Creato da IlCentristaDiDestra il 30/05/2006
diciamo BASTA alla Politica anticlericale, comunistica, relativistica, demagogica, settaria, piena di contraddizioni, fanatica, violenta e soprattutto SENZA VALORI (vedi le idee distorte che hanno a riguardo di due caposaldi come la VITA e la FAMIGLIA) >>> info.stopsinistre@libero.it

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 11
 

Ultime visite al Blog

jeancoppolastratiotes1afrikanoAlice_SaccouglcreditoinformaDifensoredelvotosamurayveroosservatore1929cavallaro90dario_pdl_vicopisanoWalterSantoSubitofachiavassaAntares.89Trainer60zeroassoluto57
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Il Blog viene sospeso

Post n°8 pubblicato il 07 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

Semberà strano visto che l'ho creato da pochissimi giorni, ma purtroppo gli impegni personali mi impediscono di curare al meglio questo spazio. Ho aperto questo Blog con molta buona volontà e passione, ma come temevo il tempo mi sta iniziando a mancare; proprio ora che ci tenevo a dare il mio piccolo apporto alla campagna del Sì al Referendum Costituzionale. Chiedo scusa ai lettori e a quelli che mi hanno accolto e sostenuto.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Altro attentato a Nassiriya

Post n°7 pubblicato il 06 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

Il mio più sincero e sentito cordoglio per il militare caduto, e tutta la mia vicinanza per quelli feriti

Non c'è da fare alcun commento. Bisogna solo trarre un concetto importante, non ancora chiaro a tutti: cambiano i Governi, ma la follia del terrorismo resta. Le sinistre radicali pensavano che con loro alla guida del Paese e la politica del "via subito dall'Iraq", i nostri soldati non sarebbero stati più colpiti. Invece non è affatto così, perché la strategia del terrore è proprio quella di mettere pressione ai Governi, di influenzare la loro politica. Un esempio lampante è l'Afghanistan, dove i terroristi hanno alzato di nuovo il tiro.

Oggi dovevo iniziare la mia campagna informativa sul Referendum Costituzionale, ma in questi casi bisogna far tacere ogni polemica politica ed essere uniti e decisi contro il terrorismo.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Cattolici non intimidite"

Post n°6 pubblicato il 06 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

RICERCA, parla Buttiglione: "Su questioni etiche spazi di mediazione ristretti. I moderati dell'Unione non devono lasciarsi intimorire"
E poi ricorda: "La posizione italiana, sulle staminali, è lungi dall'essere isolata in Europa e nel Mondo. Anche gli Stati Uniti assai simili"

ROMA, 5 giugno / "Sulle grandi questioni etiche, quelle che toccano il rispetto della vita umana, gli spazi di mediazione sono ristretti e, quando questi valori fondamentali entrano nelle aule parlamentari, chi crede in essi non può non condurre una battaglia comune". Lo afferma il Presidente dell'UDC, Rocco Buttiglione (nella foto), ricordando che: ''La posizione italiana in materia di ricerca scientifica sulle cellule staminali, embrionali è lungi dall'essere isolata in Europa e nel Mondo -precisando - E' una posizione condivisa da Germania, Austria, Polonia, Slovacchia e Malta. Insieme sono circa 200 milioni di abitanti, sui 450 dei complessivi dell'Unione Europea. E' una posizione assai simile a quella degli Stati Uniti. Una posizione che non blocca la ricerca, ma la indirizza su di un percorso eticamente sicuro, che è anche quello dal quale sono arrivati i risultati scientifici più promettenti''. E ribadisce: ''I cattolici della maggioranza non possono e non debbono lasciarsi intimidire dalla campagna che si è scatenata contro di loro, perché non è possibile accettare in coscienza una politica prepotente che vuole fare passare le ragioni del potere, sacrificando quelle della vita e della coscienza".

tratto da: udc-italia.it


Speriamo che le sinistre moderate non siano, come al solito, ostaggio delle sinistre radicali. Con i temi etici si misurerà realmente il loro centrismo, su cui nutro molti dubbi, ed il loro peso politico, all'interno di una coalizione in cui le sinistre radicali la fanno da padrone. Staremo a vedere, perché sui temi etici non si passa.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"Avere coraggio di stupire"

Post n°5 pubblicato il 05 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

L'invito di Prodi ai suoi; ma il prof. non si rende conto che hanno già offerto al Paese uno spettacolo alquanto raccapricciante (due es. staminali e 2 Giugno)? Gli Italiani sono già tutti interdetti, ed ora con cosa vuole stupirci? E' una minaccia?
Ora ci mancava anche un terrorista come Segretario della Camera, Sergio D'Elia (esponente di Prima Linea - nella foto)
Ma il prof. non si rende conto che hanno già abbastanza fegato per lasciare di stucco gli Italiani? Ecco la credibilità delle loro affermazioni: pari a zero

Queste prime battute del Governo delle sinistre, come avevo già detto, supera ogni più nera previsione. Ora non voglio commentare più del dovuto questa "recita carnevalesca" che solo loro potevano fare: ma cosa credono che basti una vacanza in Umbria, a spese dei contribuenti italiani, per trovare l'unità della coalizione e soprattutto prendere in giro la gente? Questa è "serietà al governo"? E gli sprechi pubblici da tagliare, come le "macchine blu"? Prodi, poi, parla di nuovo del "lavoro di squadra": e la decisione delicata ed impegnativa presa dal solo Ministro Mussi? Le sinistre non hanno alcun contegno e non provano nessuna vergogna: ora hanno pure eletto Segretario della Camera Sergio D'Elia, terrorista di Prima Linea condannato per omicidio. Non c'è bisogno di altri commenti: le prime raccapriccianti battute di questo Governo delle sinistre ha lasciato tutti interdetti, perché supera ogni più nera previsione. Si sapeva che, con le sinistre al Governo, potevano succedere cose inverosimili, ma non fino a questo punto da mettere in pericolo, fin dall'inizio, anche i VALORI ETICI del nostro Paese (vedi il ritiro di Mussi dalla "Carta etica europea" e le ultime affermazioni di Fassino, che punta a screditare il risultato del Referendum sulla procreazione artificiale). Precisazione: non ho nulla contro la persona di Sergio D'Elia, perché può essersi anche redento, ma la domanda nasce spontanea: con tanta gente che c'è nelle fila delle sinistre, proprio lui doveva essere eletto Segretario della Camera? Un terrorista rosso? Ed un'altra domanda: ma con tante cose urgenti, le sinistre, proprio sui temi etici devono dibattere? Comunque una cosa è certa: la credibilità dei "signori" delle sinistre, e delle loro affermazioni, è pari a zero. Questa è la "serietà al governo"? Non mi pare proprio.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ma quali "pacifisti"

Post n°4 pubblicato il 02 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

Le sinistre sono talmente divise ed incoerenti (li unisce soltanto il potere, la poltrona) che si spaccano pure sul 2 Giugno, la Festa della Repubblica: questa è la "serietà al governo"? Non mi pare
I comunisti inneggiano alla "pace", chiedendo pure l'abolizione della tradizionale parata, però tacciono sui mali del comunismo, alimentano tensioni e violenze di piazza e fanno finta di non sapere che in Russia e Cina si svolgono vere parate militari, perché queste hanno come scopo quello di mettere in risalto la potenza degli eserciti
Per finire con l'imparzialità di Bertinotti, che è pari a quella di un arbitro corrotto

Dove è finita l'Unità Nazionale tanto acclamata dalle sinistre? La sfoderano solo quando gli fa comodo, come per il 25 Aprile e il 1° Maggio? E poi smettiamola di parlare di "pacifisti". I veri pacifisti sono quelli che per primi sono in pace con se stessi e con la storia, e che poi nella vita di tutti i giorni cercano di contribuire ad una società migliore, non solo agli pseudo-cortei. Per non parlare delle tensioni di piazza alimentate da questi "signori" delle sinistre: questo è "pacifismo"? Creare tensioni e violenze di piazza significa essere "pacifisti"? Il vero "pacifismo" non è nemmeno la richiesta di abolire la tradizionale parata del 2 Giugno, che ha come scopo quello di onorare la Patria. Ma i "signori" delle sinistre fanno finta di non sapere che in Nazioni come Russia e Cina si fanno vere parate militari, cioè con l'intento di mettere in risalto la potenza degli eserciti? Ma si è vero, quelli sono compagni come loro. E per non parlare di Bertinotti: la sua imparzialità nell'assolvere quotidianamente al proprio ruolo istituzionale è pari all'imparzialità di un arbitro corrotto.  La prova? Mettete a confronto le affermazioni e le partecipazioni quotidiane del Presidente Casini e quelle dell'attuale Presidente Bertinotti: vi sembra che il leader del PRC ricopra la Terza Carica dello Stato? Per me è il solito Bertinotti, ed una delle prove è la sua prima uscita fatta proprio al corteo del 1° Maggio. Il Presidente della Camera non deve essere imparziale solo nei lavori in aula, ma anche e soprattutto nel dibattito politico e nella vita istituzionale del Paese.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

2 GIUGNO

Post n°3 pubblicato il 02 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

60^ FESTA DELLA REPUBBLICAAUGURI ITALIA

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Giù le mani dalla VITA

Post n°2 pubblicato il 01 Giugno 2006 da IlCentristaDiDestra
 

Altro che "serietà al governo", le sinistre sono spaccate su tutto e dimostrano di non provare alcun rispetto e di essere irresponsabili nei confronti dei temi etici
Si sapeva che, con i comunisti al governo, i fondamenti cristiani del nostro Paese fossero in pericolo

Sono passati pochi giorni dall'insediamento del secondo Governo Prodi, e già siamo costretti a dover prendere atto di decisioni sconsiderate ed avventate sul tema delicatissimo che riguarda la DIFESA della VITA. Per ora tralascio tutto il resto (Grazia a Bompressi e Sofri, Referendum sulla Devolution, Economia, Tasse, ecc.), che pure merita di essere approfondito, perché per un "centrista di destra" come me il DIRITTO alla VITA, anche dell'embrione, è INTOCCABILE. Pochi giorni fa il prof. Prodi richiamò all'ordine i propri Ministri, invitandoli con forza a non parlare a sproposito, perché le decisioni vanno prese in modo collegiale. Qui, invece, siamo di fronte ad una scelta impegnativa e delicata adottata da un singolo Ministro, Fabio Mussi (DS - nella foto), a cui è affidato il Dicastero della Ricerca. Se un esponente del Governo decide in modo autonomo ed avventato una cosa del genere, cioè il ritiro dell'adesione dell'Italia alla dichiarazione etica europea sulle staminali, è normale che qualcosa non funziona e si pensi che il nuovo Governo voglia modificare con un colpo di mano la legislazione vigente in materia di ricerca e di procreazione artificiale. Le sinistre affermano sempre di avere molta considerazione dell'elettorato, anche più della CdL: ed allora perché dimostrano di non avere alcun rispetto della vittoria del "partito degli astenuti" allo scorso Referendum sulla procreazione artificiale? Per giunta l'Unione si è pure spaccata in modo preoccupante sulla decisione di Mussi, con Rutelli, Prodi e la Margherita che frenano e D'Alema, Fassino e i DS che invece appoggiano l'operato del neo-Ministro della Ricerca. Questo dimostra che la "serietà al governo" è ben altro, perché temi delicatissimi come questo vanno trattati con molta cautela. Come ho detto prima, si sapeva benissimo che la vittoria delle sinistre, alle Elezioni Politiche, non significava soltanto cambiare Governo, ma significava soprattutto mettere a repentaglio i VALORI ETICI del nostro Paese; basta vedere le idee distorte che hanno anche sulla famiglia. Tutto questo era più che prevedibile e da scongiurare, ma non mi aspettavo nemmeno nella peggiore delle ipotesi, che fin dalle prime battute questo Governo delle sinistre avrebbe insidiato un CAPOSALDO INTOCCABILE come quello riguardante la DIFESA della VITA.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Inizia l'avventura

Post n°1 pubblicato il 31 Maggio 2006 da IlCentristaDiDestra
 

Un saluto velocissimo: da domani inizierò ad analizzare i diversi temi politici e, come avete già capito, a sottoporre alla vostra attenzione tutti i mali della politica delle sinistre.

Il Centrista di Destra

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso