Creato da: meninasallospecchio il 28/04/2012
un concept blog (non so che voglia dire, ma mi sembra figo)

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

Signorina_GolightlyLaStanzaChiusaje_est_un_autreabele_aliseopa.ro.leletizia_arcuripisoni.gaetanoMAGNETICA_MENTE.2017frutto.dibosco.ioFRANCOZULIAN1957tempestadamore_1967g1b9PerturbabiIeaquilablu80prefazione09
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

 
« I mari del SudBabbions on the Facebook »

Ultimo tango a Napoli

Post n°6 pubblicato il 02 Maggio 2012 da meninasallospecchio

Ma dove ho vissuto tutto questo tempo? Perché non mi sono mai resa conto dell'ossessione del maschio italico per il sesso anale?

Intendiamoci. Non sono Biancaneve. Ma pensavo fosse una cosa come un'altra, mi era sfuggito che si trattasse di un cult.

Frequento un forum di tutte donne. In teoria sarebbe un forum tematico, ma ci sono sezioni generaliste, e anche una in cui si parla di sesso senza peli sulla lingua, come si suol dire.

Forse non ci crederete, ma nel desolante panorama di mogliettine che non concedono le agognate terga al consorte, ci sono anche situazioni invertite, cioè signore di buona famiglia che vorrebbero provare nuove emozioni e non sanno o non osano proporlo al coniuge. Be', una di queste scriveva sul forum, chiedendo lumi sia sugli aspetti tecnici sia su come affrontare l'argomento sulla soglia del talamo.

Le risponde una forumista napoletana, la quale dà vari e ragguagliati suggerimenti e fra questi "tieni una bottiglia di olio d'oliva sul comodino" :-))))

Io mi sono rotolata per terra!

No... capite? A Parigi usano il burro, invece a Napoli l'olio d'oliva. E' la dieta mediterranea. E' per via del colesterolo.

Che poi, dico, olio d'oliva, extravergine magari, perché non IGP già che ci siamo. Che in fondo potresti pure usare l'olio Fiat, tanto mica ci devi condire il branzino, te lo devi mettere nel...

Vorrei anche aggiungere, già che siamo in argomento, che io non ho mai sentito la necessità di tutti questi... condimenti. Forse frequento uomini senza qualità (haha). Però una volta, da giovanissima, il mio primo marito, allora fidanzato, volle provare questa roba del burro. Dite la verità: avete mai provato?

Be', lasciate perdere. Perché il burro si scalda. A quel punto il mio ex rilevò che si stava sprigionando un profumino di crepes che toglieva tutto il pathos. Finì con una gran risata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog