Vita normale

...follia e normalità a volte si mescolano!

Creato da Scrittrice82 il 08/04/2014

 

       

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

C'è UN UNICO ERRORE INNATO,

ED è QUELLO DI CREDERE

CHE NOI ESISTIAMO

PER ESSERE FELICI


A. Schopenhauer

 

    

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

Ultime visite al Blog

BleuDeFrancecassetta2FLORESDEUSTADnina.monamourpaneghessasilvana09slroxarpavariantelugana5paolopiazza.pgfotografandonoiNastri.di.Setakissthenightderrick35PatryRouge
 

Ultimi commenti

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

 

...SENTI RACCONTATI QUELLO CHE VUOI

DOVEVA ESSERE UN VIAGGIO 

è DIVENTATO UN VIZIO

DI PURE CHE TU FAI QUELLO CHE VUOI

MA è DIVENTATO UN FINE

ED ERA SOLO UN INIZIO...

 

CHI è ANDATO 

è ANDATO,

E SPERO A FANCULO...

CIò CHE è STATO,

è STATO,

IL PASSATO LO RIMPIANGE

CHI NON HA FUTURO!!!

 

NON POSSO DIRTI CHE SARà SEMPLICE,

MA POSSO DIRTI CHE SARà MERAVIGLIOSO!

L'AMORE NON è UNA FAVOLA,

NON SEGUE ALCUNA REGOLA,

VA DRITTA AL CUORE 

TOGLIENDOTI IL RESPIRO,

MA DONANDOTI LA VITA!!!

 

...BABY

SO CHE NON TI PIACI,

E STAVI CHIUSA NELLA CAMERA.

PERò ADESSO PIACI AGLI ALTRI

E ORA DEVONO PAGARTELA!


SO CHE TI ODI QUANDO PIANGI,

DOPO TUTTI QUESTI ANNI,

QUESTI DRAMMI,

QUESTI GRAMMI, QUESTI DANNI.

CHE COS'HO IO DA INSEGNARTI?

CONTRO L'AMORE

SIAMO VACCINATI...

 

 

 

« Il rovescio della medaglia

....Continua

Post n°22 pubblicato il 07 Luglio 2014 da Scrittrice82

Mi ritrovai nuovamente a chattare con degli sconosciuti, delusa di me stessa per non essere riuscita a crearmi una storia decente in 30 anni di vita. Non mi sentivo amata ne apprezzata da nessuno, se non quando ero a letto, il vuoto che queste avventure mi lasciavano era incolmabile.
Potevo mentire agli altri ma non a me stessa: la solitudine mi spaventava, e ancora di pił il pensiero che era arrivata ad un'etą che tutte le mie amiche si erano sistemate sentimentalmente mentre io ancora vagavo in cerca di non so cosa.... iniziavo a pensare che ero io che avevo qualcosa che non andava, per portare i ragazzi a scappare dopo il secondo appuntamento... Tutti a complimentarsi con me per come spompinavo ma nessuno che cercava di capire com'ero veramente, e forse nemmeno io facevo niente per meritarmelo.... Ero ad un punto in cui avevo chiuso fuori i sentimenti dalla mia vita,volevo proteggermi, difendermi dalla sofferenza che fin ora avevo subito e che non volevo pił affrontare.

 

Poi un giorno andai ero su una chat delle tante, che ti metteva in contatto con utenti della tua zona...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog