Un blog creato da mattino_disole il 30/01/2005

io.....ross

quella che sono

 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
 
 
 
 
 
 
 
 

I MIEI BLOG PREFERITI

- eternity2002
- liberante
- fiumecheva
- FleneurSenzaTempo
- wings.of.fire
- pensierosa_gentile
- laancella
- SouventMeSouvient
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 
 
 
 
 
 
 

 

 

amici

Post n°110 pubblicato il 11 Maggio 2010 da mattino_disole

Ho lasciato questo blog 4 anni fa parlando di amicizia e lo riprendo parlando di amicizia. Quanta acqua sotto i ponti, quante nuove esperienze. Pochi nuovi amici, ma la consapevolezza di avere tanti conoscenti. E' proprio vero che ti rendi conto delle persone che ti sono amiche nei momenti più impensabili, anche nelle piccolezze quotidiane, nei favori che stai facendo loro e che non sono apprezzati, anzi sono contestate perchè stai facendo loro un favore in un momento in cui "loro" non hanno il tempo per dedicarsi a quello. Ed è li che ti rendi conto della piccolezza della gente, della loro "prosopopea" di pensare di essere chissà chi in un momento in cui sono soltanto degli esseri nel pensiero di chi vorrebbe rendersi utile per fare ciò che hanno chiesto e non lo capiscono. Non sono amici, sono soltanto conoscenti che ti hanno chiesto un favore e non sono neanche in grado di capire quello che stai facendo.

 
 
 

Amicizia

Post n°109 pubblicato il 30 Giugno 2006 da mattino_disole

Oggi guardavo dal finestrino del treno e vedevo il paesaggio che passava veloce sotto ai miei occhi, veloce come i pensieri che turbinavano nella mia mente. Pensavo a questi ultimi anni, agli accadimenti che mi hanno cambiata in parte, ma che sono serviti a farmi crescere, perchè credo che non si finisca mai di crescere. Ho amato, sofferto, amato di nuovo....sempre alla ricerca di qualcosa che potesse ridarmi emozioni sopite dal tempo, emozioni che ho provato e che volevo riprovare di nuovo e che riprovo tuttora. Sono tanto serena. Ho ritrovato me stessa e la tranquillità interiore. Per ora. Mi conosco. Ma non voglio pormi domande o limiti. Ora sto bene e questo mi basta. Ho capito di avere tanti amici sinceri che mi circondano, amici che mi aiutano e che io aiuto....è bella l'amicizia, è il sentimento più bello e forte che esista.

 
 
 

VOLARE.............

Post n°108 pubblicato il 12 Giugno 2006 da mattino_disole
Foto di mattino_disole

Volo .... mi vibro nell'aria e mi piace sentire le sensazioni di libertà che le ali mi permettono di avere. Volo nell'azzurro del cielo, tra le nuvole, mi fermo sui rami degli alberi e guardo il mondo dall'alto. Le figure che si muovono frenetiche sulla terra, che camminano, che corrono, che non trovano la pace e sono sempre in corsa. Volare è tutta un'altra cosa. Non si appoggia il proprio corpo sulla terra ma si tiene sollevato, non ci si lascia inquinare dalle piccolezze del mondo, ma ci si libra grandi e felici nell'infinito del cielo, in un mondo diverso, visto con occhi diversi. E' bello mi piace mi rende felice tanto felice....amo volare lontano da tutto e da tutti...sola con la mia irrazionalità che mi fa portare gli occhiali rosa e mi fa vedere tutto con altri occhi...gli occhi di chi ha finalmente capito cosa vuole.

 
 
 

I NOSTRI FIGLI...... 

Post n°107 pubblicato il 17 Maggio 2006 da mattino_disole
Foto di mattino_disole

Nell'estate del 1980 io e mio marito abbiamo affisso un cartello davanti a casa: Affittasi 2 camere con servizi. La nostra scelta è caduta su una coppia di studenti universitari calabresi della nostra età perchè lei aspettava un bimbo, come me, e vivevano ancora in una "casa dello studente". Siamo diventati subito amici perchè tante cose ci accomunavano. Mio marito portava a casa un ecografo portatile e ci "ecografava" i bambini in pancia. Cenavamo insieme, ci divertivamo. A gennaio è nato il mio primo figlio, alla fine di marzo il loro. Io e lei facevamo tante congetture su di loro, abbiamo persino scelto l'asilo insieme. Il tempo passava e io sono rimasta incinta della seconda figlia. Dopo 1 anno anche lei aspettava una bimba. E le nostre strade si sono divise. Hanno comperato un appartamento più grande e si sono trasferiti dal centro alla periferia. Ma siamo rimasti sempre in contatto. Specialmene nei momenti difficili. Gli anni passavano e i ragazzi crescevano. Il loro bravissimo a scuola, il mio un disastro. E mi disperavo con lei al telefono. Lei caldeggiava la mia scelta di una scuola privata. E così ho fatto. Poi tutto è cambiato. I ruoli si sono invertiti. Il mio si è redento e l'altro ha cominciato a dare problemi..... Ma tutto normale direi.... o prima o dopo i giovani devono avere una valvola di sfogo dicevo a lei.

Oggi pomeriggio mio marito mi ha telefonato e molto ma molto dolcemente mi ha comunicato che il loro figlio questa notte si è suicidato. Io stavo scendendo da un treno.....mi sono sentita mancare...non lo so....so soltanto che qualcuno mi ha sorretta e mi ha fatto sedere su una panchina chiedendomi se mi sentissi male.....

Aveva 25 anni appena compiuti.

 
 
 

E' Pasqua......

Post n°106 pubblicato il 13 Aprile 2006 da mattino_disole

Domani parto per una mini vacanza quindi faccio tanti cari auguri anticipati a tutti di una serena Pasqua.

Serena di cuore a tutti, anche se non lo sarà per me. Oggi mi hanno telefonato tanti pazienti per farmi gli auguri e sono molto felice di questo. Vuol dire che qualcuno mi ricorda con affetto e gliene sono molto grata. Ma io sono sempre nel mio limbo, non riesco ad uscirne. Non riesco a chiarirmi, con me stessa. Forse sono una pazza con una doppia personalità. Mi faccio in 4 per chi ha bisogno e non riesco a badare a me stessa. A me stessa e alle persone che stanno vicino me, io aiuto solo gli sconosciuti. Sono fatta male, e non riesco a darmi una spiegazione. Devo sempre ferire tutti quelli che mi vogliono bene con le mie battutine sarcastiche che portano sempre a farmi odiare. Eppure io lo so di essere diversa da come voglio apparire. E' un discorso confuso, molto confuso. Non riesco a ritrovarmi. Non sono più la donna che sono sempre stata in passato. E mi spiace di questo. Perchè io so....di valere (forse) e di saper amare.

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

GIORGIO45.RMfiumechevamattino_disolemax_paganounamamma1attimosfuggente55alaindelon1948acquario.19mayaoor3j3ct3d3rita.chiAquilaskymanGinkobilovatonino_ch
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom