Creato da: paperino61to il 15/11/2008
commenti a caldo ...anche a freddo..

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 88
 

Ultime visite al Blog

nomadi50elyravpaperino61toDoNnA.Samici.futuroieriallegri.frg1b9rbx1dglneopensionataWooAjacassetta2zoppeangeloprefazione09oratidico1
 

Ultimi commenti

 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« Serata KrokusSon Tornati »

E' finita

Post n°2927 pubblicato il 17 Maggio 2022 da paperino61to

E' Finita...

Ieri lo strazio di vedere il proprio genitore in un letto di ospedale è cessato.

E' finita ieri a mezzogiorno e mezza quando stavo per entrare a trovarlo nell'orario di visite, con una telefonata del medico: "Purtroppo suo papà stanotte ha avuto un aggravamento ed è peggiorato con il proseguo delle ore, devo dirle che è mancato!!".

Non si è mai preparati a una notizia del genere, anche se me l'aspettavo. Domenica l'ho visto molto male, non parlava più, ti guardava ( ammesso se vedeva ancora e soprattutto se ti riconosceva) con un solo occhio semi aperto, veniva nutrito a flebo, perchè per i medici era troppo rischioso dargli il cibo  normalmente, per via della tosse: "Rischia di andargli di traverso e soffocare".

Inoltre una cosa che mi ha colpito di quel giorno è il segno della croce che si è fatto, mai l'avevo visto farglielo fare, non so perchè ho subito pensato che lo facesse perchè aveva capito che era giunto al capolinea. 

E' finita papà, visto che c'è l'hai fatta? Sono dieci anni che lo dicevi e ti lamentavi con chiunque : "Sono stufo, son vecchio, voglio morire", ma ogni qualvolta correvi dal medico o in farmacia...

E' finita, e spero solo che ovunque tu ti troverai sarai insieme ai tuoi fratelli e sorelle, i tuoi genitori e tua moglie Alda, e chissà che tu non possa giocare a pallone o vedere la partita dei tuoi idoli, quel Grande Torino scomparso prematuramente. 

ciao papà...un abbraccio e grazie e perdona se a volte perdevo le staffe, ma noi paperi siamo fatti così...

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog