Va in ospedale per una colica, ma partorisce a 48 anni: «È un dono del Signore»

indexAlle 6 di mattina si sveglia di soprassalto con dei lancinanti dolori alla schiena e al ventre. Immagina sia in preda a un attacco di calcoli e chiede al marito di accompagnarla al pronto soccorso. Venti minuti dopo, la donna di quarantotto anni di Grazzanise, che immaginava non fosse più fertile, arriva alla clinica Pineta Grande e i sanitari scoprono che è incinta, e che è in corso il travaglio. Quindici minuti dopo nasce una splendida bambina, Maria Pia, in perfetta salute.  Maria Stasio, questo il  nome della mamma, è sposata da otto anni. In tutto questo tempo aveva provato più volte a rimanere incinta, ma i ginecologi le avevano dato poche speranze, perché non più fertile. Peraltro, da qualche mese era andata anche in menopausa e quindi non aveva più il ciclo. «Altre volte avevo avuto ritardi – dice la neomamma commossa – poi facevo il test e rimanevo sempre delusa. Questa volta non ho provato, perché avevo quasi perso le speranze. È invece, il Signore ha voluto farmi questo magnifico regalo».

Va in ospedale per una colica, ma partorisce a 48 anni: «È un dono del Signore»ultima modifica: 2016-10-26T07:40:17+02:00da ellenaellena73
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.