Raccontami di te..

Và dove ti porta il cuore

 

PER VOI AMICI..

 

PREGHIERA..

PADRE SANTO, FA SI CHE LE PERSONE A ME CARE
PARENTI E AMICI, E' TUTTI COLORO CHE CREDONO
IN TE ; NON CADANO IN TENTAZIONI
VANE, E QUANDO CI TROVEREMO AD ATTRAVERSARE
LA VALLE DELL'OMBRA DELLA MORTE,
TU SARAI CON NOI CI
GUIDERAI, E CI POTREGGERAI
PER SEMPRE
AMEN...
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ON LINE

web tracker

 

I MIEI LINK PREFERITI

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

A TUTTI VOI

Quando solo siedo al mio vecchio focolare,
E odiosi pensieri mi vestono di tristezza,
Quand’anche i sogni vengon meno all’occhio della mente,
E non ci sono fiori per la nuda brughiera della vita,
Tu, dolce Speranza, profumami di magia:
Sì, portami via sulle tue ali d’argento.

Se, colto dalla notte dove i rami intrecciati
Escludono il raggio lucente della luna,
Il tetro Sconforto impaurisse i miei pensieri,
E, accigliato fuggisse la dolce Allegria,
Ti prego, un raggio affaccia di luce per lo sconnesso
Tetto di paglia, scaccia lo Sconforto Maledetto.

E se la Delusione, madre dell’Angoscia,
La figlia spingesse a predare il mio cuore sbadato,
Quando, come un nube, sull’aria assisa
S’appresta a colpire la vittima ammaliata,
Tu cacciala via, dolce Speranza, col tuo viso di luce
Spaventala, come la mattina quando terrorizza la notte.

Quando il destino racconta, di quelli che più amo,
Storie di dolore al mio cuore spaventato,
Tu, Speranza, occhi di luce, la mia fantasia
Morbosa rallegra, dammi dolce conforto:
Illuminami di cielo, danza
Sul mio capo con le tue ali d’argento.

E se di genitori crudeli o d’amante spietata
Dovesse mai squarciarmi il petto un amore infelice,
Non lasciare che io possa credere sprecata
La mia poesia, singhiozzata nell’aria notturna.
Tu, dolce Speranza, profumami di magia:
Sì, portami via sulle tue ali d’argento.

E quando guardo la teoria dei raggi futuri,
Fa ch’io non veda l’onore del mio paese svanire:
Conservi l’anima la nostra terra, e la libertà,
L’orgoglio: non voglio, Speranza, fantasmi.
Dai tuoi occhi di luce riversa insolita radianza
E poi coprimi, con le tue ali d’argento.

Stupenda Libertà, grandezza in veste dimessa!
Ch’io non scorga mai quest’alta eredità
Dalla vile porpora della legge oppressa,
La testa chinata, pronta a morire:
Affacciata dal cielo, splendente,
Te, Speranza, con ali d’argento voglio vedere apparire.

Come quando con regalità lucente una stella
Indora la cima chiara d’una nuvola scura
Accendendo il mezzo volto velato del cielo,
Così, se pensieri di tenebra il mio spirito presago
Avvolgono in un sudario, tu dolce Speranza,
Con ali d’argento sul mio capo, spargimi d’azzurro.

 
Citazioni nei Blog Amici: 23
 

IL MIO TESORO LAIKA....

Image Hosted by ImageShack.us


 

MISTERI...

Image Hosted by ImageShack.us

Spesso il nostro carattere

Ci induce ad esserlo...

Il silenzio è meglio delle parole

Basta saperlo ascoltare!!...

 

DONI

Donatomi da Ellen_ellen

  

 

Donatomi da cigottina

Grazie Di Cuore Salvo..

  

 

 

Gemelli il mio segno zodiacale 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

« Pensieri....

A Mio Padre...

Post n°123 pubblicato il 08 Dicembre 2009 da salvatore.av

 

Il 18 Luglio 2002 è morto mio padre, di cui è necessario

 che vi parli perché nessuno può presumere diconoscermi

senza sapere qualcosa di lui e del magnifico rapporto

che ci univa.La sua morte è per me un trauma

enorme, ed è come se fosse iniziato ieri, tanto

 è pungente questo dolore. Tra noic'era un'armonia... perfetta

, una simbiosi totale, e benché melo sia goduto

tanto e non troppo, ( aveva 53 anni ma con la

lucidità e la memoria di un giovane di 30 ), non

era ancora abbastanza e non era ancore il suo

momento, ero ancora avido della sua

presenza, della sua voce, della sua risata, di t

utti quei momenti in cui la vecchia quercia non

si era ancora piegata e mi donava ancorala sua pace.

 Era un uomo eccezionale, con il dono di farsi

 voler bene da tutti. Così brillante e generoso di

sé che chiunque, uomo o donna, gli donava subito

 la propria amicizia, e gli apriva immediatamente

il proprio cuore. Ora sto bene quando parlo di l

ui con qualcuno, e perciò scusatemi se lo

faccio anche con voi che non lo conoscevate,

madevo appunto farlo affinché voi possiate entrare

meglio nel mio animo, e parlarne è anche un modo

per attenuare un po' ilmio dolore. Forse ha

ragione Orson Welles, quando nell'ultima battuta

de"L'infernale Quinlan" ( un film bellissimo! ) fa d

ire aMarlene Dietrich: "ma che importa quello

che si dice di un morto?" E' vero, malinconicamente

vero, eppure i morti non chiedono nulla e non

hanno che noi per continuare avivere, e le

nostre parole sono le tracce più tangibili

rimaste delle loro vite, poiché sono tracce vive,

animate dal nostro affetto e dal nostro rimpianto,

e ogni nostra frase diventa una stanza, affollata

di suoni, di echi, dipresenze. Spesso mi addormento

sperando di sognare mio padre, ma è successo

solo poche volte. Che peccato non poter produrrei

sogni a proprio piacimento! Allora sì che la

notte sarebbe una festa, un risarcimento del

giorno, ma a quel punto forse nessuno vorrebbe

più vivere di giorno, la terra sarebbe immersa i

n una totale, felice letargia, e ovunque si

stenderebbe un silenzio gravido di pace e di

armonia.Con la morte di mio padre il mio tempo si

è spezzato. E' un sollievo sapere che mio padre non

abbia sofferto nel trapasso, e che sia scivolato

nella morte lievemente, ma nonriesco ancora

ad accettare che mentre lui moriva io non ero

presente, e temo che non ci riuscirò mai.

Le persone amate aiutano anche in questo: quando

ci precedono nell'intollerabile morte la rendono

più abitabile. A talpunto arriva la potenza dell'amore, capace

persino ditrasfigurare il vuoto!. Verso la vita aveva un

atteggiamento così bello e positivo che fino all'ultimo

ha conservato la gioia di vivere di un ragazzo, e in

casa la sua presenza erauna fonte continua di buonumore.

Sto tanto tanto male senza di te e mi fanno tanta

paura la notte ed il buio.Papino, un bacio forte ed

un abbraccio immenso. Io ti sono vicino, ma tu, fatti sentire.

Fammi sentire che ci sei, dimmi che stai bene adesso,

questa è la cosa più importante. Non importa dove sei,

ma che stai bene. Ti parlerò tutti i giorni e ti saluterò

guardando il cielo. Spero di sognarti ancora sempre

in modo tale da poterti rivivere ogni notte.

Sappi che sei sempre nei miei pensieri, mi manchi

tremendemente e ti amo da morire

Salvo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: salvatore.av
Data di creazione: 03/11/2007
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MITE_ATTACHET_2strong_passionmodel9road10ranocchia56surf56animabilegiada_marina10Ivany967gualmini0barbara_alessiovendittiautotramontanasergioermes575rossi.patrizia652009
 

JUBOX ...

 

 

METEO

outils webmaster

 

FANTASY..

 

Image Hosted by ImageShack.us

 

PASSIONE...

 

NIGHT..

 

PREMIO AWARD...

Assegnatomi da:

 marika_av

simona_77rm

 

PREMIO NOBEL

 

PREMIO BRILLANTE

 

THE TOP...

 

2° PREMIO DECI & LODE..

 

PREMIO BRILLANTE

Questo premio mi e stato assegnato
dal caro amico Filippo del blog
Pieno di umanità e coerenza nel descrivere
episodi di vita quotidiana e non.
Grazie Filippo
 

PREMIO 10 & LODE


Il Premio assegnatomi

dalla mia Amica joannas

PER L'AMICIZIA..

 

PREMIO AMICO VIRTUALE

Grazie Mille

simona_77rm

 

SENSUALITÀ..

 

BENESSERE...

glitter graphics

"Star bene" significa godere

della sensazione di sentirsi in

ottima forma, piacersi, sentirsi a prorpio agio con gli altri, non

essere stressati..... godere, insomma, della

migliore condizione psico-fisica, emozionale e spirituale possiblile.
 

 

DONNA...

 

BENESSERE..

 

VERSO LA PUNTA..

 

GOCCE DI SINCERITÀ

 

STAR BENE....

Image Hosted by ImageShack.us

 

Tutti i testi presenti su questo

blog sono protetti da  © Copyright

Chi volesse prelevare poesie o post può

farlo previa richiesta all'autore,citandone

la fonte e linkando il blog di provenienza.

La copia e l'uso indiscriminato degli stessi

o di parte di essi è da ritenersi un abuso

pertanto, violando i diritti di proprietà

intellettuale, è considerato un reato

perseguibile dalla Legge.