Sempre ammalata, a letto per 30 anni, poi la scoperta in casa

Costretta in un letto per oltre 30 anni a causa di una muffa nera. Dana Anhalt dall’età di 16 anni ha iniziato ad ammalarsi gravemente di meningite, infezioni del se. no costanti attacchi di streptococco, emicranie e problemi ormonali, tutto questo per essere vissuta in una casa con della muffa nera altamente tossica.

In 10 anni ha perso circa 30 chili a causa del suo precario stato di salute fino a quando lo scorso anno, presso l’ospedale di  Huntington, a New York, le è stata diagnosticata la malattia di Lyme. Le cure continuavano a non fare effetto, così la sua famiglia, dopo oltre 30 anni ha scoperto che il loro appartamente era infestato dalla muffa.  I medici hanno così avviato una terapia specifica e le sue condizioni sono migliorate. Oggi, a 37 anni, la donna sta meglio ma continua a soffrire di gravi allergie alimentari e, inoltre, non può prendere molti tipi di farmaci antidolorifici, come riporta anche Metro.  La famiglia è stata costretta ad abbandonare l’abitazione e ha chiesto un aiuto economico sul web per poter far fronte alle spese mediche e alle spese per la casa.

Sempre ammalata, a letto per 30 anni, poi la scoperta in casaultima modifica: 2017-03-13T19:10:04+01:00da sofia_sofia777

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.