uno dei più prestigiosi teologi del nostro tempo: Hans Kung, ecco il suo pensiero: “Non c'è pace tra le nazioni senza pace tra le religioni. Non c'è pace tra le religioni senza dialogo tra le religioni. Non c'è dialogo tra le religioni senza una ricerca sui fondamenti delle religioni”.

 

 

 

 

 
Rispondi al commento:
Piero_Calzona
Piero_Calzona il 22/01/09 alle 12:49 via WEB
Mi dispiace di non averti potuto rispondere prima Salamandra, sto attraversando un periodo un po’ balordo… ho visto che sono stato escluso dai tuoi amici, mi dispiace molto, ho sempre rispettato il dialogo leale. Comunque rispondo lo stesso a questo tuo commento. Non è sempre un problema educativo il tramandare le religioni, molte volte, e questo l’ho già spiegato nel nella risposta al commento di Tapiroulant, si tratta dell’evoluzione della Teologia attraverso i vari Paradigmi, che si sono avvicendati dalla nascita di Cristo fino ai nostri giorni, se hai letto questo commento, potrai renderti conto che molte delle regole etico-teologiche ci sono state imposte, direi anche con la forza, basta analizzare nella storia del cristianesimo, per quanto riguarda le crociate, le inquisizioni, le eresie, il potere papale, ecc, ci rendiamo conto che chi non era d’accordo con queste regole della Chiesa cattolica romana, veniva scomunicato, allontanato dalla Chiesa, arrestato, oppure ucciso, come è successo a tanti uomini e donne nel Medioevo. Da questo possiamo desumere che la storia della religione cattolica romana ha lasciato all’umanità un segno indelebile. Un caro saluto, Piero
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

INFO

 

Un blog di: Piero_Calzona

Data di creazione il 14/03/2007

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 147
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marialuisatomasrosa.ferrecchiaassholebreakersolo_nei_tuoi_occhidaloi1954nadiacappapippoclementegraziano.bonfrancescninojan1lucia.cpcmontallegro.anagrafedelaurisromanovincenzo37ilcoloreametistapinaciciretti
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

LE MIE FOTO

"...Se nel mondo si potesse comunicare solo con le immagini, forse vivremmo in un mondo magico, costituito prevalentemente da sensazioni bellissime. Forse l'umanità avrebbe una dimensione diversa, una dimensione dove prevarrebbe di più l'amore, la comunicazione espressiva, le emozioni, il senso dell'estetica, forse anche un pizzico di buon senso, cosa che attraverso la comunicazione verbale a volte manca...".

immagine 

immagine

immagine

immagine

immagine

 

OFFICIAL SITE PIERO CALZONA

GALLERIA FOTO

REPORTAGE PONENTE LIGURE

REPORTAGE LEVANTE LIGURE

LE MIE FOTO 2

 

LE MIE FOTO 3

 

LE MIE FOTO 4