**TEST**

Ripeness is all

un paese ci vuole per non essere soli (Cesare Pavese)

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: snoopy68
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 70
Prov: SV
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

ULTIME VISITE AL BLOG

gianluigi57franmatteolubopoemmepoststefanosainopsicologiaforenseledeliziedileonardomax_6_66alessandrog1983chiararossanimerydelucasnoopy68Basta_una_scintillaossimoralipnotistasuggeritor
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« RIECCOMISI RICOMINCIA »

Tanto per cominciare...

Post n°1308 pubblicato il 12 Settembre 2009 da snoopy68

E riprendo subito con una notizia che si commenta da sè e che riguarda uno dei ministri che disprezzo di più...

VENEZIA CINEMA: MICHELE PLACIDO DENUNCIA BRUNETTA

Michele Placido ha deciso di denunciare alla Giustizia italiana il ministro Brunetta che ieri, a Gubbio, ha attaccato il mondo del cinema italiano, in parte rappresentato alla Mostra del cinema di Venezia dove, ha detto, "va chi riceve 40 milioni di euro di contributi pubblici per produrre un film che incassa poche migliaia di euro. Questi non hanno mai la-vo-ra-to!". Dopo una notte di silenzio, Michele Placido ha deciso di passare al contrattacco, colpito soprattutto da una frase di Brunetta: "un pezzo d'Italia molto rappresentata, molto 'placida' e quest'Italia e' leggermente schifosa". Quel termine, "placida", associato al piu' forte "leggermente schifosa", non e' andata giu' al regista pugliese che stasera sara' al cinema Adriano di Roma insieme a Luca Argentero per promuovere il suo film, in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, "Il grande sogno". Placido, che inizialmente non aveva intenzione di replicare al ministro, ha deciso di informare la stampa della sua intenzione di denunciarlo per aver offeso il suo nome, la sua dignita' "e non distingue - ha detto - come non ha distinto 40 anni di lavoro, per questo ci vedremo in tribunale. In Francia sarei un pezzo della cultura francese, qui invece sono un pezzo come ha detto lei leggermente schifoso - ha spiegato ancora il regista rivolgendosi a Brunetta -. La denuncio per questo, ma forse vengo ingiuriato da lei, perche' ho dichiarato che non ho mai votato per il presidente Berlusconi?".

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: snoopy68
Data di creazione: 29/10/2005