“Fate stare zitta quella bimba!” durante l’attacco di panico. L’incredibile risposta della mamma

13895333_10154566611458949_6537640958967236693_n_23130431 Una pessima e disonorevole uscita per una giovane che stava tentando di dormire durante un volo da Ibiza a Manchester. I fatti, denunciati su Facebook, sono avvenuti lo scorso 13 agosto. A raccontarli è Nicola Colenso, una donna di Northwich (Regno Unito) mamma di quattro figli. La più piccola di loro, Yasmin, di otto anni, soffre di un grave disturbo neurocutaneo che la rende incontrollabile dal punto di vista comportamentale.

La piccola soffre infatti della sindrome di Sturge-Weber, che le fa patire ogni giorno una media di 11-12 tra attacchi di panico e convulsioni. La ragazza, dopo essersi svegliata per le urla di Yasmin, ha imprecato a lungo contro i suoi genitori. Ed è per questo che Nicola ha deciso di risponderle con un messaggio social. 

 

13892272_10154539891213949_8761090123336907838_n_23130345«Cara signorina del volo di ieri, ci dispiace che nostra figlia abbia interrotto il tuo prezioso sonno ma stava chiaramente avendo un attacco e non si sentiva benissimo. Ti sei girata verso di noi e hai urlato: ‘Fate stare zitta quella bambina!’» – si legge nel post – «Questo non l’ha di certo aiutata a combattere l’ansia. Comunque ci siamo scusati, abbiamo spiegato la situazione e abbiamo provato a vedere se fosse possibile cambiare di posto. Tu, di tutta risposta, hai urlato ‘Sono stanca di tutto questo rumore, fatela stare zitta e basta’ e hai dato del coglione al padre, davanti a lei e agli altri tre fratelli». 

Il messaggio prosegue così: «Il tuo comportamento ci ha reso ancora più difficile gestire l’attacco di panico di nostra figlia. Spero che grazie a Facebook tu possa sapere che alla fine quell’attacco è stato così ingestibile che alla fine abbiamo dovuto portare Yasmin in ospedale con un’ambulanza. Sei riuscita a dormire bene poi la notte?».

“Fate stare zitta quella bimba!” durante l’attacco di panico. L’incredibile risposta della mammaultima modifica: 2016-08-23T13:56:01+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.