Un film tutto da vedere

Diciamocelo chiaramente e seriamente,quello che è accaduto in questi giorni a Pistoia si può definire solo Incredibile.
A distanza di quasi 4 anni da quel giugno 2015 dove si frantumò un Amore incommensurabile nessuno avrebbe scommesso mezzo centesimo che Paolo Moretti sarebbe tornato ad allenare la nostra squadra.

“Certi amori non finiscono fanno dei giri immensi e poi ritornano “Antonello Venditti in Amici mai descrive così l’impossibile fine di un Amore.

Nessuno avrebbe ripensato di rivedere Paolo a fianco di Fabio Bongi a riformare quella coppia straordinariamente invincibile.

Sono stati 6 anni di crescita incredibile di due finali raggiunte di una gara 5 a Milano da far commuovere i più duri di cuore.
Un amico mi ha suggerito una battuta incredibile.Passiamo da un allenatore che ha chiamato i TIME out con una parsimonia straordinaria ad un allenatore che chiamando un time out a Milano ci fece piangere.

Paolo torna a Pistoia per provare a compiere un miracolo sportivo.
Ricordo ancora quando per la prima volta venne presentato a Pistoia,era la stagione 2009,il cuore di una curva ad elettrocardiogramma piatto.La voglia di mettersi in gioco e trascinare un ambiente alla salvezza,

L’allenatore Maurizio Lasi cacciato con la squadra ultima in classifica,ambiente tremendamente scoraggiato.
Paolo veniva da un’esperienza brindisina negativa ma nacque subito feeling con la società e le vittorie portarono tutto l’ambiente a centrare quell’obbiettivo difficile ma non impossibile.
Poi stagioni incredibili con quella promozione e quella crescita giornaliera.Paolo Moretti e Pistoia diventarono un tutt’uno.

Ora Paolo torna in questa città con una squadra che in queste gare a tratti è parsa sciogliersi come neve al sole.
Sarà dura molto più dura di quella stagione in cui arrivava e subentrava in corsa ad un allenatore che ci aveva portati in Lega due.

Arrivò,sicuramente con più tempo a suo favore e con la possibilità di fare dei cambiamenti,ora ci saranno 6 interminabili partite in cui non sarà possibile far chi sa cosa,ma siamo sicuri che i giocatori metteranno tutto per arrivare ad un obbiettivo incredibile.

L’ambiente sembra aver riaccolto il coach con un entusiasmo straordinario ora servirà riunire le famose 3 S che si erano perse.Stampa,società e spettatori dovranno riunirsi e remare assolutamente nella solita direzione.

Oggi sarà la prima partita,una sfida quasi impossibile,ma sono queste le partite che potrebbero segnare l’inizio di una impresa che se fosse facile non sarebbe un film tutto da vedere.
Io ho comprato i pop corn, mi metto sulla sedia ed aspetto il 12 maggio sicuro che l’esito che pareva assolutamente banale non lo sarà più.
Forza Pistoia.

Federico Flori

Un film tutto da vedereultima modifica: 2019-04-07T10:36:44+02:00da Pazzogol81

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.