Investitori disorientati. Liquidate molte posizioni su valute emergenti

Continuano ad essere incerte le situazioni dei mercati globali. Quelli azionari ancora sono orientati alle vendite, e ad ogni modo gli investitori rimangono molto perplessi davanti agli scenari futuri.
Le incertezze della FED riguardo i tassi di interesse, le non-mosse della BCE e il timore che la BoJ allenterà ancora la sua politica monetaria segnano profondamente i mercati.

I movimenti degli investitori

investitoriSul Forex, gli investitori hanno cominciato a liquidare le proprie posizioni nei mercati emergenti. I migliori broker forex hanno ricevuto ordini di vendita consistenti del real brasiliano, del peso colombiano e del peso cileno verso il biglietto verde. Probabilmente sono scelte fatte per cautelarsi verso ulteriori rischi. Ricordiamo che questo genere di investimenti è già di per sé molto più rischioso rispetto al negoziare le major.

In questo quadro, è chiaro che aumenta ancora di più l’importanza del meeting in programma per la FED il prossimo 20-21 settembre. Sarà lì che gli investitori avranno la risposta al grosso dubbio che li anima nelle ultime settimane. La FED aumenterà o meno il costo del denaro?

Finora ogni indicazione sembrava quasi fatta apposta per contraddire la precedente. Prima la Yellen che apre al rialzo. Poi i dati macro che fanno capire il contrario. Quindi l’intervento di Eric Rosengren che sosteneva di nuovo il rialzo. Infine Brainard – altro membro FED – che ha spento di nuovo l’ipotesi che ci sia un aumento del costo del danaro già a settembre.

E’ chiaro che tutto questo valzer di ipotesi ha disorientato i mercati, che ora come ora si sono messi in attesa della riunione della Federal Reserve, per avere un quadro più chiaro. Forse…

Investitori disorientati. Liquidate molte posizioni su valute emergentiultima modifica: 2016-09-14T16:07:04+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.