Creato da romolor il 20/07/2005
gossip e altro
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

Ultime visite al Blog

m12ps12xzsaxzsaelidebermignani.antoniomaremontyPACOLISAdanyc1976isabellarussoirover5000dieatti18remo7sergioroundfrancoluigi1962silviascalambralegittimario
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« TatuatiRENATO ZERO: ritorna e f... »

Posta del cuore

Post n°7681 pubblicato il 08 Agosto 2019 da romolor
 
Tag: Costume
Foto di romolor

La posta del cuore, la classica rubrica delle lettere dei settimanali "rosa" non è più di moda.
Soppiantata dall'uso di internet e dei social, dove i consigli vengono al massimo chiesti a truppe di sconosciuti.
Ma cambia il contesto.
Negli anni 50, o 60, le domande erano più o meno queste. "Cara...etc, devo concedermi al mio fidanzato prima del matrimonio?" Oppure: "i miei genitori non approvano le mie scelte sentimentali, che devo fare?" O ancora:"se metto il rossetto i miei compaesani pensano che io sia poco seria".
Cartoline sbiadite di un'Italia che non esiste più.
Poi è arrivato il '68, con la rivoluzione sessuale e la posta del cuore, dagli anni Settanta ad oggi, è sopravvissuta, ma si sono modificati i suoi contenuti.
Adesso le coppie si conoscono spesso su internet.
La prima volta non è più un tabù.
Le persone divorziate che si riaccoppiano sono tante, così come i single, che un tempo venivano bollati come scapoloni renitenti o zitellone.
Meglio adesso o prima?
Credo che la voglia del romanticismo tout court sussista, ma mentre prima esistevano più inibizioni, ora sussistono più riserve, esigenze maggiori di partner affidabili, più freddezza, presunzione e calcolo nella stagione del cuore che con l'avanzare dell'età non si spegne, però a volte soccombe, subendo troppi stimoli che la tramutano in diffidenza e a volte ricerca smodata di un partner per non restare da soli.
ROMOLO RICAPITO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963