Creato da pezzi.divetro il 01/02/2009

Pezzi di vetro

Pezzi di vetro - sulla sabbia bagnata - come emozioni frantumate che ormai non tagliano più

 

« Sei volte di meno

IL problema di Roma

Post n°184 pubblicato il 12 Dicembre 2012 da pezzi.divetro
 

Gianni Alemanno

Gianni Alemanno

E' lui il problema di Roma.

La città più bella del mondo (sono di parte, lo so) è stata massacrata da una gestione incompetente di un primo cittadino che non la conosce affatto (o che ha fatto di tutto per portare avanti soltanto i propri interessi a danno della comunità).

L'IMU sulla prima casa è stata reintrodotta dal Governo, ok. Ma ai sindaci spettava la scelta di far oscillare l'aliquota (ridurla fino al 2 per mille o alzarla oltre il 4 per mille). Alemanno ha scelto di alzarla al 5 per mille.

Nella città dove le rendite delle case sono tra le più alte d'Italia, un'aliquota al 5 per mille significa che un romano, per una casa di 90 mq in periferia, dovrà sborsare circa 600 euro all'anno.

Pensate ad una coppia di giovani che ha fatto di tutto per comprarsi casa – con i prezzi che ci sono oggi a Roma, allucinanti - accollandosi un mutuo, facendo rinunce...Ecco che arriva un bel regalo di Natale.

Ovviamente, per aumentare l'ingiustizia, le case del centro storico che valgono milioni di euro, hanno rendite catastali che non vengono aggiornate da decenni: quindi pagheranno di IMU molto meno di una casa di periferia...

Praticamente, Alemanno, con questi aumenti di aliquote incasserà qualcosa come 800 milioni di euro.

Peccato che le strade di Roma siano praticamente distrutte, quando piove si allaga tutto e il traffico paralizza la città.

Bastano pochi centimetri di neve e la capitale d'Italia rimane bloccata per giorni.

Bastano poche gocce di pioggia e si rischia di rimanere imbottigliati nel traffico per ore.

Hanno sbandierato l'apertura della nuova metropolitana: peccato che il nuovo ramo B1 escluda dal percorso la stazione Tiburtina, che a breve diventerà la stazione principale di Roma.

Non è finita.

Per rendere la città sempre più invivibile, il sindaco Alemanno è stato in grado di dotare Roma di una serie di caratteristiche in più che prima ci mancavano.

La sicurezza praticamente assente in città (e di cui Alemanno aveva fatto il proprio cavallo di battaglia): ricordate i numerosi stupri avvenuti a danno di ragazze, studentesse straniere e turiste?

I conflitti a fuoco in pieno giorno tra criminali (sembra di essere tornati agli anni di piombo): ricordate il ragazzo cinese ucciso a colpi di pistola mentre teneva in braccio il proprio figlio?

Vigili urbani corrotti che prendono mazzette per sorvolare sulle irregolarità di alcuni commercianti.

Un proliferare di bande di picchiatori fascisti che si divertono a fare spedizioni punitive: ricordate i tifosi inglesi picchiati nel pub di Campo de' Fiori perché la propria squadra è supportata dalla comunità ebraica?

L'imposta di soggiorno: ci massacri con l'IMU e vuoi anche uccidere definitivamente il turismo facendo pagare dai 2 ai 3 euro al giorno ad ogni straniero che viene a soggiornare in città???

Grazie ai picchiatori fascisti e alla tassa di soggiorno, dovremo sicuramente rinunciare ai migliaia di turisti inglesi che venivano a spendere soldi in città. Introiti in meno per ristoratori, alberghi, bar, musei, trasporti...

Non è questo l'amministratore che Roma si merita.

Credo che un buon sindaco debba innanzitutto conoscere BENE la città.

Un buon sindaco, poi, una volta eletto debba dare anima e corpo per mettere in atto il proprio programma elettorale, a costo di perdere consensi: ormai è in carica per 5 anni. Deve usarli per portare avanti il proprio progetto comunitario, non per cercare di acquisire consensi e riottenere il voto per altri 5 anni.

Un buon sindaco ama la propria città e fa di tutto per renderla vivibile per i cittadini, accogliente per i turisti e piena di servizi per chi vi lavora.

Detto questo, non vedo l'ora che Alemanno si eclissi e con lui questa gestione folle che sta portando allo sbando la città più bella del mondo.

Vorrei un sindaco come Pisapia.

PS: un sentito vaffanculo a Giovanni dal mio amico Fab.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ROXY MUSIC

 

CELIACHIA

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

manafscNINOALECCEmariomancino.mcheri.marie1studiolegalerussipzoe2001crazy_21_1945tanignaDivietodireificarektema2006nannosoremonittimicettaconglistivalipaoloballatorerenatomobili
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 

NOTE SUI PENSIERI

Gli scritti pubblicati nel blog con tag “pezzi.divetro” o “il mio Moleskine” sono personali: ne è vietato l’utilizzo senza chiedermene il consenso. (Non ve lo negherei mai, ma è giusto per la soddisfazione di sapere che le mie parole vi piacciono abbastanza da valere la pena di essere riutilizzate).
In tutti gli altri casi viene citata la fonte: nei tag, nel titolo o anche nel corpo del testo.

 

NOTE SULLE FOTO

I post con tag “le mie foto”, contengono foto personali: ne è vietato l’utilizzo senza chiedermene il consenso, per i motivi di cui sopra.
Tutte le altre foto sono prese da internet cercando di rispettare il diritto di pubblicazione al di fuori degli spazi web di origine. Qualora gli autori lo ritenessero opportuno, potranno mettersi in contatto con me e provvederò ad eliminarle.