Sterlina debole contro il dollaro, lunedì il minimo del 2018

Continua ad essere decisamente ribassista il sentiment del “cable”. Il cambio tra sterlina e dollaro ieri ha segnato un nuovo minimo annuale a quota 1.3390, e secondo molti è ancora sopravvalutato e quindi suscettibile di ulteriori cali. Se prendiamo i dati da uno qualunque dei migliori broker forex italiani autorizzati, possiamo vedere che la coppia GBP / USD è attualmente scambiata a 1,3430, ma si prevede che alla fine si indebolisca fino a 1,32.

I driver della sterlina

sterlinaLa moneta inglese è ancora molto appesantita dal “Brexit risk premium“, ovvero dalla incertezza sui negoziati con la Ue, che ne stanno deprimendo il valore. La sterlina è stata relativamente debole nell’ultimo mese, poiché da metà le aspettative di rialzo dei tassi della BoE per maggio sono crollate e questo ha finito per penalizzare il pound. Il calo prevedibile però, mentre nei confronti dell’euro è stato in linea con le attese, contro il dollaro è stato più ampio per via della contemporanea forza del greenback.

La buona notizia è che la pressione interna inflazionistica sta crescendo e questo potrebbe riportare all’ordine del giorno gli aumenti dei tassi della BoE. I dati diaprile in uscita il 23 maggio dovrebbero mostrare un CPI invariato al 2,5%, mentre il dato core potrebbe essere in leggero calo al 2,2%. Se questi dati fossero confermati, allora potrebbero stimolare movimenti sul cambio e chi fa trading con bonus senza deposito forex avrebbe basi solide per puntare al rialzo del pound.

Ma c’è sempre la faccenda Brexit da considerare. L’European Council meeting del 28 e 29 giugno potrebbe portare delle novità. Se il Regno Unito accetterà di restare nella unione doganale anche dopo la Brexit, allora si potranno evitare ulteriori ripercussioni negative per la sterlina.

Sterlina debole contro il dollaro, lunedì il minimo del 2018ultima modifica: 2018-05-22T17:58:02+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.