Creato da: meninasallospecchio il 28/04/2012
un concept blog (non so che voglia dire, ma mi sembra figo)

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

marco.ferriosimona_77rmgabar68giovanni80_7kora69wxzycalaazzurrPat_962tetro65impelgioanima_on_linevirgola_dfFLORESDEUSTADladyhamletcassetta2
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

 

 
« Cubani, rhum e cioccolatoAncora sullo scrivere »

These fragments I have shored against my ruins

Post n°100 pubblicato il 18 Ottobre 2012 da meninasallospecchio

Celebro il n. 100 con un post sullo scrivere.

Non ho sempre scritto, anzi. Molto occasionalmente. Quando andavo a scuola non era neanche il mio forte, matematica e latino piuttosto. Qualche sciocchezzuola umoristica, filastrocche per i matrimoni :-) Mai scritto poesie, mai stata capace di una vena tragica. Avrò avuto 15-16 anni, scrissi la lettera di addìo prima di suicidarmi. A parte il fatto che prima di finire la lettera avevo già cambiato idea, ma rileggendola non feci che deprimermi ulteriormente. Non dico che facesse proprio ridere, ma... aveva quel tono pianeggiante ed equilibrato che ha sempre la mia prosa, una pacatezza piccolo-borghese lontana mille miglia da qualsiasi tragedia. Insomma, non solo non ero capace di suicidarmi, ma nemmeno di trasporre l'indicibile tormento che mi affliggeva. Forse non c'era niente da trasporre?

Qualche anno dopo facevo pace con il mondo e mettevo la mia chiarezza al servizio del sapere tecnologico. Avrebbe anche potuto fruttarmi (si fa per dire) un dottorato se... ma lasciamo perdere. Comunque non è vero che non scrivevo, ripensandoci, ho sempre scritto. Documenti, specifiche, manuali. A me piaceva, agli altri no: mi lasciavano volentieri questa incombenza e il risultato era apprezzato. Per la verità scrivevo quasi sempre in inglese, lingua peraltro più adatta per gli argomenti tecnici. Devo dire che ero tentata di infilare qualche aforisma nelle intestazioni dei documenti. Mi sono sempre trattenuta, non sarei stata capita.

Ho quasi smesso di scrivere documenti tecnici. Ho scritto per il sito del mio B&B e poi ho comiciato a scrivere, sempre più spesso, in un forum. Nel forum è diverso: quella è una community vera, non un mettersi in vetrina come qui. Si scrive per partecipare, non per il piacere dello scrivere. Qualche volta l'ho fatto, usarlo per dare sfogo alla mia espressività, ed è stato anche apprezzato, ma non è il luogo adatto: la presenza va dosata, senza esagerare, pena la sovraesposizione e l'ostracismo. Il rapporto fra post propri e partecipazione con commenti a post altrui deve essere molto basso.

In un paio di occasioni il forum ha preservato la mia salute mentale. Detesto essere enfatica, ma negli ultimi anni ho passato qualche brutto quarto d'ora. In un caso è stato fondamentale il supporto che ho ricevuto, quindi ha più a che fare con il concetto di community virtuale. Nell'altro invece è stato proprio lo scrivere, il ritagliarmi lo spazio e la lucidità per razionalizzare quel tanto che basta per farsi capire dagli altri, per recuperare un'immagine presentabile o auspicabile che diventa reale mentre la si costruisce. Non è un apparire diverso dall'essere, è un voler essere che prende corpo. Rileggo ora quello che scrivevo e ritrovo un percorso. Al tempo stesso mi compiaccio (perdonatemi) della mia scrittura che mi restituisce il variare degli stati d'animo. Sono un po' migliorata dai tempi della lettera d'addio :-)

E veniamo al blog. Devo questa idea a un curioso personaggio incontrato rocambolescamente nel virtuale. Lo chiamo l'Epistolare, perché con lui ho avuto contatti soltanto via mail. Credo sia un elfo oppure la mia versione della Fata Madrina, inviatami dalla sorte per condurmi al Gran Ballo del Virtuale. Se cerchi di afferrarlo svanisce. E' probabile che mi stia anche leggendo. Comunque è stato lui a incitarmi a scrivere e io bacio la terra dove cammina. Perché, vi dico la verità, con questo blog godo come un riccio. Curioso dover arrivare a quasi 50 anni per scoprire il piacere di scrivere.

Ma...

Scritta sul muro

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog